Diagnosi transitoria di attacco ischemico

Se l'attacco ischemico transitorio (TIA) è sospettato, la valutazione immediata è richiesta per confermare la diagnosi e per creare un piano di gestione adatto per la prevenzione degli attacchi o del colpo di futuro.

Medico e storia della famiglia

I sintomi di TIA hanno luogo tipicamente di breve durata e nella maggior parte dei casi non ci sono sintomi notevoli presenti sopra la presentazione paziente. Di conseguenza, è importante creare una cronologia accurata dell'evento chiedendo al paziente di descrivere i sintomi sperimentati. I sintomi comuni indicativi di TIA che può essere riferito comprendono l'anomalia dei muscoli facciali, parlare della difficoltà e della debolezza nelle armi.

La cronologia di altri stati di salute dovrebbe anche essere discussa, poichè TIA è collegato forte alla malattia cardiovascolare ed al diabete. È egualmente importante considera la storia della famiglia di TIA e del colpo, poichè i pazienti con i membri di parenti prossimi influenzati da queste circostanze sono più probabili soffrirsi.

Pressione sanguigna

La pressione sanguigna è provata ordinariamente in pazienti che sono sospettati per avere un TIA, studiare la partecipazione di ipertensione.

L'ipertensione ha un effetto notevole sul rischio di TIA e di colpo. Se è probabile svolgere un ruolo nell'attacco, la gestione del farmaco può essere utilizzata per gestire l'ipertensione e diminuire il rischio di attacchi futuri.

Analisi del sangue

Le analisi del sangue sono usate solitamente per individuare tutte le anomalie che possono essere responsabili del causare i sintomi di TIA.

Ad alto livello di colesterolo nella circolazione sanguigna è spesso responsabile, poichè aumenta la probabilità dello sviluppo aterosclerotico della placca e la limitazione dei vasi sanguigni. Ulteriormente, l'alto glucosio di sangue ed i fattori relativi dell'emoglobina possono essere indicativi del diabete incontrollato, che è un fattore di rischio significativo per sia TIA che il colpo.

Ecocardiografia (ECG)

In alcuni casi, un ecocardiogramma transthoracic o transesophageal può contribuire a determinare la partecipazione del cuore e la fibrillazione atriale nel causare il TIA. Ciò comprende il collocamento di un trasduttore attraverso il torace o nell'esofago del paziente, che emette le onde di ultrasuono per descrivere l'attività del cuore.

Ultrasuono carotico

L'ecografia dell'arteria carotica permette alla visualizzazione delle arterie e di tutta la prova dei coaguli di sangue dell'imbarcazione che limitano il presente. Questa tecnica usa le onde di suono ad alta frequenza orientate verso il collo, che sono analizzate dopo che hanno attraversato l'area per prova di rottura.

Scansione di cervello

Le scansioni del cervello non sono necessarie in tutti i casi, ma possono essere utili da determinare l'area del cervello che è stato influenzato tramite l'attacco.

L'imaging a risonanza magnetica (MRI) è il tipo più comune di scansione che è usata a questo fine, che genera un'immagine dimensionale 3 del cervello o delle arterie relative con un forte campo magnetico. Alternativamente, la scansione di tomografia (CT) automatizzata può essere utilizzata per creare una simile immagine del cervello e delle arterie.

Diagnosi differenziale

Nel fare una diagnosi dell'attacco ischemico transitorio, è prudente da considerare altri stati di salute che il presente con i simili sintomi per assicurare la diagnosi corretta sia tirato e un piano di gestione appropriato è creato. Altre circostanze che hanno collegato i sintomi includono:

  • Emicrania con alone
  • Attacco parziale del cervello nell'area parietale
  • Encefalopatia ipertesa
  • Ematoma subdurale
  • Tumore cerebrale
  • Malattia di Demyelinating

Tuttavia, con l'interrogazione appropriata circa la cronologia dei sintomi e dei test medicali per confermare TIA, una diagnosi accurata può essere fatta solitamente.

Riferimenti

Further Reading

Last Updated: Aug 23, 2018

Yolanda Smith

Written by

Yolanda Smith

Yolanda graduated with a Bachelor of Pharmacy at the University of South Australia and has experience working in both Australia and Italy. She is passionate about how medicine, diet and lifestyle affect our health and enjoys helping people understand this. In her spare time she loves to explore the world and learn about new cultures and languages.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Smith, Yolanda. (2018, August 23). Diagnosi transitoria di attacco ischemico. News-Medical. Retrieved on August 21, 2019 from https://www.news-medical.net/health/Transient-Ischemic-Attack-Diagnosis.aspx.

  • MLA

    Smith, Yolanda. "Diagnosi transitoria di attacco ischemico". News-Medical. 21 August 2019. <https://www.news-medical.net/health/Transient-Ischemic-Attack-Diagnosis.aspx>.

  • Chicago

    Smith, Yolanda. "Diagnosi transitoria di attacco ischemico". News-Medical. https://www.news-medical.net/health/Transient-Ischemic-Attack-Diagnosis.aspx. (accessed August 21, 2019).

  • Harvard

    Smith, Yolanda. 2018. Diagnosi transitoria di attacco ischemico. News-Medical, viewed 21 August 2019, https://www.news-medical.net/health/Transient-Ischemic-Attack-Diagnosis.aspx.

Comments

The opinions expressed here are the views of the writer and do not necessarily reflect the views and opinions of News-Medical.Net.
Post a new comment
Post