Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

La dieta ed il rigonfiamento occidentali

Il rigonfiamento è uno stato comune sperimentato dalla gente universalmente, ma la definizione precisa è in qualche modo vaga. È descritta come sensibilità completa o grisutosa nell'addome che è scomodo.

Una causa di rigonfiamento potrebbe essere quando l'alimento non è assorbito correttamente ed i batteri nell'apparato digerente producono i gas che piombo a bloating. Il rigonfiamento può anche essere accompagnato da un aumento visibile nel giro addominale.

Dieta occidentale

Credito di immagine: LanaSweet/Shutterstock.com

La prevalenza di rigonfiamento è alta dappertutto, con U.S.A. (15-30%) e l'Asia (15-23%) che mostra risultati simili. La prova indica che le donne hanno tipicamente più alte tariffe di rigonfiamento che gli uomini; ciò può essere a causa degli effetti ormonali, particolarmente durante il ciclo mestruale di una donna.

Un occidentale tipico che è basso in fibra e in omega-3 grassi, gli acidi e sono alti in carne rossa, i grassi saturati, gli zuccheri, l'alcool, sale ed i granuli raffinati potrebbero contribuire a bloating.

Una dieta occidentale può avere effetti nocivi sul nostro microbiota dell'intestino ed è associata con un rischio aumentato di rigonfiamento e di termini digestivi funzionali quale la sindrome di viscere irritabili (IBS). In IBS, i pazienti avvertono il disagio addominale con rigonfiamento o la distensione malgrado non avere prova di patologia intestinale.

Che cosa causa il rigonfiamento?

I cambiamenti nelle abitudini dietetiche sono una causa importante del microbiota alterato dell'intestino. Nelle circostanze normali, la popolazione microbica presente nell'intestino è stabile, ma il microbiota può essere alterato dai fattori multipli quali la dieta e le droghe, che infine cambia la fisiologia di ospite.

L'eccessivo volume di gas intestinale piombo bloating ed a distensione. Nello stato di digiuno, soltanto 100 ml di gas si distribuiscono anche in tutto il tratto gastrointestinale, ma il volume è aumentato di circa 65% dopo il consumo dell'alimento.

Il gas intestinale dipende egualmente dal numero degli alimenti fermentati che entrano nel colon (oltrepassando assorbimento tramite l'intestino tenue) ed altera la composizione della flora colica.

Il tipo di alimento consumato svolge un ruolo importante nel rigonfiamento. La fibra dietetica aumentata è raccomandata per i pazienti con la sindrome di viscere irritabili per fare diminuire il disagio connesso con rigonfiamento. La fibra migliora la motilità gastrointestinale e può regolamentare il microbiota nel tratto intestinale.

L'intolleranza al lattosio può anche contribuire a bloating. Nelle circostanze normali, gli enzimi intestinali dividono i disaccaridi in monosaccaridi che poi sono assorbiti dall'ente. Se il trattamento della digestione dei disaccaridi non è realizzato, il disaccaride raggiunge il colon, che provoca la formazione di acidi carbonici e di gas.

FODMAPs (oligosaccaridi, disaccaridi, monosaccaridi e poliolo fermentabili) è un gruppo di carboidrati fermentati che sono osmoticamente attivo e rapido fermentabile. Gli alimenti di FODMAPs includono il grano, segale, legumi, frutta come i manghi e dolcificanti quali il nettare dell'agave e del miele, le verdure, la cipolla, il latte, il yogurt ed il formaggio a pasta morbida.

FODMAP basso è a dieta, compreso la mandorla, la noce di cocco, riso ed i latti di soia, le banane, i peperoni dolci, carote, cetrioli, uva, avena, patate, riso, spinaci, cavolo e pomodori, sono raccomandati da alcuni esperti per trattare IBS.

Tuttavia, molti alti alimenti di FODMAP sono molto sani e una dieta bassa di FODMAP è raccomandata soltanto per i pazienti con IBS che sono sintomatici. Le diete basse di FODMAP possono realmente essere associate con le carenze nutrizionali se non intraprese con attenzione, spesso sotto la guida di un dietista.

Secondo uno studio pubblicato da Vangay P nella cella del giornale, la migrazione da un paese non occidentale negli Stati Uniti è associata con perdita immediata di diversità e di funzione del microbiome dell'intestino.  Lo studio ha trovato che l'immigrazione è stata associata con l'alterazione al microbiome dell'intestino. C'era una perdita di diversità microbica, perdita di sforzi indigeni, perdita di capacità di degradazione della fibra e si sposta da dominanza di Prevotella a dominanza del batterioide.

I ricercatori hanno concluso che queste alterazioni possono essere dovuto i cambiamenti dietetici, da un orientale alla dieta occidentale. La popolarità degli alimenti occidentali continuerà come il mondo che diventa sempre più ha globalizzato; tuttavia, questo scenario può mettere la gente ad un rischio aumentato di perdita batterica diffusa, che può infine piombo alle conseguenze gravi.

Come affrontare gli effetti nocivi della dieta occidentale?

Il consumo della dieta ben equilibrata può contribuire a migliorare il microbiota dell'intestino. Una dieta Mediterranea può contribuire a tenere il microbo ben-nutrito e sano. Una dieta Mediterranea è una delle pianificazioni dietetiche raccomandate dalle linee guida dietetiche affinchè gli Americani promuova la salubrità e per impedire la malattia cronica.

La dieta Mediterranea egualmente è riconosciuta dall'organizzazione mondiale della sanità come reticolo dietetico sano e sostenibile. Una dieta Mediterranea pricipalmente include gli alimenti impianti impianto, i grassi sani (per esempio olio di oliva) e la proteina magra dal pesce e dal pollame.  

Oltre ai cambiamenti dietetici, vivere una vita fisicamente attiva può anche aiutare migliorando la motilità dell'intestino. L'uso aumentato degli antibiotici può anche piombo ai cambiamenti nel microbiota dell'intestino; quindi, evitare l'uso inutile degli antibiotici può combattere alcuno del nuoce a sul microbiome dell'intestino.

Sorgenti:

Further Reading

Last Updated: Mar 30, 2020

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    NM, Ratan. (2020, March 30). La dieta ed il rigonfiamento occidentali. News-Medical. Retrieved on September 20, 2021 from https://www.news-medical.net/health/The-Western-Diet-and-Bloating.aspx.

  • MLA

    NM, Ratan. "La dieta ed il rigonfiamento occidentali". News-Medical. 20 September 2021. <https://www.news-medical.net/health/The-Western-Diet-and-Bloating.aspx>.

  • Chicago

    NM, Ratan. "La dieta ed il rigonfiamento occidentali". News-Medical. https://www.news-medical.net/health/The-Western-Diet-and-Bloating.aspx. (accessed September 20, 2021).

  • Harvard

    NM, Ratan. 2020. La dieta ed il rigonfiamento occidentali. News-Medical, viewed 20 September 2021, https://www.news-medical.net/health/The-Western-Diet-and-Bloating.aspx.

Comments

The opinions expressed here are the views of the writer and do not necessarily reflect the views and opinions of News Medical.