Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Speranza per quelli con il tinnito

By Keynote ContributorLouise HartSenior Audiologist at Action on Hearing Loss

Da Louise Hart, audiologo senior ad atto su perdita dell'udito

Essendo un audiologo per molti anni ora, spesso la prima osservazione formulata dai membri del pubblico quando discute il tinnito è “io sa che c'è niente possiate fare a questo proposito e devo imparare appena vivere con„.

Così sta frustrando per sentire questa a più riprese, perché - contrario all'opinione pubblica - non è vero. Sebbene la nostre conoscenza e comprensione del tinnito ancora abbia parecchio da fare, nell'ultima ricerca di anni ha migliorato la sua stretta sul tinnito e come tali capo in una direzione più positiva per le vittime.

Ci sono egualmente interventi che conosciamo il lavoro ed a causa di questa conoscenza aumentata stiamo cominciando capire perché.

clip_image002_0011

Che cosa è tinnito?

Il tinnito è un termine medico per descrivere la percezione di disturbo in un orecchio, entrambe le orecchie o nella testa, quando non c'è suono esterno corrispondente.  Nel Regno Unito ci sono approssimativamente 600,000 persone di cui il tinnito ha un impatto negativo significativo sulla loro qualità di vita e salubrità.

Quando soffriamo da un male, per noi è normale volere conoscere che cosa la causa è. Come molte altre emissioni di salubrità la risposta a questa non è mai semplice. Ci sono molti fattori differenti di grilletto per il tinnito all'infuori dell'età e l'esposizione al rumore ovvie, i disordini per esempio dell'orecchio di malattia, della testa e del collo, le emissioni di circolazione, determinati farmaci e perfino lo sforzo possono avviare l'inizio del tinnito.

clip_image003_0001

Che cosa causa il tinnito?

Così che cosa accade esattamente nell'orecchio o nel cervello? Dal momento che ci sono varie teorie quanto a dove il tinnito può cominciare, a come può cominciare e che trattamenti o parti del cervello possono partecipare alla sua manutenzione.

Poichè un'organizzazione noi sta costituendo un fondo per la ricerca all'università di Newcastle per provare e approfondire gli strati differenti possibili degli stati che attualmente pensiamo il tinnito possono avere.

Robert Sweetow (PhD) dà una grande spiegazione delle teorie attuali dell'origine del tinnito:

  • La rottura del ` di input uditivo (per esempio, perdita dell'udito) e del risultante ha aumentato il guadagno (attività) all'interno del sistema uditivo centrale.
  • Diminuisca nella funzione (efferente) inibitoria.
  • Sovrarappresentazione delle barriera-frequenze (plasticità corticale).
  • Altre influenze somatosensory (perturbazioni cervicali, TMJ, ecc.).
  • Neuroni di Extralemniscal, specialmente nel nucleo cocleare dorsale e nell'area di AII, riceventi input dal sistema somatosensoriale.
  • L'associazione con timore e minaccia (cervello sistema-emozionale limbico) e l'attenzione aumentata si è riferita alla partecipazione del sistema limbico.
  • Rete ampiamente distribuita di gamma.
  • Gating disfunzionale nei gangli basali o nel nucleo reticolare thalamic.

Una di più nuove teorie è che il nostro cervello ha perso la sua capacità normale di bloccare o sintonizzare fuori un segnale sensoriale negativo. C'è una rete collegata delle strutture del cervello che è compresa nell'emozione, comportamento e la memoria a lungo termine funge da portiere per tenere il segnale del tinnito dal raggiungimento della corteccia uditiva. Robert Sweetow ancora una volta dà una buona spiegazione tecnica:

Le informazioni sensitive poi forniscono sia i sistemi uditivi che limbici attraverso il nucleo genicolato mediale (MGN) e prima che il segnale sia elaborato, attraversano through il nucleo reticolare thalamic (TRN), che valuta indipendentemente da fatto che dovrebbe essere passato sopra.„

“C'è una perdita significativa di volume nella corteccia prefrontale mediale (mPFC) nella gente con il tinnito ed o il dolore cronico. Questa struttura aggetta in ed attiva il TRN. Se la perdita del volume crea una perdita di neuroni, il mPFC e il TRN funzioneranno male.„

Messo semplicemente, il danneggiamento di questo sistema probabilmente pregiudica la percezione dei segnali sensoriali in tal modo che il tinnito o il dolore cronico può svilupparsi e continuare in un ciclo auto-perpetuare. Non è sorpresa che lo sforzo possa avere grande impatto su questi cicli e potrebbe possibilmente essere uno dei fattori in questione nella transizione da delicato al tinnito severo.

clip_image005_0000

Interventi del tinnito

Poichè ci sono tanti fattori possibili impegnati nell'emergenza e nel mantenimento del tinnito, non è sorpresa che gli interventi che funzionano il più bene sono multimodali. Per aiutare un paziente con il tinnito distressing persistente, un terapista del tinnito e/o il gruppo useranno i seguenti metodi, alcuni di cui sono collegati con arricchimento sano ed altri a come cambiare le nostre percezioni.

