Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Che cosa sono agenti di bioterrorismo?

Gli agenti di bioterrorismo sono organismi patogeni o tossine biologiche che hanno il potenziale di causare la malattia e la morte in esseri umani, in animali, o in piante. Mentre questi agenti patogeni non possono rappresentare una minaccia agli esseri umani mentre esistono in natura, i terroristi hanno il potenziale di usare questi agenti per esporre deliberatamente gli esseri umani, gli animali, o le piante a questi composti nelle azioni terroristiche per uccidere o esortare il timore nel pubblico.

Gli agenti di bioterrorismo possono essere usati mentre sono trovati in natura o possono essere modificati per migliorare la loro virulenza, rendente li resistenti agli antibiotici attualmente disponibili ed alle vaccinazioni. Fin qui, ci sono stati parecchi incidenti di bioterrorismo che si sono presentati intorno al mondo ed attraverso la storia. Qui, diamo un breve contesto sull'uso degli agenti di bioterrorismo, che cosa sono e come possono svilupparsi in futuro.

Bioterrorismo

Bioterrorismo. Credito di immagine: Pellicole/Shutterstock.com di Motortion

Una breve storia di bioterrorismo

Gli agenti di bioterrorismo sono classificati come armi di distruzione di massa (WMD). Mentre questa frase è diventato soltanto negli ultimi anni popolare, il bioterrorismo è stato una minaccia contro società umana per secoli. I casi documentati di bioterrorismo vanno BC fin dal VI secolo, dove il fungo segale cornuta di segale che secondo le informazioni ricevute è stata usata dai Assyrians ha avvelenato i pozzi dei loro nemici.

Durante lo XIV secolo, secondo le cronistorie, la morte nera ha raggiunto Europa dalla Crimea dovuto i cadaveri che sono catapulted sopra il muro di cinta durante l'assediamento di Caffa come metodo di guerra biologica. Questi metodi storici di bioterrorismo ampiamente sono stati ricercati durante la seconda guerra mondiale e la guerra fredda per preparare per e pianificazione per neutralizzare gli attacchi potenziali di bioterrorismo.
Più recentemente, gli Stati Uniti hanno sofferto il suo attacco biologico peggiore in cronologia quando le lettere retinate con l'antrace sono state introdotte la posta degli Stati Uniti poco tempo dopo i attacchi terroristici di 9/11. L'attacco ha provocato cinque morti e 17 danneggiati. A seguito di questo, la ricerca su bioterrorismo si è trasformata in in un fuoco chiave della ricerca, con il governo degli Stati Uniti che investe nell'ampliamento le sui risorse e sforzi nello studio delle biodifese.

È di grande preoccupazione che quella poichè la tecnologia ha avanzato, così ha sua capacità per l'aumento dell'impatto degli attacchi di bioterrorismo. Ora, è possibile geneticamente alterare gli organismi, modificante li in modo che soddisfacciano le richieste specifiche. Mentre questa tecnologia è stata sviluppata per le applicazioni positive, come sviluppare i nuovi trattamenti del cancro, c'è la possibilità affinchè la tecnologia sia dirottato da quelle attacchi di progettazione di bioterrorismo per migliorare la virulenza di un agente patogeno per aumentare l'impatto nocivo di un attacco ipotetico.

Agenti corrente identificati di bioterrorismo

Più di 65 agenti potenziali differenti di bioterrorismo sono stati identificati dal centri per il controllo e la prevenzione delle malattie degli Stati Uniti (CDC).

Qui, quotiamo alcuni degli agenti più ben noti, con la malattia che causa: Bacillus anthracis, antrace; Clostridium botulinum, botulismo; Pestis di Yersinia, peste polmonare; maggiore di vaiolo, vaiolo; Tularensis di Francisella, tularemia; arenavirus, bunyaviruses e filoviruses, febbri emorragiche virali; influenza, influenza aviaria; Specie della brucella, brucellosi; Coxiella burnetii, febbre Q; rickettsia prowazekii, tifo; Martelli di Burkholderia, morva; coronavirus Sara-associato, SAR; Comunista del ricino, ricina; Encefalite equina orientale, encefalite equina occidentale ed encefalite equina venezuelana, encefalite virale.

Antrace

Antrace. Credito di immagine: Kateryna Kon/Shutterstock.com

Agenti potenziali di bioterrorismo

Mentre parecchi agenti già sono stati utilizzati negli atti di bioterrorismo, che ha dato a scienziati la probabilità di predizione come gli atti futuri di bioterrorismo con questi agenti possono svilupparsi, permettendoli di impedire e preparare gestire e minimizzare l'impatto di tali attacchi, c'è una grande preoccupazione sopra la possibilità affinchè i nuovi agenti sia diventato con l'uso della tecnologia moderna.

Gli scienziati temono il potenziale affinchè i virus patogeni conosciuti siano ricostruiti con il risultato di miglioramento della loro virulenza. Nello stesso filone, gli scienziati egualmente si preoccupano che con l'uso di nuova tecnologia, i microrganismi nuovissimi possono essere sviluppati, del potenziale di scaricare i prodotti chimici altamente tossici nell'organismo. È temuto che questi nuovi microrganismi possano avere la capacità per modificare il microbiome umano o il sistema immunitario umano, che avrebbero effetti devastatori.

Oltre agli agenti patogeni aumentati e recentemente costruiti, altre preoccupazioni importanti per gli agenti futuri degli attacchi di bioterrorismo comprendono il nuovo, sforzo altamente potente di botulismo, conosciuto come botulismo H. Corrente, non c'è il trattamento conosciuto per botulismo H, che è considerato come micidiale. Gli scienziati egualmente sono interessati circa lo sviluppo potenziale degli agenti resistenti agli antibiotici, che già infettano annualmente oltre 2 milione Americani, rappresentante ogni anno oltre 20.000 morti. In modo preoccupante, la resistenza a antibiotici sta aumentando intorno al mondo, rendente ad agenti resistenti agli antibiotici una preoccupazione aumentante.

Interessante, i coronaviruses hanno stato in guardia negli ultimi anni la lista come nuovi agenti potenziali di bioterrorismo. Con l'impatto nocivo significativo della pandemia Covid-19, gli scienziati probabilmente terranno un occhio su questo gruppo di virus e prepareranno isolare e trattare gli scoppi futuri.

Riferimenti:

Last Updated: Jul 6, 2021

Sarah Moore

Written by

Sarah Moore

After studying Psychology and then Neuroscience, Sarah quickly found her enjoyment for researching and writing research papers; turning to a passion to connect ideas with people through writing.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Moore, Sarah. (2021, July 06). Che cosa sono agenti di bioterrorismo?. News-Medical. Retrieved on September 21, 2021 from https://www.news-medical.net/health/What-are-Bioterrorism-Agents.aspx.

  • MLA

    Moore, Sarah. "Che cosa sono agenti di bioterrorismo?". News-Medical. 21 September 2021. <https://www.news-medical.net/health/What-are-Bioterrorism-Agents.aspx>.

  • Chicago

    Moore, Sarah. "Che cosa sono agenti di bioterrorismo?". News-Medical. https://www.news-medical.net/health/What-are-Bioterrorism-Agents.aspx. (accessed September 21, 2021).

  • Harvard

    Moore, Sarah. 2021. Che cosa sono agenti di bioterrorismo?. News-Medical, viewed 21 September 2021, https://www.news-medical.net/health/What-are-Bioterrorism-Agents.aspx.

Comments

The opinions expressed here are the views of the writer and do not necessarily reflect the views and opinions of News Medical.