Biochimica di vitamina D

La vitamina D esiste in due moduli, vitamina D2 e vitamina D3, che differiscono nella struttura delle loro catene laterali. Questi sono chiamati ergocalciferol e cholecalciferol rispettivamente. Entrambi i moduli sono equivalenti quanto alla loro attività biologica ed equivalente nel dosaggio. Entrambi sono metabolizzati dalla conversione al modulo idrossilato 25 e poi al diidrossi- metabolita 1,25 nel rene, che è il modulo bioactive. Ciò ha una struttura che è simile ad altri ormoni steroidi prodotti nell'organismo.

Il vitamina D2 è trovato in alcune sorgenti dell'impianto, ma principalmente è prodotto su un su scala commerciale dall'irradiamento di lievito. Ciò è il modulo usato per fortificare gli alimenti e per produrre i supplementi. Il vitamina D3 ha parecchie sorgenti, essendo producendo tramite la radiazione ultravioletta che agisce sul composto del genitore, o ingerito sotto forma di pesce grasso, rossi d'uovo o fegato, o supplementi del mare profondo.

La vitamina D è un derivato di 7 deidrocolesterolo, anche chiamato ergosterolo. Questa conversione è mediata tramite l'atto di radiazione ultravioletta il composto del genitore, che è formato nel livello di Malpighian di interfaccia durante l'itinerario relativamente secondario della sintesi del colesterolo. La radiazione ultravioletta con le lunghezze d'onda fra 290-315 nanometro induce l'obbligazione fra la nona e decima posizione dell'anello steroide a aprirsi, formante un composto chiamato secosterol. Questo ulteriore subisce l'isomerizzazione cis--trasporto, dalla formazione di obbligazione del trasporto fra i quinti e sesti atomi di carbonio, piombo alla formazione di vitamina D3, o il cholecalciferol. La partecipazione di radiazione ultravioletta nel trattamento piombo alla vitamina D che è soprannominata “la vitamina del sole.„

Cholecalciferol poi è portato al fegato, in cui un enzima mitocondriale dell'idrossilasi introduce un gruppo di idrossile alla posizione 25. Questa reazione richiede sia l'energia sotto forma di NADPH che l'ossigeno. Il prodotto, chiamato 25 cholecalciferol idrossilato, è il tipo di memoria inattivo del cholecalciferol ed è memorizzato nel fegato.

In caso di bisogno, il hydroxycholecalciferol 25 è trasportato al rene in cui una seconda idrossilazione si presenta alla 1 posizione, convertente lo in diidrossi- cholecalciferol 1,25, il modulo bioactive della vitamina D. La produzione di questo intervento concreto è regolamentata da un enzima prodotto nel rene, che stesso è gestito da parecchi fattori. Questi comprendono il feedback dal livello dell'intervento concreto della vitamina già nella circolazione, nella secrezione dell'ormone paratiroidale come pure nei livelli del fosfato e del calcio che sono l'obiettivo primario di atto della vitamina.

il cholecalciferol 1,25-dihydroxy, anche chiamato calcitriol, è portato dentro la circolazione sanguigna alle mucose intestinali. Là stimola l'assorbimento di calcio e di fosfato, gli ioni minerali che sono di importanza fondamentale nella costruzione dell'osso e dell'altro tessuto complementare. Egualmente promuove la crescita dell'osso e la ricostruzione dai osteoblasts e dagli osteoclasti.

Riferimenti

Further Reading

Last Updated: Aug 23, 2018

Dr. Liji Thomas

Written by

Dr. Liji Thomas

Dr. Liji Thomas is an OB-GYN, who graduated from the Government Medical College, University of Calicut, Kerala, in 2001. Liji practiced as a full-time consultant in obstetrics/gynecology in a private hospital for a few years following her graduation. She has counseled hundreds of patients facing issues from pregnancy-related problems and infertility, and has been in charge of over 2,000 deliveries, striving always to achieve a normal delivery rather than operative.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Thomas, Liji. (2018, August 23). Biochimica di vitamina D. News-Medical. Retrieved on August 17, 2019 from https://www.news-medical.net/health/Vitamin-D-Biochemistry.aspx.

  • MLA

    Thomas, Liji. "Biochimica di vitamina D". News-Medical. 17 August 2019. <https://www.news-medical.net/health/Vitamin-D-Biochemistry.aspx>.

  • Chicago

    Thomas, Liji. "Biochimica di vitamina D". News-Medical. https://www.news-medical.net/health/Vitamin-D-Biochemistry.aspx. (accessed August 17, 2019).

  • Harvard

    Thomas, Liji. 2018. Biochimica di vitamina D. News-Medical, viewed 17 August 2019, https://www.news-medical.net/health/Vitamin-D-Biochemistry.aspx.

Comments

The opinions expressed here are the views of the writer and do not necessarily reflect the views and opinions of News-Medical.Net.
Post a new comment
Post