Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Che cosa è malattia cerebrovascolare?

La malattia cerebrovascolare si riferisce a varie condizioni mediche che pregiudicano l'offerta di sangue al cervello.

Malattia cerebrovascolare

Credito di immagine: cri gli impieghi 51/Shutterstock.com

Le malattie cerebrovascolari comuni comprendono soprattutto il colpo, oltre a demenza vascolare, agli aneurismi cerebrali, alla stenosi e ad altre malformazioni vascolari.

Queste circostanze sorgono tipicamente dovuto flusso sanguigno limitato al cervello limitando delle arterie (stenosi), dei grumi (trombosi), dei bloccaggi (embolia) o delle rotture (emorragia).

Universalmente, le malattie cerebrovascolari rappresentano i 2nd la maggior parte della causa comune della morte e dei 6th la maggior parte della causa comune dell'inabilità per i superstiti (stimati 31 milione superstiti del colpo).

Cause della malattia cerebrovascolare

Le malattie cerebrovascolari possono l'uno o l'altro acquistarsi più successivamente nella vita e quella può essere evitabile tramite il controllo di determinati fattori di rischio, o dovuto i difetti congeniti che predispongono direttamente o sono causativi di danno cerebrovascolare.

Le malattie cerebrovascolari acquistate sono correlate con l'età d'avanzamento e possono direttamente essere collegate con l'inizio di aterosclerosi, degli aneurismi e delle embolie. La limitazione, rompersi o coagularsi all'interno delle imbarcazioni possono essere causate dai fattori di rischio chiave compreso ipertensione, l'obesità, il diabete di tipo 2 e fumare.

Le conseguenze di questi cambiamenti acquistati alle imbarcazioni cerebrali piombo all'ossigenazione ed all'aspersione diminuite di intero cervello o delle regioni specifiche del cervello. Ci sono, tuttavia, alcuni fattori di rischio quale l'età avanzata, essendo maschii, essendo del nero o dell'attacco di cuore priore asiatico e di origine o della cronologia del sud del colpo cui non può essere controllato per.

Le malattie geneticamente ereditate e o congenite possono interrompere l'integrità delle arterie cerebrali dalla nascita, aumentante la probabilità di sviluppare gli incidenti cerebrovascolari nella vita. Predisponendo le circostanze comprenda CADASIL (arteriopathy autosomica-dominante con gli infarti subcortical e leukoencephalopathy cerebrali), causato dalle mutazioni al gene Notch3 sul cromosoma 19, o le emorragie germinali della matrice, vedute in bambini prematuri che sono eppure incapaci al flusso sanguigno cerebrale del autoregulate.

Altre circostanze che possono piombo agli incidenti cerebrovascolari includono le malformazioni arterovenose, in cui ha formato anormalmente i vasi sanguigni hanno un'più alta tariffa di spurgo che normale, che può aumentare sostanzialmente il rischio di emorragia.

La malattia di Moyamoya è una malattia progressiva delle arterie carotiche che possono piombo al bloccaggio e quindi al flusso sanguigno irreversibili al cervello. Questi pazienti tendono ad avere più alte incidenze dei colpi, demenza vascolare e declino, attacchi e danni conoscitivi del motore.

Quando il flusso sanguigno al cervello è interrotto (anche per alcuni secondi), il parenchima del tessuto cerebrale può soffrire da ischemia per un breve mentre (offerta di sangue insufficiente). Se l'ischemia dura soltanto per un breve periodo e può ri-essere irrorata ancora, quindi un attacco ischemico transitorio (TIA) può accadere, anche conosciuto come colpo silenzioso.

Se, tuttavia, l'ischemia dura parecchi minuti o più lungo, il parenchima del cervello soffre da infarto e dalla morte del tessuto (permanentemente).

Sintomi della malattia cerebrovascolare

La maggior parte dei sintomi della malattia cerebrovascolare sono collegati con i sintomi di un colpo. La severità dei sintomi riflette la dimensione dell'area influenzata come pure come l'ischemia pronunciata o l'infarto è.

I sintomi comuni del colpo includono:

  • Intorpidimento o debolezza di un arto e/o di una fronte di taglio, solitamente unilateralmente (un lato)
  • Perdita di bilanciamento e di coordinamento
  • Emicrania severa, a differenza di qualche cosa potete sperimentare prima (emorragia o aneurisma cerebrale)
  • Slurring del discorso o del discorso incomprensibile come pure discorso di comprensione di difficoltà
  • Altri sintomi possono anche comprendere la confusione, la perdita di memoria, la nausea e le vertigini

Secondo il tipo e la posizione della regione del cervello influenzata può anche provocare:

  • Attacchi (epilessia)
  • Emicranie
  • Danni conoscitivi (demenza)
  • Herniation del cervello se gonfiare accade

Con TIAs, i sintomi possono essere a mala pena notevoli e possono essere spazzolati fuori. Col passare del tempo, con TIAs ripetuto, il declino progressivo può accadere che può provocare un colpo ischemico.

