Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Che cosa sono le tre linee di difesa?

Il corpo umano ha tre linee di difesa primarie da combattere contro gli invasori non Xeros, compreso i virus, i batteri ed i funghi. Le linee di difesa del sistema immunitario tre comprendono le barriere fisiche e chimiche, le risposte innate non specifiche e le risposte adattabili specifiche.

Leucociti che attaccano virusCredito di immagine: Yurchanka Siarhei/Shutterstock.com

Che cosa è il sistema immunitario?

Il sistema immunitario è una rete complessa delle celle immuni specifiche e proteine che funzionano nella sinergia per proteggere l'organismo dagli invasori non Xeros e dai materiali tossici nocivi che proveniente dall'ambiente.

Le sostanze non Xeros che avviano una risposta immunitaria sono chiamate antigeni. Tuttavia, in determinate circostanze, quali nelle malattie autoimmuni, il sistema immunitario può essere attivato dagli auto-antigeni, piombo alla distruzione delle componenti cellulari dell'organismo.

Il sistema immunitario può essere attivato generalmente per generare due tipi di risposte immunitarie: risposta non specifica (immunità innata) e risposta adattabile specifica (immunità acquistata).

Che cosa sono le tre linee di difesa del sistema immunitario?

Il sistema immunitario comprende tre livelli il meccanismo di difesa che un agente patogeno deve attraversare per sviluppare l'infezione dentro l'organismo.

Barriera fisica

Il sistema immunitario innato fornisce la prima linea di difesa, che è divisa largamente in due categorie - fisiche/barriere chimiche e nella resistenza non specifica.

Le barriere fisiche, compreso l'interfaccia e le mucose delle vie respiratorie digestive e, contribuiscono ad eliminare gli agenti patogeni ed impedire il tessuto e/o le infezioni di sangue. Inoltre, le componenti che sono secernute dall'interfaccia o mucose, quale sudore, saliva, strappi, mucosi, contribuiscono a fornire una barriera di base contro gli agenti patogeni d'invasione.

L'interfaccia è barriera fisica/meccanica impermeabile che protegge molti agenti patogeni dall'entrare nell'organismo. Similmente, le mucose o le mucose che allineano i sistemi interni immediati contribuiscono ad intrappolare gli agenti patogeni producendo mucosa. I capelli dentro la cavità nasale come pure il cerume (cerume), egualmente intrappolano gli agenti patogeni e gli agenti inquinanti ambientali.

Alcuni liquidi acidi, quale succo gastrico, urina e le secrezioni vaginali, distruggono gli agenti patogeni creando le circostanze a basso pH. Inoltre, il lisozima trovato in lacrime, il sudore e la saliva funge da agente antimicrobico vitale per distruggere gli agenti patogeni.    

FagocitosiCredito di immagine: Kateryna Kon/Shutterstock.com

Risposta innata non specifica

Gli agenti patogeni che attraversano con successo le barriere fisiche dopo saranno incontrati dalla seconda linea di difesa. Questa risposta immunitaria innata principalmente comprende le celle immuni e le proteine non specifico per riconoscere ed eliminare tutto l'agente patogeno che entra nell'organismo.

La fagocitosi è un fenomeno cruciale del sistema immunitario innato che utilizza un tipo speciale di celle immuni chiamate fagociti. Ci sono due tipi di macrofagi e di neutrofili dei fagociti cioè. Queste celle sono trovate nei tessuti e nel sangue.

In principio, i fagociti riconoscono e legano gli agenti patogeni e poi utilizzano la membrana di plasma per circondare e inghiottire gli agenti patogeni dentro la cella. Di conseguenza, un compartimento interno separato (phagosome) è generato, che successivamente fonde con un altro tipo di compartimento cellulare chiamato il lisosoma. I lisosomi interni attuali degli enzimi digestivi definitivo distruggono gli agenti patogeni rompendoli nei frammenti.       

La digestione degli agenti patogeni dentro un phagosome produce i materiali indigeribili ed i frammenti antigenici; di quale, materiali indigeribili sono eliminati da esocitosi. Tuttavia, i frammenti antigenici video sulla superficie dei fagociti, che successivamente sono riconosciuti e si distruggono dalle celle di T citotossiche.

Inoltre, le proteine di complemento sono attivate, che a loro volta reclutano i globuli più bianchi (neutrofili, eosinofilo e cellule basofile) al sito dell'infezione, piombo ad una risposta infiammatoria (gonfiamento, rossore, dolore).

Risposta adattabile specifica

La terza riga difesa punta su eliminare gli agenti patogeni specifici che sono stati incontrati precedentemente dal sistema immunitario (risposta immunitaria adattabile o acquistata). Invece di limitarsi al sito dell'infezione, la risposta immunitaria adattabile si presenta in tutto l'organismo.