Dove c'è una perdita dell'udito poi sappiamo che le protesi acustiche aiutano spesso. La ragione per questa è duplice. In primo luogo, meno sforzo sta mettendo sulla via uditiva poichè la persona poi non sta sforzando per sentire. Secondariamente, il contrasto fra i suoni interni ed i suoni esterni è diminuito.

Il secondo metodo utile è arricchimento sano. Ciò può essere fatta in molte direzioni, dall'uso dei suoni ambientali, quale l'acqua che avvolge alla musica. Avendo questi suoni nel suo ambiente normale aiuta coerente la maschera il tinnito, ma egualmente diminuisce il contrasto fra il tinnito e le quiete.

Per alcune vittime può essere necessario anche da indossare un'unità che dà un disturbo bianco, o un altro disturbo, che trovano le guide per deviare il loro cervello dal tinnito. Questo disturbo bianco può essere inserito dall'audiologo in molte protesi acustiche, in NHS o in privato, o un'unità può appena avere il disturbo bianco soltanto.

Tuttavia, con tutto l'arricchimento sano il suono deve essere collocato appena sotto il livello del tinnito. È molto importante convincere il cervello attivamente per scegliere il suono che ascolta piuttosto che appena la maschera fuori il tinnito distressing.

Infine come discusso nella nostra spiegazione dell'origine del tinnito il nostro cervello sceglie che cosa ascolta e dà a suoni i significati emozionali, in questo caso sensibilità forte negative al suono del tinnito. I fattori come lo sforzo fanno diminuire la nostra capacità di fare fronte a queste sensibilità.

Molte persone con il tinnito hanno trovato che la terapia e la consapevolezza (CBT) comportamentistiche conoscitive sono state strumentali nel dare loro indietro una certa qualità di vita. Il CBT indirizza queste percezioni negative e prova a convincere la persona a capire come questi pensieri pregiudicano i loro stati emozionali e fisici.

Domanda di molte vittime se il CBT realmente funziona quando si tratta del tinnito, ma la ricerca ha indicato che definitivamente migliora come la gente fa fronte alla circostanza. Il CBT lungamente è stato utilizzato nella gestione di dolore e c'è la ricerca là per indicare la sua efficacia, poichè sia il dolore che il tinnito utilizzano le stesse vie neurali nel cervello che non è sorpresa che funziona per entrambi.

La consapevolezza, come CBT, sempre più sta usanda per contribuire a migliorare i risultati di salubrità e come CBT la ricerca sta accumulandosi sul suo vantaggio, così tanto in modo che alcune università prestigiose ora lo abbiano come componente del loro programma.

La consapevolezza è ` la pratica di portare la sua attenzione alle esperienze interne ed esterne che accadono nel momento attuale, che può essere sviluppato con la pratica della meditazione'. Sebbene questo possa inizialmente disturbare per la vittima del tinnito, col passare del tempo può essere efficace nella diminuzione degli effetti dello sforzo sul tinnito e vice versa.

Ricerca del tinnito

Ad atto su perdita dell'udito egualmente costituiamo un fondo per la ricerca biomedica su come il tinnito è generato e nei nuovi trattamenti possibili. Ci sono già i trattamenti della droga per alcuni tipi di tinniti che sono provati nei test clinici.

Comunque poichè il tinnito è così complesso nella sua partecipazione del sistema e di origine, è improbabile che troviamo una singola maturazione della droga. I ricercatori egualmente stanno esaminando rompenti la rete neurale stimolando il nervo vago che è compreso nella trasmissione di informazioni efferenti nel nostro organismo.

Con il tutto questo in mente, prego, se state trattando con una vittima del tinnito non dice che il ` niente può essere fatto' perché quello non è appena vero.  Tutto che faccia è rende il viaggio indietro per la vittima del tinnito più difficile e più lungamente; invece, rassicurili che la guida ed il consiglio è là fuori e che a tempo possono imparare vivere con il loro stato.