Diagnosi e gestione della malattia cerebrovascolare

La diagnosi dei tipi differenti di malattie cerebrovascolari può essere fatta attraverso le prove neuroimaging differenti. L'angiografia cerebrale è usata per visualizzare le arterie della testa e del collo, che non sono vedute normalmente facendo uso dei raggi x.

Gli ultrasuoni carotici possono individuare le placche ed i coaguli di sangue. Le scansioni di CT sono utili per la rilevazione dei colpi emorragici poichè il sangue è facilmente identificabile, sebbene il danno dai colpi ischemici non possa essere veduto immediatamente.

MRI può contribuire a determinare i segni di TIAs priore e di cambiamenti alla materia bianca nel cervello come pure in altre malattie cerebrali. Alcune prove possono essere usate congiuntamente ad una un altro per rivelare un'immagine più accurata della testa e del collo, compreso le imbarcazioni.

Ulteriore diagnosi può essere fatta eseguendo un esame fisico per valutare l'abilità fisica/inabilità oltre ad un esame neurologico. La cronologia clinica è egualmente importante da valutare se i sintomi sono collegati con gli incidenti o i fattori di rischio precedenti.

I trattamenti della malattia cerebrovascolare comprendono i trattamenti per la malattia cardiovascolare quali i cambiamenti di stile di vita (diminuendo ingestione di alcol, adottando uno stile di vita più attivo con l'esercizio, diminuendo colesterolo e grasso, ecc.), i farmaci e la chirurgia secondo la causa. I farmaci particolari includono l'aspirina (antipiastrinica), il warfarin (diluente di sangue), i betabloccanti (ipotensivo) come pure i farmaci antidiabetici.

Il rischio futuro del colpo può essere minimizzato facendo uso di endovascular e di chirurgia vascolare. Nel caso di stenosi carotica, l'angioplastia carotica e stenting possono migliorare il flusso sanguigno al cervello, o un endarterectomy per eliminare la placca dall'interno dell'imbarcazione, che poi è suturata.

Riassumendo, la malattia cerebrovascolare si riferisce alle circostanze che pregiudicano i vasi sanguigni e l'offerta di sangue al cervello, potenzialmente principale al declino, ai colpi ed alla morte conoscitivi.

Molti moduli della malattia cerebrovascolare possono essere impediti adottando uno stile di vita ben equilibrato sano, oltre ai farmaci, tuttavia, certi moduli sono dovuto i difetti congeniti presenti dalla nascita che predispongono le persone alle più alte incidenze della malattia cerebrovascolare.

Secondo il tipo, la severità e la posizione della malattia cerebrovascolare, la prognosi può variare considerevolmente da molto povero/interno nel caso degli aneurismi rotti a speranza di vita ed a salubrità quasi quasi normali con un TIA.

Sebbene le incidenze ripetute di TIA possano piombo a demenza vascolare ed ischemico segni il piombo alla lesione cerebrale permanente.

Sorgenti:

Further Reading

Last Updated: Mar 12, 2020

Dr. Osman Shabir

Written by

Dr. Osman Shabir

Osman is a Postdoctoral Research Associate at the University of Sheffield studying the impact of cardiovascular disease (atherosclerosis) on neurovascular function in vascular dementia and Alzheimer's disease using pre-clinical models and neuroimaging techniques. He is based in the Department of Infection, Immunity & Cardiovascular Disease in the Faculty of Medicine at Sheffield.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Shabir, Osman. (2020, March 12). Che cosa è malattia cerebrovascolare?. News-Medical. Retrieved on July 29, 2021 from https://www.news-medical.net/health/What-is-Cerebrovascular-Disease.aspx.

  • MLA

    Shabir, Osman. "Che cosa è malattia cerebrovascolare?". News-Medical. 29 July 2021. <https://www.news-medical.net/health/What-is-Cerebrovascular-Disease.aspx>.

  • Chicago

    Shabir, Osman. "Che cosa è malattia cerebrovascolare?". News-Medical. https://www.news-medical.net/health/What-is-Cerebrovascular-Disease.aspx. (accessed July 29, 2021).

  • Harvard

    Shabir, Osman. 2020. Che cosa è malattia cerebrovascolare?. News-Medical, viewed 29 July 2021, https://www.news-medical.net/health/What-is-Cerebrovascular-Disease.aspx.

Comments

The opinions expressed here are the views of the writer and do not necessarily reflect the views and opinions of News Medical.