Il sistema immunitario adattabile pricipalmente comprende due tipi di globuli bianchi (linfociti) - i linfociti di B (linfociti B) ed i linfociti T (celle di T). I linfociti B sono coinvolgere nelle risposte immunitarie anticorpo-mediate (immunità umorale), mentre le celle di T sono coinvolgere nelle risposte immunitarie comunicate per cellule.

Nell'immunità umorale, i linfociti B sono attivati quando incontrano un `' antigene conosciuto. I linfociti B attivati poi inghiottono e digeriscono l'antigene, che è seguito da una rappresentazione dei frammenti antigenici diretti di MHC (complesso principale di istocompatibilità) sulla superficie del linfocita B.

La combinazione di antigene-MHC ulteriore attiva le celle di T dell'assistente, che a loro volta secernono le citochine (interleuchine) per avviare la crescita e la maturazione dei linfociti B dipresentazione nei linfociti B producenti anticorpo (celle di plasma). A questo punto, alcuni linfociti B sono trasformati nelle celle di memoria per tenere il pronto di sistema immunitario per l'attacco seguente.

Gli anticorpi prodotti dalle celle di plasma sono secernuti nella circolazione sanguigna in cui eseguono le loro funzioni nei modi diversi. Per esempio, formando il complesso dell'antigene-anticorpo, gli anticorpi possono impedire gli antigeni le cellule ospiti obbligatorie, piombo alla prevenzione dell'infezione. Gli anticorpi egualmente legano e tracciano gli agenti patogeni per la distruzione con la fagocitosi.

Il complesso dell'antigene-anticorpo può iniziare una serie di eventi di segnalazione per attivare le proteine di complemento, che a sua volta uccide gli agenti patogeni rompendo la loro membrana cellulare. Le proteine di complemento egualmente avviano una risposta infiammatoria, piombo alla capitalizzazione dei globuli bianchi al sito di infezione.

Nell'immunità cellulare, le celle di T sono attivate quando incontrano la antigene-presentazione delle celle, quali i linfociti B o le celle dentritiche. Le celle di T attivate poi secernono le citochine che avanzano il grilletto la produzione e la maturazione delle celle di T.

Le celle di T che maturano in citotossico o le celle di T dell'uccisore pricipalmente distruggono le celle agente-infettate, le cellule danneggiate e le cellule tumorali rompendo la membrana cellulare. Considerando che, le celle di T che maturo nelle celle di T dell'assistente faciliti i linfociti B per eseguire anticorpo-hanno mediato le risposte immunitarie.   

Alcune celle di T che maturano nelle celle di T regolarici contribuiscono a cessare la risposta immunitaria ed a mantenere l'omeostasi di sistema immunitario quando la minaccia si elimina. Inoltre, alcune celle di T che maturo nelle celle di T di memoria ricordi l'agente patogeno ed inizi una risposta immediata quando l'organismo incontra lo stesso agente patogeno per la seconda volta.

Linfociti T che attaccano cellula tumorale

Credito di immagine: royaltystockphoto.com/Shutterstock.com

Riferimenti

Further Reading

Last Updated: Mar 11, 2021

Dr. Sanchari Sinha Dutta

Written by

Dr. Sanchari Sinha Dutta

Dr. Sanchari Sinha Dutta is a science communicator who believes in spreading the power of science in every corner of the world. She has a Bachelor of Science (B.Sc.) degree and a Master's of Science (M.Sc.) in biology and human physiology. Following her Master's degree, Sanchari went on to study a Ph.D. in human physiology. She has authored more than 10 original research articles, all of which have been published in world renowned international journals.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Dutta, Sanchari Sinha. (2021, March 11). Che cosa sono le tre linee di difesa?. News-Medical. Retrieved on September 20, 2021 from https://www.news-medical.net/health/What-are-the-Three-Lines-of-Defense.aspx.

  • MLA

    Dutta, Sanchari Sinha. "Che cosa sono le tre linee di difesa?". News-Medical. 20 September 2021. <https://www.news-medical.net/health/What-are-the-Three-Lines-of-Defense.aspx>.

  • Chicago

    Dutta, Sanchari Sinha. "Che cosa sono le tre linee di difesa?". News-Medical. https://www.news-medical.net/health/What-are-the-Three-Lines-of-Defense.aspx. (accessed September 20, 2021).

  • Harvard

    Dutta, Sanchari Sinha. 2021. Che cosa sono le tre linee di difesa?. News-Medical, viewed 20 September 2021, https://www.news-medical.net/health/What-are-the-Three-Lines-of-Defense.aspx.

Comments

  1. Mohammadreza Taheri Mohammadreza Taheri Iran says:

    Is there a possible pathogen that the body can not build antibody against that? If yes what will happen but death?!

The opinions expressed here are the views of the writer and do not necessarily reflect the views and opinions of News Medical.