Circa Louise HartLOUSIE HART

Louise ha lavorato in audiologia per i 23 anni ultimi. Si è preparata in Australia ed ha lavorato per l'audizione australiana, specializzandosi trattando quelle con il tinnito e la perdita dell'udito complessa.

Dopo essere mosssi nel Regno Unito, Louise ha passare i 10 anni successivi a Brighton che lavora con gli adulti complessi ed i pazienti di BAHA, con essere coinvolgere con l'università di Southampton sul suo programma di controllo di BSc ed essendo un agente delle imposte esterno per gli studenti di BSc.

Attualmente Louise lavora in due ruoli, lavoranti per entrambi per atto su perdita dell'udito e sull'audiologia di sanità di Sussex, che fornisce i servizi di AQP pricipalmente in Sussex ed in Surrey.

L'atto su perdita dell'udito è un organismo rappresentativo paziente ed il suo ruolo là è pubblico, criterio di integrità ed affronto di informazioni. Il suo ruolo in audiologia di sanità di Sussex è di assicurarsi che anche un piccolo fornitore possa fornire la cura di buona qualità e a tal fine è stata coinvolgere nell'accreditamento di IQIPS del suo servizio.

Entrambi questi ruoli vanno d'accordo con la sua credenza che la cura di buona qualità dovrebbe essere fornita a tutti e che sia il paziente/cliente che l'audiologo possono lavorare insieme per ottenere il migliore risultato.

Circa atto su perdita dell'udito

L'atto su perdita dell'udito aiuta la gente a confrontare la sordità, il tinnito e la perdita dell'udito per vivere la vita che scelgono.  L'atto su perdita dell'udito permette loro di catturare il controllo delle loro vite e di rimuovere le barriere nel loro modo. L'atto sul supporto e sulla cura della gente di elasticità di perdita dell'udito, sviluppa la tecnologia ed i trattamenti e fa una campagna per l'uguaglianza.

Further Reading


Dichiarazione: Questo articolo non è stato sottoposto a revisione tra pari ed è presentato come i punti di vista personali di un esperto qualificato nell'oggetto conformemente ai termini e condizioni generali generali di uso del sito Web di News-Medical.Net.

Last Updated: Jun 16, 2019

Comments

  1. Tonetwisters . Tonetwisters . United States says:

    Hmmm ... I wonder if Ms. Hart has tinnitus herself? Probably not. It's great that she cares enough to work in this field, and I sincerely hope that something IS coming that will turn down the "crickets." However, this misery is not "easily lived with." And the more loud sounds you are around, or the more prescription drugs you take, the louder and more intense this racket becomes. Trust me, it is an irritating condition upon which all other health issues are made worse than they otherwise would be.

    • Tom Gugliotta Tom Gugliotta United States says:

      ...they will just do what they can with a little grant money they can get.  Audiologists are the least qualified to do this research.  They know nothing about the brain, which is where the noise originates.  Most audiologists just want to take you for a ride with their stupid hearing aids and noisemakers that don't work.

  2. patricia webb patricia webb United States says:

    Have tinnitus for 10 yrs. Got it right before husband got really sick and I had had throat surgery which no one associates with anything. Have spend thousands of dollars on the Neuromonics device which I was assured would greatly help me. My husband had died by this time and I was trying anything. A lot of acupuncture, chiropractic. Am on meds. now for anxiety and to sleep. It's a lonley world when you are alone and don't hear much encouragement.

    • Tom Gugliotta Tom Gugliotta United States says:

      I went through a period of PTSD.  During that time, it could have been the stress or the antidepressants the doctors were pumping into me just to shut me up.  Over the course of a week, I developed hyperacusis and then tinnitus.  They hyperacusis is gone now but the hissing and ringing in my right ear and head have never stopped.  That was almost 17 years ago.  I too spent thousands on hearing aids, acupuncture, chiropractic and useless herbs and vitamins.  Anyone that could make a buck took advantage of me.  I just don't understand why drug companies aren't researching this.  There is a gold mine to be had if there was something that worked.

