Che cosa è Ebola?

Ebola, anche conosciuto come febbre emorragica di Ebola o la malattia virale di Ebola, è una malattia rara e micidiale causata da uno degli sforzi del virus di Ebola. Questo agente virale è considerare come un agente patogeno del prototipo di febbre emorragica virale, con gli alti tassi di mortalità in esseri umani ed in primati. Il bacino idrico naturale del virus di Ebola rimane sconosciuto, sebbene i pipistrelli sembrino essere il bacino idrico più probabile.

Virion del virus di Ebola. Creato dall
Virion del virus di Ebola. Creato dall'orafo di Cynthia del microbiologo di CDC, questo micrografo elettronico colorized della trasmissione (TEM) ha rivelato alcuna della morfologia ultrastrutturale video da un virion del virus di Ebola.

Le infezioni con il virus di Ebola sono caratterizzate da soppressione immune e una risposta infiammatoria severa che danneggia vascolare, coagulazione e sistemi immunitari, successivamente con conseguente spurgo, errore multiorgan e scossa. La trasmissione da uomo a uomo può piombo agli scoppi, che sono iniziati spesso tramite una singola introduzione dal bacino idrico in natura o altro host di estremità.

Malgrado i risultati scientifici importanti sulla biologia e sulla patogenesi del virus di Ebola durante le due decadi scorse, i fattori di virulenza e le risposte esatti ospite devono ancora essere determinati. Quelle domande senza risposta hanno ostacolato lo sviluppo dei metodi e dei vaccini di trattamento adeguati, che è una ragione per la quale non ci sono corrente le misure concedute una licenza a del trattamento o della profilassi per questa infezione.

Caratteristiche del virus

Il virus di Ebola appartiene all'ordine Mononegavirales ed alla famiglia Filoviridae, che è un gruppo tassonomico di non segmentato, avvolto e virus a RNA del negativo-filo. Le particelle di questi virus hanno un aspetto filamentoso caratteristico che dà alla famiglia del virus il suo nome. Il loro diametro è costante a 80 nanometro, ma la lunghezza della particella può essere abbastanza variabile e fino a 14 000 nanometro.

Il genoma del virus consiste di sette geni che codificano per la nucleoproteina, la glicoproteina, la proteina virale (VP) 24, VP30, VP35, VP40 ed il RNA polimerasi RNA-dipendente. Ad eccezione del gene della glicoproteina, tutti i geni suddetti sono monocistronici, in modo da significa che codificano per soltanto una proteina strutturale.

La produzione di una glicoproteina solubile (cioè proteina che contiene i residui in covalenza fissati dello zucchero) è una distinzione importante del virus di Ebola da altri virus nell'ordine. Questo fattore principale di patogenicità ottiene secernuto dalle celle infettate in grande quantità, facilitante ulteriore entrata virale legando al ricevitore presente sulle cellule ospiti.

Secondo la più nuova tassonomia del comitato internazionale di tassonomia dei virus (ICTV), nel genere Ebolavirus ci sono cinque specie riconosciute: Ebolavirus dello Zaire, ebolavirus del Sudan, ebolavirus della foresta di Taï (precedentemente ebolavirus di Costa d'Avorio), ebolavirus di Bundibugyo e ebolavirus di Reston. Il ebolavirus di Reston è le sole specie apathogenic per gli esseri umani.

Scoppio 2014 in Africa occidentale

Il 21 marzo 2014, il ministero della sanità della Guinea ha annunciato lo scoppio di malattia che si manifesta con la febbre, il vomito, la diarrea severa e un'alta tariffa di caso-fatalità di 59%. Gli esemplari catturati dalle persone malate e provati all'istituto Pasteur a Lione (Francia) erano positivi per un virus di Ebola da reazione a catena della polimerasi. Ulteriore ordinamento virale ha rivelato che l'agente causativo è specie di un ebolavirus dello Zaire, uno di cinque virus nel genere.

Per applicare le misure di controllo e di prevenzione in paesi commoventi, i governi hanno collaborato con l'organizzazione mondiale della sanità, Médecins senza Frontières ed altre organizzazioni. I centri del trattamento di Ebola sono stati istituiti per fornire la migliore cura paziente e per impedire ulteriore trasmissione del virus. I gruppi dal centri per il controllo e la prevenzione delle malattie hanno svolto un ruolo significativo nella caratterizzazione e nel gestire dell'epidemia.

Lo scoppio 2014 in Africa occidentale è definitivamente la più grande e maggior parte del scoppio complesso di Ebola dalla scoperta del virus nel 1976. Ci sono stati più casi e morti in questo scoppio che tutti gli altri combinati. Nel settembre 2014 c'erano complessivamente 5347 hanno confermato i casi di Ebola, il laboratorio 3095 ha confermato i casi e 2630 morti e lo scoppio era ancora in corso.

Sorgenti

  1. http://www.thelancet.com/journals/lancet/article/PIIS0140-6736(10)60667-8/fulltext
  2. http://www.cdc.gov/mmwr/preview/mmwrhtml/mm6325a4.htm
  3. http://www.nejm.org/doi/full/10.1056/NEJMp1405314
  4. http://www.who.int/mediacentre/factsheets/fs103/en/
  5. http://www.ecdc.europa.eu/en/healthtopics/ebola_marburg_fevers/pages/index.aspx
  6. Sanchez A, Geisbert TW, Feldmann H. Filoviridae: Marburgo e virus di Ebola. In: Knipe dm, Howley PM, editori. Sistema la virologia. Filadelfia: &amp di Lippincott Williams; Wilkins; 2006. pp. 1409-1448.

[Ulteriore lettura: Virus di Ebola]

Last Updated: Aug 23, 2018

Dr. Tomislav Meštrović

Written by

Dr. Tomislav Meštrović

Dr. Tomislav Meštrović is a medical doctor (MD) with a Ph.D. in biomedical and health sciences, specialist in the field of clinical microbiology, and an Assistant Professor at Croatia's youngest university - University North. In addition to his interest in clinical, research and lecturing activities, his immense passion for medical writing and scientific communication goes back to his student days. He enjoys contributing back to the community. In his spare time, Tomislav is a movie buff and an avid traveler.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Meštrović, Tomislav. (2018, August 23). Che cosa è Ebola?. News-Medical. Retrieved on June 27, 2019 from https://www.news-medical.net/health/What-is-Ebola.aspx.

  • MLA

    Meštrović, Tomislav. "Che cosa è Ebola?". News-Medical. 27 June 2019. <https://www.news-medical.net/health/What-is-Ebola.aspx>.

  • Chicago

    Meštrović, Tomislav. "Che cosa è Ebola?". News-Medical. https://www.news-medical.net/health/What-is-Ebola.aspx. (accessed June 27, 2019).

  • Harvard

    Meštrović, Tomislav. 2018. Che cosa è Ebola?. News-Medical, viewed 27 June 2019, https://www.news-medical.net/health/What-is-Ebola.aspx.

Comments

  1. Mark Simpson Mark Simpson United Kingdom says:

    You've got two roundabouts in this illustration, and four ends, if you can Tye all the ends together then the virus will destroy itself.

    Mark

The opinions expressed here are the views of the writer and do not necessarily reflect the views and opinions of News-Medical.Net.
Post a new comment
Post