Che cosa causa la babesiosi?

La babesiosi è una malattia enzootica parassitaria che è avviata tramite l'infezione degli eritrociti vertebrati con le specie di Babesia di protozoo. La babesiosi è considerata una delle malattie infettive tacca-sopportate più significative sia in nazionale che in mammiferi selvatici e quando infetta gli esseri umani, ancora posa le sfide diagnostiche e terapeutiche sostanziali. Questa circostanza divide una pletora di funzionalità cliniche con malaria (una delle malattie parassitarie più importanti) e può essere interna - particolarmente immunocompromised in e negli anziani.

L'organismo causativo caratteristico ora identificato mentre Babesia è stato scoperto nel 1888, dalle bambine del ricercatore, che stava provando a trovare l'agente patogeno che ha causato il hemoglobinuria nel bestiame. Soltanto cinque anni dopo il quel, Kilbourne e Smith hanno identificato che le tacche hanno servito da vettore dell'artropodo per il bigemina di Babesia di specie che è stato riconosciuto per causare al bestiame del Texas la febbre. Questo evento è significativo in quanto ha stabilito il primo vettore dell'artropodo conosciuto per trasmettere un microbo contagioso.

In esseri umani, la babesiosi inizialmente è stata trovata in un paziente splenectomizzato da Europa. Tuttavia, la maggior parte dei casi sono stati riferiti dagli Stati Uniti (particolarmente negli stati di nordest come pure nelle parti degli stati medio-occidentali superiori). La maggior parte delle persone commoventi hanno una milza intatta e non sono conosciute per avere alcune immunodeficienze. Oggi i casi sporadici sono riferiti in Asia, in Australia, nel Sudamerica ed Europa.

Caratteristiche e ciclo di vita dell'agente patogeno

Le specie del genere Babesia provengono dal filo Sporozoa che contiene parecchi agenti patogeni umani importanti, quali il plasmodio, Cryptosporidium ed il toxoplasma. Egualmente appartengono nell'ordine Piroplasmida nel Babesiidae della famiglia (l'altra famiglia è Theileriidae che manca della trasmissione transovarial che è una caratteristica di Babesia).

Le specie di Babesia che infettano gli esseri umani appartengono a quattro clades distinti: Il microti di Babesia (un piccolo Babesia) quel stesso esiste come un complesso di specie, l'altro piccolo Babesias (come il duncani di Babesia), piccolo Babesia (divergens compresi di Babesia) che sono collegati con grande Babesia e per concludere, grande Babesias che infetta gli ungulati (sforzo compreso KO1). Poichè l'analisi filogenetica basata sui criteri molecolari rigorosi si sviluppa più ulteriormente, le nuove specie di Babesia probabilmente emergeranno con ulteriore revisione della tassonomia di questo genere.

Manifestazione di Apicomplexans (che comprende il genere Babesia, come già citato) generalmente almeno tre fasi distinte della riproduzione. Questi sono gamogony (caratterizzato dalla formazione e dalla coalescenza di gameti nell'intestino della tacca), sporogony (riproduzione asessuale che ha luogo nelle ghiandole salivare della tacca) e merogony (che è un termine per la riproduzione asessuale nel host).

Reticoli della trasmissione

Una maggioranza dei casi umani della babesiosi è il risultato dell'infezione con il complesso di specie di microti di Babesia, ma può anche essere causata dai divergens di Babesia (che infetta il bestiame) o dal odocoilei di Babesia (che infettano i cervids). Il vettore primario della tacca del microti di Babesia è zecca dalle zampe nere (conosciuta comunemente come i cervi o le tacche blacklegged) ed il suo bacino idrico primario è il topo di campagna (che può anche harbor il burgdorferi di Borrela, un agente causativo della malattia di Lyme).

Durante il ciclo di vita della zecca dalle zampe nere, le tre fasi conosciute dell'attivo (cioè larva, crisalide ed adulto) richiedono un pasto di sangue vertebrato di svilupparsi più ulteriormente alla fase seguente. Il ciclo di vita nella tacca comincia nella parte posteriore dell'estate, con le nuove larve. Questi si alimentano il sangue da un mouse infettato, che contiene Babesia. Le larve poi perdono per trasformarsi in in crisalidi, mentre i parassiti rimangono dormienti.

Le crisalidi poi trasmettono il parassita ai host vertebrati nella stagione prossima, che ha luogo solitamente dentro nella primavera tarda e nell'inizio dell'estate. Sebbene tutte e tre le fasi inerenti allo sviluppo si alimentino gli esseri umani, la crisalide è il vettore più importante, a causa della sua dimensione minuscola (analoga della dimensione di un seme di papavero) e dell'attività dell'estate. Le persone di conseguenza infettate non possono richiamare un morso della tacca.

Una volta che il parassita è nel host umano, Babesias entra negli eritrociti (globuli rossi) dove subiscono la replica asessuale (anche conosciuta come germogliando). La moltiplicazione dei parassiti della sangue-fase provoca le manifestazioni cliniche che sorgono dopo le infezioni. Deve essere sottolineato che gli esseri umani sono solitamente host senza uscita.

Altri modi potenziali di acquisto dell'infezione con i parassiti di Babesia comprendono la ricezione della trasfusione di sangue contaminata (come dal momento che non ci sono prove concedute una licenza a per selezione erogatrice) come pure trasmissione transplacental/perinatale da una madre infettata al suo bambino. Il microti di Babesia è responsabile della maggior parte delle infezioni trasfusione-mediate. Circa uno in cinque di tali casi cessa nella fatalità.  

Sorgenti

  1. https://www.cdc.gov/parasites/babesiosis/
  2. http://cmr.asm.org/content/13/3/451.long
  3. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/17691604
  4. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/11113258
  5. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3998201/
  6. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4458703/
  7. Chiodini PL. Babesiois. In: Farrar J, Hotez P, Junghanss T, Kang G, Lalloo D, NJ bianco, editori. Le malattie tropicali di Manson, ventitreesima edizione. Scienze di salubrità di Elsevier, 2014; pp. 601-605.

[Ulteriore lettura: Babesiois]

Last Updated: Feb 26, 2019

Dr. Tomislav Meštrović

Written by

Dr. Tomislav Meštrović

Dr. Tomislav Meštrović is a medical doctor (MD) with a Ph.D. in biomedical and health sciences, specialist in the field of clinical microbiology, and an Assistant Professor at Croatia's youngest university - University North. In addition to his interest in clinical, research and lecturing activities, his immense passion for medical writing and scientific communication goes back to his student days. He enjoys contributing back to the community. In his spare time, Tomislav is a movie buff and an avid traveler.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Meštrović, Tomislav. (2019, February 26). Che cosa causa la babesiosi?. News-Medical. Retrieved on November 14, 2019 from https://www.news-medical.net/health/What-Causes-Babesiosis.aspx.

  • MLA

    Meštrović, Tomislav. "Che cosa causa la babesiosi?". News-Medical. 14 November 2019. <https://www.news-medical.net/health/What-Causes-Babesiosis.aspx>.

  • Chicago

    Meštrović, Tomislav. "Che cosa causa la babesiosi?". News-Medical. https://www.news-medical.net/health/What-Causes-Babesiosis.aspx. (accessed November 14, 2019).

  • Harvard

    Meštrović, Tomislav. 2019. Che cosa causa la babesiosi?. News-Medical, viewed 14 November 2019, https://www.news-medical.net/health/What-Causes-Babesiosis.aspx.

Comments

The opinions expressed here are the views of the writer and do not necessarily reflect the views and opinions of News-Medical.Net.
Post a new comment
Post