Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Che cosa sono sedativi?

I sedativi sono un diverso gruppo di droghe fabbricate affinchè gli scopi medici si rilassino il sistema nervoso centrale. Inoltre conosciuto come tranquillizzanti o sedativi (CNS) del sistema nervoso centrale, comprendono le classi della droga quali i barbiturati, benzodiazepine, sedativo-ipnotici della non benzodiazepina, anestetici, antistaminici e stupefacente dell'opioide come pure composti di erbe.

Cronologia dei sedativi

Prima dell'era di medicina moderna, il sedativo il più comunemente prescritto a tensione di facilità, il rilassamento di causa e contribuiscono a dimenticare i problemi erano l'alcool. I sui effetti benefici erano definitivamente la ragione per la quale l'alcool ha guadagnato tale popolarità ed è ancora il sedativo il più comunemente abusato di tutto il tempo.

I tentativi di trovare i sedativi all'infuori dell'alcool per il trattamento l'ansia e del nervosismo hanno cominciato nel diciannovesimo secolo con l'introduzione dei bromuri, che sono stati scoperti nel 1826. Queste droghe erano estremamente popolari a questo fine fino alla loro tendenza a accumularsi nell'organismo e gli effetti tossici dei prodotti sono stato conosciuti in comunità medica.

A causa della loro tossicità, i bromuri sono stati sostituiti dai barbiturati nell'inizio del XX secolo, che inizialmente egualmente sono stati annunziati come efficaci e droghe calmanti sicure. Tuttavia, nei problemi di un corto periodo di tempo con dipendenza, la tolleranza ed overdosing letale sono diventato evidenti. Poichè il margine della sicurezza per i barbiturati era troppo stretto, gli sforzi della ricerca per i sedativi più sicuri sono continuato.

Nel 1950 la s le prime benzodiazepine è stata commercializzata come sostituti validi per i barbiturati pericolosi. Sebbene inizialmente osservato mentre completamente sicuro e liberi dai problemi di dipendenza, di tolleranza e di ritiro, oggi sappiamo che le benzodiazepine sono più di meno delle droghe antianxiety ideali e che il loro uso a lungo termine può causare tutti gli effetti suddetti connessi con i loro predecessori calmanti.

Durante gli anni 70 e gli anni 80, c'era un'epidemia delle prescrizioni scritte per i sedativi (per esempio, 100 milione prescrizioni sono state scritte nel 1973 per le benzodiazepine da solo). Sono ancora una delle classi più prescritte di droghe, anche se la comunità medica ha diventare più cosciente del problema.

Meccanismo di atto e di effetti

I sedativi sono classificati solitamente secondo il modo che pregiudicano il corpo umano. Rappresentano un diverso gruppo di droghe che dividono una capacità di diminuire l'attività dello SNC e di diminuire il livello del cervello di consapevolezza. La mancanza di similarità fra le strutture delle droghe che appartengono alle classi differenti lo ha reso difficile proporre un ricevitore o un meccanismo comune di atto.

Ciò è il meglio spiegato se osserviamo due gruppi di medicinali comunemente prescritti - barbiturati e benzodiazepine. Per esempio, le droghe barbiturato tipe causano la depressione generale della maggior parte della attività di un neurone, così sono considerate non selettive. Quella è la ragione per la quale il loro uso è accompagnato praticamente sempre da determinato grado di danno conoscitivo di funzione.

Al contrario, le benzodiazepine pregiudicano selettivamente i neuroni che hanno ricevitori per l'acido gamma-amminobutirrico del neurotrasmettitore (GABA), che è un trasmettitore inibitorio cruciale in parecchie regioni del cervello. In presenza di queste droghe, gli effetti inibitori di GABA sono aumentati, che spiega la depressione selettiva dello SNC causata dalle benzodiazepine.

L'assorbimento della maggior parte dei sedativi è equo rapido e passa attraverso il tratto gastrointestinale. Due hanno citato che i gruppi di droghe soprattutto sono assorbiti nell'intestino tenue e gli effetti clinici sono determinati dalla loro capacità di penetrare la barriera ematomeningea. La maggior parte dei sedativi sono metabolizzati ai composti intermedi farmacologicamente attivi e l'eliminazione si presenta principalmente da metabolismo epatico.

Gli effetti dei sedativi tendono ad essere dipendenti dalla dose e spesso la sola differenza fra l'ansiolitico e l'effetto ipnotico è la dose. Di conseguenza, la stessa droga può essere usata per entrambi gli scopi appena variando la dose. Aumentando la dose ancora ulteriore, uno stato anestetico può essere raggiunto.

Sorgenti

  1. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3227310/
  2. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC2424120/
  3. http://www.goldfrankstoxicology.com/chapters/GTE9_Chap74.pdf
  4. https://www.medicaid.nv.gov/Downloads/provider/Sedative%20Hypnotics.pdf
  5. Hanson GR, Venturelli PJ, Fleckenstein EA. Droghe e società, dodicesima edizione. Jones & Bartlett che imparano LLC, 2015; pp. 174-196.
  6. Burchum J, Rosenthal L, editori. La farmacologia di Lehne per cure infermieristiche, nona edizione. Scienze di salubrità di Elsevier, 2014; pp. 373-387.

Further Reading

Last Updated: Aug 23, 2018

Dr. Tomislav Meštrović

Written by

Dr. Tomislav Meštrović

Dr. Tomislav Meštrović is a medical doctor (MD) with a Ph.D. in biomedical and health sciences, specialist in the field of clinical microbiology, and an Assistant Professor at Croatia's youngest university - University North. In addition to his interest in clinical, research and lecturing activities, his immense passion for medical writing and scientific communication goes back to his student days. He enjoys contributing back to the community. In his spare time, Tomislav is a movie buff and an avid traveler.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Meštrović, Tomislav. (2018, August 23). Che cosa sono sedativi?. News-Medical. Retrieved on October 29, 2020 from https://www.news-medical.net/health/What-are-Sedatives.aspx.

  • MLA

    Meštrović, Tomislav. "Che cosa sono sedativi?". News-Medical. 29 October 2020. <https://www.news-medical.net/health/What-are-Sedatives.aspx>.

  • Chicago

    Meštrović, Tomislav. "Che cosa sono sedativi?". News-Medical. https://www.news-medical.net/health/What-are-Sedatives.aspx. (accessed October 29, 2020).

  • Harvard

    Meštrović, Tomislav. 2018. Che cosa sono sedativi?. News-Medical, viewed 29 October 2020, https://www.news-medical.net/health/What-are-Sedatives.aspx.

Comments

The opinions expressed here are the views of the writer and do not necessarily reflect the views and opinions of News Medical.