Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Che cosa sono anticorpi antinucleari?

Gli anticorpi antinucleari (ANA) sono autoanticorpo diretti contro i nuclei di alcuni dei suoi propri somatociti. Sono presenti nel sangue in persone con determinati disordini autoimmuni.

Uno stato autoimmune è uno che provoca il sistema immunitario di un combattimento determinato le celle ed i tessuti della stessa persona piuttosto che quelle che provengono da un organismo non Xeros. Il disordine può essere sia serio che cronico.

Gli anticorpi sono grandi molecole di proteina costituite dal sistema immunitario per etichettare determinate molecole specifiche (chiamate antigeni del `') sulle sostanze di non auto o non Xeros, di modo che le celle immuni possono agganciarsi a loro e distruggerle. Quando questi sono formati contro i somatociti normali invece, sono chiamate autoanticorpo. I ANAs sono autoanticorpo diretti contro determinati antigeni sui nuclei delle proprie celle dell'organismo.

T1:80 diluzioni dei sieri standard su HEp-2 commerciale ANA fa scorrere (sistemi diagnostici di INOVA, San Diego, CA)
T1: 80 diluzioni dei sieri standard su HEp-2 commerciale ANA fa scorrere (sistemi diagnostici di INOVA, San Diego, CA)

Salto a

Cui la prova di ANA è usata per?

Provando ad ANA sono un test sierologico comunemente usato per la malattia autoimmune.

La prova di ANA in primo luogo è stata effettuata lungamente dalla parte posteriore di Holborow quanto 1957, facendo uso di una tecnica dell'immunofluorescenza indiretta. Le prove di ANA contribuiscono a diagnosticare i disordini autoimmuni come:

  • Artrite reumatoide in cui c'è dolore ed il gonfiamento delle giunzioni delle mani e dei piedi, principalmente, sebbene altre giunzioni siano spesso commoventi
  • Il lupus eritematoso sistemico o SLE si presenta in un'infiammazione cronica delle giunzioni, dei reni, dei vasi sanguigni e del cervello
  • La sindrome di Sjogren in cui il paziente avverte tipicamente la siccità degli occhi e/o della bocca, a causa di un'infiammazione distruttiva cronica della ghiandola salivare parotidea e della ghiandola lacrimale (dello strappo) degli occhi

Indicazioni per la prova di ANA

Ci sono determinati sintomi che indicano un'alta probabilità di lupus o altri disordini autoimmuni, quali febbre, dolore ed il gonfiamento unito, eruzioni (che sono a forma di farfalla sulla fronte di taglio nel lupus), dolore di muscolo e stanchezza.

Come la prova di ANA è eseguita?

Un campione di sangue è ottenuto e controllato per vedere se c'è la presenza di ANA che usando l'immunofluorescenza indiretta (IF) o l'analisi enzima-collegata dell'immunosorbente (ELISA).

Entrambi sono basati sopra l'incubazione del siero paziente con gli antigeni nucleari in sospensione che sono stati ricoperti sui pozzi in un microplate. A seguito di incubazione, gli eccessivi anticorpi sono eliminati lavando.

In IF-ANA gli anticorpi rilegati sono individuati facendo uso di un altro anticorpo che lega alle molecole umane dell'anticorpo e che porta una molecola fluorescente. Ciò significa che la presenza di ANA rivelerà come fluorescenza sulle celle una volta esaminata facendo uso di un microscopio fluorescente.

In ELISA, i complessi dell'antigene-anticorpo sono individuati da un altro anticorpo che lega agli anticorpi umani, ma che porta un enzima come indicatore. Quando ANA è presente nel campione, l'enzima rimarrà nei pozzi, che contengono i complessi e un substrato che poi si aggiunge cambierà il colore come conseguenza di attività dell'enzima.

Che cosa i risultati di ANA significano?