  3. Val M. Smith Val M. Smith United States says:

    I'm here because some webpage I found myself on had one of those infomercials for " a cure for Tinnitus. It's one of those infomercials that drones on and on for far too long without giving a hint about what they will say at the end. Instead I did a search and found myself here. I decided to join one of the forums and here is the first place I came to.
    My 2 cents might be the same no matter what malady we human beings have. What that is has to do with an unwillingness of most doctors to listen ( No pun intended )
    In the old days doctors listened very closely to what patients had to say realizing that the patients were giving real time feedback. Now most doctors I know listen with a half ear and half brain. One could hold the cure for all illness's in their hand and most doctors will only be interested in how high one's cholesterol is.
    In another forum I found 3 doctors who had their own sub forums. They were last answered in 2014. Maybe they just lost interest?

  4. Suzan Lee Suzan Lee United Kingdom says:

    All this come in the end  there is no cure snd you have to live with it
    CPC and TRT all they teach you how the live with it...all drug trial in the come to conclusion no change...one think i find helpfull accepting and stop looking for treatments...

  5. andrew bailey andrew bailey United Kingdom says:

    I’ve suffered with continuous tinnitus since May 1996. I’m a retired builder, my damage was done by a workmate cutting through a steel Lintol with a sthil saw. Unfortunately I had my back to him and didn’t think to have put my ear muffs on. So now in my 22nd year. What I hear every minute of every day is a very loud hissing noise in both ears. On a scale of 1 to 10 it’s around 5 for pitch, but on the same scale about volume it would be 10. For me it’s just a bug bare these days, I don’t allow it to spoil my life, I guess it’s a sink or swim situation, I was determined never to give in to it. For me, it’s as bad now as it was 22 years ago when it came on and never left me, but over time, I guess I’ve habituated to it. It’s just a matter of getting used to it. So to everyone out there that’s suffering! take it from me, it does get easier, because over time we build up some tolerance. Aweful though it is, I’d rather have this than to be deaf or blind. Just stay positive, and remember, the glass is half full and never half empty.

    • Donna M Donna M United States says:

      Thank you andrew for the positive and honest heads up on this issue. I have had tinnitus for only a little while { maybe I shouldn't say only a little while, because even only a little while seems like an eternity and it sucks } going on 2 years now. Mine happened at a band practice right before I had a chance to put in my earplugs that we all always used to wear. And the band started up to jam and there went my ears, the loud music did me in. And it's sad, because the thing that I loved the most, music, and being the lead singer, and performing live onstage, ripped my heart out that day. Now I have nothing to do with music at all. I'm gun shy now and can't be around loud music or anything loud for that matter. I pray about it everyday, and put it all in god's healing hands, and pray, god gives doctors the knowledge to find an outright cure, or the knowledge to at least find us some relief and a way to lower the noise and the speed of it all. I also have a hissing sound in both ears andrew. And it's funny { not really } that you use the volume level on a scale from 1 to 10 to describe the loudness that you hear, as I do the same when I talk to people who I find that have tinnitus. My hissing level is about a 7 and the volume is about an 8 or 9. None of it though is any good. So I'm trying to do my best in dealing with it. But it's hard brother, no denying that. God bless you andrew, and I sure do pray that god grants us all who suffer, a cure from this dreaded affliction. May god bless you always andrew.

      • roger bartholow roger bartholow United States says:

        Hey Donna I'm so sorry to hear about your tinnitus experience.I fell victim in a similar way being a lead vocalist myself I was getting ready to lay down my vocal tracks for a demo and when the music track came  on it was set to full volume I didn't stand a chance having headphones on. Im going on a year now since the music died.You are so right about dealing with that part of the journey.I wish for you nothing but the very best.Lets hope for 2019 to be the year of the tinnitus breakthrough.There are alot of new and exiting things going on worldwide in the research side of tinnitus .Hang in there Donna...Roger

  6. Chester Laid Chester Laid Netherlands says:

    The only real problem in this article is the phrase " don't say nothing can be done" there is nothing that can be done literally.
    Meditating or relaxing meds or whatever external means to help coupe with tinnitus gives varius degrees of relief but never enough to say that something can be done.

    We are waiting for hard intervention by the medical world not these ambigious phrases we know already.
    Every person or organization will tell us to practice mindfullness because that is how a person can handle a harsh situation but it does not fix the situation.

    anyone will do some of the above always so these articles are what actually drains our energy al the more when  thousands of these articles all say the same....
    We know already for gods sake pls just stop it with the feel good articles that are empty to begin with..
    I want to give credit to the person who wrote this and say thank you for caring but the situation drags this negative mention out of me for the reasons stated above...

The opinions expressed here are the views of the writer and do not necessarily reflect the views and opinions of News Medical.