Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Il ruolo del farmacista nella cura palliativa

La cura palliativa è un prodotto del movimento moderno del centro ospedaliero e si è evoluta significativamente negli ultimi decenni. Il palliativo di termine si riferisce al sollievo di dolore senza occuparsi della causa della circostanza e la cura palliativa comprende la cura sintomatica dei pazienti con le circostanze per tutta la vita per migliorare la qualità di vita. La cura palliativa fa partecipare tipicamente un gruppo pluridisciplinare per rispondere ai vari bisogni dei pazienti, include i farmacisti.

I farmacisti possono svolgere un ruolo vitale nella cura palliativa in parecchi modi, compreso la fornitura tempestiva dei farmaci, la valutazione delle pianificazioni del farmaco ed il consiglio del gruppo palliativo di cura.

Paziente di Pharacist

I farmaci in corso sono solitamente una parte di memoria di una pianificazione palliativa del trattamento di cura per la gestione dei sintomi.

È la responsabilità di un farmacista di assicurarsi che i pazienti abbiano accesso ai farmaci richiesti tempestivamente nella gestione del loro stato di salute. Ciò è importante per tutti i pazienti, ma particolarmente così per coloro che richiede la cura palliativa perché i farmaci svolgono un ruolo chiave nell'aumento la quantità e della qualità di vita per i pazienti palliativi di cura.

Supporto al gruppo palliativo di cura

Il centro ospedaliero o il gruppo palliativo di cura responsabile della cura quotidiana del paziente non è probabile avere la profondità di conoscenza circa il meccanismo di atto dei farmaci usati che il farmacista ha. Di conseguenza, per il farmacista è utile determinare i punti più pertinenti circa l'uso dei farmaci che il gruppo palliativo di cura dovrebbe essere informato di. Ciò può comprendere le istruzioni dell'amministrazione, gli effetti secondari possibili o le avvertenze circa uso con altri farmaci o se il paziente ha altro stato di salute che può urtare la sicurezza o l'efficacia della droga.

È egualmente importante affinchè i pazienti ed i loro badante capisca le direzioni dell'amministrazione del farmaco e tutti gli effetti secondari che dovrebbero chiedere il parere circa se accadono. Il farmacista egualmente ha un ruolo in questo scenario.

Rilevazione e gestione dei problemi relazionati con la droga

I pazienti palliativi di cura devono spesso catturare simultaneamente i farmaci multipli e, di conseguenza, avere un rischio aumentato di interazioni della droga e di problemi relazionati con la droga. I farmacisti hanno più conoscenza dei farmaci e dei loro effetti che qualunque altro membro del gruppo di sanità e sono, quindi, il più ben attrezzato per individuare i problemi possibili e per fare le raccomandazioni appropriate.

Mentre ogni professionista del settore medico-sanitario nel gruppo palliativo di cura dovrebbe avere conoscenza di base circa l'uso appropriato dei farmaci, è la responsabilità del farmacista di valutare la convenienza dei farmaci che sono stati prescritti per i pazienti. Se delle emissioni potenziali sono individuate, il farmacista dovrebbe consultare altri membri del gruppo per portare il problema alla loro attenzione e per suggerire le raccomandazioni alternative per considerazione.

Il ruolo dei farmacisti nella cura palliativa

La cura palliativa è un concetto relativamente moderno ed il ruolo di ogni professionista del settore medico-sanitario nel gruppo palliativo di cura ancora sta stabilendo. Tuttavia, le resistenze dei farmacisti, quali accesso a e conoscenza dei farmaci, dovrebbero essere utilizzate nel gruppo di cura. Ciò dovrebbe essere complementata tramite la partecipazione dell'altro professionista del settore medico-sanitario con gli skillsets unici.

Riferimenti

  1. http://www.medscape.com/viewarticle/442078_1
  2. http://www.ashp.org/doclibrary/bestpractices/specificsthospice.aspx
  3. http://theoncologypharmacist.com/top-issues/2015-issues/may-2015-vol-8-no-2/16374-the-pharmacist-s-role-in-hospice-and-palliative-care-and-other-news-from-hopa-s-11th-annual-meeting
  4. http://www.pharmaceutical-journal.com/opinion/correspondence/community-pharmacists-play-important-role-in-palliative-care/20068392.article
  5. http://bmcpalliatcare.biomedcentral.com/articles/10.1186/1472-684X-10-16

Further Reading

Last Updated: Feb 27, 2019

Yolanda Smith

Written by

Yolanda Smith

Yolanda graduated with a Bachelor of Pharmacy at the University of South Australia and has experience working in both Australia and Italy. She is passionate about how medicine, diet and lifestyle affect our health and enjoys helping people understand this. In her spare time she loves to explore the world and learn about new cultures and languages.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Smith, Yolanda. (2019, February 27). Il ruolo del farmacista nella cura palliativa. News-Medical. Retrieved on August 11, 2020 from https://www.news-medical.net/health/The-Pharmacists-Role-in-Palliative-Care.aspx.

  • MLA

    Smith, Yolanda. "Il ruolo del farmacista nella cura palliativa". News-Medical. 11 August 2020. <https://www.news-medical.net/health/The-Pharmacists-Role-in-Palliative-Care.aspx>.

  • Chicago

    Smith, Yolanda. "Il ruolo del farmacista nella cura palliativa". News-Medical. https://www.news-medical.net/health/The-Pharmacists-Role-in-Palliative-Care.aspx. (accessed August 11, 2020).

  • Harvard

    Smith, Yolanda. 2019. Il ruolo del farmacista nella cura palliativa. News-Medical, viewed 11 August 2020, https://www.news-medical.net/health/The-Pharmacists-Role-in-Palliative-Care.aspx.

Comments

The opinions expressed here are the views of the writer and do not necessarily reflect the views and opinions of News Medical.