Una prova di ANA del positivo significa che gli anticorpi sono stati individuati nel campione di sangue della persona. Ciò può indicare:

  • La presenza di SLE
  • La presenza di altro disordine autoimmune, sebbene non tutti i disordini autoimmuni siano associati con ANA
  • Un'infezione virale
  • Infezione cronica
  • Alcune malignità
  • Tiroide autoimmune

A volte, la prova di ANA risulta il positivo in una persona in buona salute, o in alcuni casi, seguente l'ingestione di determinati farmaci. Infatti, dopo l'età di 65 anni, circa uno in tre adulti in buona salute tende ad avere ANA nel loro sangue.

In una selezione casuale, circa 5% avrà su abbastanza livelli di ANA da considerare positiva. Infatti, per ogni persona con SLE, ci sarebbe circa 50 persone senza malattia autoimmune ma con un'ANA positiva. Ciò significa che la prova di ANA non dovrebbe essere usata da solo per diagnosticare alcuna malattia. I criteri clinici devono essere soddisfatti pure.  Tuttavia, in alcuni pazienti la prima presentazione è una prova positiva di ANA, essere seguito dalle funzionalità cliniche dopo alcuni anni.

Per questo motivo una prova di ANA è considerata positiva soltanto se il livello è significativamente superiore alla concentrazione normale. Il rapporto contiene l'intensità della reazione (che corrispondono alla quantità di ANA) come pure del reticolo di macchiatura, che riflette il modo le legature dell'anticorpo al nucleo. Ciò mostra quale antigeni stanno limitandi ed offre le bugne quanto a cui il tipo di disordine autoimmune può essere presente.

Il titolo di ANA è riferito in termini di diluizione a cui la prova rimane positiva. Un altro metodo sta riferendo l'intensità della fluorescenza nelle unità internazionali per ml (IU/ml) ad una diluizione già fissata. Nella maggior parte dei casi, il limite per la positività è tipicamente >7 IU/ml.

Alcuni reticoli di macchiatura significativi includono:

  • Macchiatura omogenea in SLE o nella malattia mista del tessuto connettivo
  • Reticolo macchiato nella sindrome perché gli anticorpi mirano ai nucleosomes, unità di Sjogren e di SLE che formano la struttura fondamentale di cromatina compressa arrotolata
  • Reticolo Nucleolar nella sclerosi sistematica diffusa
  • Centromero che macchia nella dermatosclerosi limitata
  • Unità periferica o cerchio che macchia in SLE o nella dermatosclerosi

Sorgenti

Further Reading

Last Updated: May 9, 2019

Dr. Liji Thomas

Written by

Dr. Liji Thomas

Dr. Liji Thomas is an OB-GYN, who graduated from the Government Medical College, University of Calicut, Kerala, in 2001. Liji practiced as a full-time consultant in obstetrics/gynecology in a private hospital for a few years following her graduation. She has counseled hundreds of patients facing issues from pregnancy-related problems and infertility, and has been in charge of over 2,000 deliveries, striving always to achieve a normal delivery rather than operative.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Thomas, Liji. (2019, May 09). Che cosa sono anticorpi antinucleari?. News-Medical. Retrieved on March 06, 2021 from https://www.news-medical.net/health/What-are-Antinuclear-Antibodies.aspx.

  • MLA

    Thomas, Liji. "Che cosa sono anticorpi antinucleari?". News-Medical. 06 March 2021. <https://www.news-medical.net/health/What-are-Antinuclear-Antibodies.aspx>.

  • Chicago

    Thomas, Liji. "Che cosa sono anticorpi antinucleari?". News-Medical. https://www.news-medical.net/health/What-are-Antinuclear-Antibodies.aspx. (accessed March 06, 2021).

  • Harvard

    Thomas, Liji. 2019. Che cosa sono anticorpi antinucleari?. News-Medical, viewed 06 March 2021, https://www.news-medical.net/health/What-are-Antinuclear-Antibodies.aspx.

Comments

The opinions expressed here are the views of the writer and do not necessarily reflect the views and opinions of News Medical.