Microbiologia del virus

I virus sono il più piccolo obbligano i parassiti intracellulari che richiedono alle cellule ospiti viventi per moltiplicarsi ed essendo vivi. I virus possono infettare qualunque tipo di cella, variante dalle cellule umane ai protozoi.

Virus che infettano i neuroni, concetto per l
Virus che infettano i neuroni, concetto per l'infezione del cervello, illustrazione 3D. Credito di immagine: Kateryna Kon/Shutterstock

Che cosa è virus?

I virus sono piccoli agenti infettante che dipendono dalle celle viventi di altri organismi per la replica. Sono composti di genoma del DNA o del RNA, che è circondato da un capsid chiamato cappotto virus-codificato della proteina.

Le componenti proteiche che formano il capsid sono conosciute come capsomers. Questo nucleocapsid virale della struttura di memoria cioè a volte è circondato da una membrana chiamata avvolge.

Un certo genoma virale egualmente codifica gli enzimi che sono necessari per l'infezione della cellula ospite. Questa intera struttura virale con tutte le componenti necessarie è definita come virion.    

I tipi differenti di genoma virali esistono nella natura. Può contenere unico o DNA a doppia elica o RNA. Nel caso dei virus a doppia elica del RNA (ssRNA), lo ssRNA di positivo-senso può essere trascritto per formare il RNA messaggero (mRNA); al contrario, lo ssRNA di negativo-senso è complementare al mRNA.     

Tassonomia del virus

Una classificazione tassonomica universale dei virus è effettuata dal comitato internazionale di tassonomia dei virus (ICTV). Secondo ICTV, la classificazione è come segue:

  • Ordine - virales
  • Famiglia - viridae
  • Sottofamiglia - virinae
  • Genere - virus
  • Specie - virus

Struttura del virus

Secondo la forma di nucleocapsid virale, ci sono due tipi di virus: virus elicoidali ed icosahedral. Nel caso dei virus elicoidali, i capsomers sono sistemati elicoidale intorno al genoma virale, dante al virus una struttura del tipo di metropolitana prolungata.

Nel caso dei virus icosahedral, la simmetria icosahedral che contiene 20 fronti di taglio triangolari equilatere e 12 vertici dà al virus una forma sferica. Oltre a queste strutture, alcuni virus compreso il virus di esantema ed il batteriofago possiedono l'architettura completamente differente e così, raggruppata come virus complessi.

Vector la rappresentazione dell
Rappresentazione dell'illustrazione di vettore che ci sono molte forme e dimensioni differenti dei virus. Credito di immagine: Designua/Shutterstock

Replicazione virale

La replicazione virale è un trattamento a più gradi che comprende l'interazione altamente specifica fra il virus e la cellula ospite. Le cellule ospiti esterne, virus sono metabolicamente inattive e non possono ripiegare.

Gli iniziati di trattamento della replica legando delle componenti specifiche presenti sulla superficie esterna del virus con i ricevitori della superficie delle cellule del host. Questo trattamento è chiamato collegamento.

Al punto seguente, l'intero virus o il genoma virale prendpartee alla cellula ospite con l'infiltrazione. Nel caso dei virus nudi o unenveloped, principalmente il genoma virale entra nella cella e il capsid è tenuto fuori.

Al contrario, la maggior parte dei virus eucariotici iniettano l'intero capsid nelle cellule ospiti e il capsid successivamente è separato dal genoma nel citoplasma.

Nel caso dei virus eucariotici unenveloped, il endocytosis è un trattamento frequentemente usato per l'entrata del capsid. Tuttavia, i virus eucariotici avvolti registrano generalmente la cellula ospite con fusione fra virale avvolgono ed ospitano la membrana cellulare.

Una volta dentro, i virus utilizzano il macchinario della replica della cellula ospite per ripiegare il suo proprio genoma. Questo trattamento differisce fra i virus differenti secondo il materiale genetico virale.

Il genoma virale che è differente dal genoma del DNA a doppia elica di ospite può decidere le varie strategie per continuare la replica e la sintesi delle proteine.

In questo contesto, gli enzimi virali specifici, compreso il RNA polimerasi RNA-dipendente, svolgono un ruolo vitale. Dopo la replica e la sintesi delle proteine, tutte le componenti virali dovrebbero essere montate in un modo organizzato.

Questo trattamento è meno complesso nel caso dei virus semplici che contengono soltanto tre generi di proteine; considerando che, virus complessi che contengono l'altrettanto mentre 60 proteine devono subire i punti complessi multipli.  

Una volta che montati correttamente, i virions formati di recente sono rilasciati dalla cellula ospite da due meccanismi differenti: lisi o germogliamento delle cellule. Nel caso di lisi delle cellule, le componenti del virus sbottano la cellula ospite e la distruggono.

Una volta che rilasciati, i virions sono pronti ad infettare le nuove cellule ospiti facendo uso della stessa procedura. Il germogliamento è più comune fra i virus avvolti. In questo trattamento, i virions formati di recente sono rilasciati dalla cellula ospite uno alla volta.

Meccanicistico, un virion modifica la membrana di plasma di ospite inserendo le sue proteine e l'intero capsid quindi elimina attraverso questa parte modificata, trasformante la membrana di plasma in un virale avvolge.      

Infezioni virali

I virus possono essere sparsi con i vari modi, quali inalazione, inghiottire, i morsi di insetto, la trasmissione sessuale e la trasfusione di sangue contaminata. Il risultato più comune di un'infezione virale è morte della cellula ospite (infezione virulenta).

Al contrario, alcuni virus possono restare dentro la cellula ospite per anni senza causare alcun effetto nocivo (infezione latente). Inoltre, i virus che subiscono il germogliamento sono rilasciati uno alla volta, causanti l'infezione persistente.

Alcuni virus egualmente sono conosciuti per inattivare le proteine del soppressore del tumore delle cellule ospiti legando con loro. Ciò piombo alla crescita incontrollata delle cellule ed alla formazione finale di tumori maligni con un trattamento chiamato trasformazione.

Sorgenti

Further Reading

Last Updated: Nov 12, 2018

Dr. Sanchari Sinha Dutta

Written by

Dr. Sanchari Sinha Dutta

Dr. Sanchari Sinha Dutta is a science communicator who believes in spreading the power of science in every corner of the world. She has a Bachelor of Science (B.Sc.) degree and a Master's of Science (M.Sc.) in biology and human physiology. Following her Master's degree, Sanchari went on to study a Ph.D. in human physiology. She has authored more than 10 original research articles, all of which have been published in world renowned international journals.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Dutta, Sanchari Sinha. (2018, November 12). Microbiologia del virus. News-Medical. Retrieved on September 19, 2019 from https://www.news-medical.net/health/Virus-Microbiology.aspx.

  • MLA

    Dutta, Sanchari Sinha. "Microbiologia del virus". News-Medical. 19 September 2019. <https://www.news-medical.net/health/Virus-Microbiology.aspx>.

  • Chicago

    Dutta, Sanchari Sinha. "Microbiologia del virus". News-Medical. https://www.news-medical.net/health/Virus-Microbiology.aspx. (accessed September 19, 2019).

  • Harvard

    Dutta, Sanchari Sinha. 2018. Microbiologia del virus. News-Medical, viewed 19 September 2019, https://www.news-medical.net/health/Virus-Microbiology.aspx.

Comments

The opinions expressed here are the views of the writer and do not necessarily reflect the views and opinions of News-Medical.Net.
Post a new comment
Post