Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Trattamento dei Varices gastrici

Da Jeyashree Sundaram (MBA)

I varices gastrici si presentano a metà circa del numero totale dei pazienti con la cirrosi. È la ragione più comune per l'emorraggia nel tratto gastrointestinale superiore con alta pressione sanguigna portale e si presenta solitamente dopo i varices esofagei.

Sanguinando dai varices gastrici è la circostanza più seria che risulta alle complessità severe e deve essere gestita o gestita tramite la combinazione di tecniche del trattamento.

I pazienti con la cirrosi o l'alta pressione sanguigna portale sono a spurgo variceal gastrico altamente incline che i pazienti con trombosi del filone splenico (SVT).

Lo spurgo piombo a grande perdita di sangue, che dovrebbe essere compensata tramite trasfusione di sangue per regolamentare la circolazione sanguigna e per mantenere il Livello dell'emoglobina 7-8 g/dL.

Questa tecnica è un approccio di ripristino per ridurre il rischio rebleeding e di mortalità. I varices gastrici sono trattati tramite la profilassi primaria e la profilassi secondaria. Il trattamento primario comprende la terapia farmacologica.

Profilassi primaria

I pazienti con spurgo variceal immediatamente sono amministrati con gli anticorpi profilattici nella fase primitiva per fare diminuire la fatalità e le infezioni.

Le droghe vasoactive (somatostatina, terlipressin, o octreotide) sono date solitamente ai pazienti con la cirrosi, che è considerata come terapia prima linea.

È provato che le droghe vasoactive sono utili nei varices gastrici connessi con i varices esofagei; tuttavia, ulteriore ricerca è richiesta per dare la prova per l'uso delle droghe vasoactive specificamente per spurgo gastrointestinale.

Profilassi secondaria

Il trattamento profilattico secondario comprende le terapie e le procedure endoscopiche del radiologo.

Endoscopia terapeutica

Le terapie endoscopiche per l'emorraggia gastrica dei varices sono legatura endoscopica della banda, scleroterapia, il cianoacrilato incolla e trombina.

  1. Legatura: Nel trattamento di legatura della banda, i filoni che sanguinano generoso sono legati facendo uso degli elastici per fermare la perdita di sangue. Questo approccio è inefficace nei varices gastrici confrontati a spurgo esofageo ed ha un tasso alto di ricorrenza e di rebleeding.
  2. Scleroterapia: La scleroterapia endoscopica comprende una soluzione salina chiamata sclerosant, che una volta iniettata nei filoni blocca lo spurgo venato coagulandosi il sangue. La scleroterapia è fatta con la combinazione di cianoacrilato incolla per il trattamento più efficiente. Tuttavia, questo metodo esibisce gli effetti secondari quali dolore addominale e retrosternal, febbre, rebleeding, la difficoltà nell'inghiottire e l'ulcerazione. Questo trattamento è egualmente un approccio incompetente per i varices gastrici.
  3. Il cianoacrilato incolla: Il cianoacrilato può polimerizzare rapido con sangue o i liquidi intercellulari. Quindi, è usato come tecnica adesiva del tessuto per il trattamento dei varices gastrici. Congiuntamente aN-butilico-cianoacrilato e a isobutyl-2-cyanoacrylate, è iniettato nei filoni attraverso un ago di stampa dall'endoscopia. Il filone di spurgo è rimosso con petrolio ethiodized e poi è incollato insieme. Questo trattamento è ripetuto fino a sradicare i varices completamente. Questa tecnica è efficiente e sicura curare i varices gastrici, ma provoca le complessità rare quali infarto splenico, l'ascesso adrenale e l'embolia polmonare.
  4. Trombina: Il composto della trombina influenza il hemostasis coagulandosi il sangue. Questo metodo è utilizzato nel trattamento gastrico dei varices. La trombina più comunemente usata è trombina bovina. Formano prontamente l'aggregazione delle piastrine una volta iniettati nel varix e nei risultati in coagulo di sangue. Questo approccio è molto efficace e non causa alcuni effetti indesiderati ai pazienti. Inoltre, gli studi recenti hanno usato la trombina umana per gestire lo spurgo nei varices gastrici ed hanno provocato le maggiori dimensioni del hemostasis. Sono efficaci, sicuro e nessun rebleeding si presenta dopo il trattamento

Procedure del radiologo

I varices gastrici sono trattati con le tecniche del radiologo, come obliterazione transvenous retrograda pallone-occlusa (BRTO) e lo scambio portosystemic intraepatico transjugular (TIPS).

  1. Scambio portosystemic intraepatico di Transjugular: La procedura per connettere i filoni intraepatici è chiamata TIPS. È stata studiata bene nella gestione dei varices esofagei ma meno studi sono stati fatti sui varices gastrici. Nei SUGGERIMENTI, la connessione fra i filoni è creata facendo uso della sostituzione degli stents. Questa procedura subisce le tre difficoltà: durevolezza, encefalopatia epatica ed il suo effetto sulla funzione epatica. Il problema principale è SUGGERIMENTI è sormontato coprendo gli stents di silicone e di polytetramethylene ampliato. Sebbene l'evidenza dell'approccio dei SUGGERIMENTI sia estesa usando gli stents coperti, gli altri due problemi ancora persistono e devono ancora essere indirizzati. Oltre a questi svantaggi prevalenti, ci sono altre difficoltà come la selezione di paziente, in cui i pazienti con la funzione epatica sfavorita non sono adatti a SUGGERIMENTI.
  2. obliterazione transvenous retrograda Pallone-occlusa: BRTO è usato per il trattamento dei varices gastrici. Un catetere a palloncino è inserito nel filone. I varices gastrici è distinti e vuotati con il venography. Poi il filone embolized e uno sclerosant è arrossito per eliminare tutti i varices. È un riuscito ed ampiamente trattamento accettato. È usato come profilassi primaria o secondaria. Questo approccio è trovato per gestire la tariffa di spurgo rispetto ad altri trattamenti ed egualmente aumenta il flusso sanguigno portale epatico, che a sua volta migliora la funzione epatica. Sebbene un trattamento più riuscito che i SUGGERIMENTI, egualmente causi alcuni effetti secondari comuni (dolore addominale, febbre, versamento pleurico e hemoglobinuria). L'effetto primario è la fibrillazione atriale, che provoca il colpo.

Sorgenti

Further Reading

Last Updated: Feb 26, 2019

Comments

The opinions expressed here are the views of the writer and do not necessarily reflect the views and opinions of News Medical.