Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Che cosa è Henipavirus?

Henipaviruses appartiene alla famiglia del paramixovirus. Due specie sono state identificate per essere zoonotiche, causando la malattia negli animali. Questi sono il virus di Hendra (HeV) ed il virus di Nipah (NiV). Producono la malattia severa e spesso interna in esseri umani ed in cavalli.

L'infezione di HeV in cavalli e poi in esseri umani, in primo luogo è stata riferita nel 1994 in Australia. Al contrario, l'infezione di NiV in primo luogo è stata osservata in maiali e successivamente in esseri umani nel 1998, in Malesia. Nel Bangladesh, l'infezione di henipavirus è stata rintracciata indipendentemente dal contatto con gli animali infettati.

I pipistrelli di frutta (specie del Pteropus, anche chiamate volpi di volo del `') sono i host naturali dei henipaviruses. Il virus di Hendra probabilmente è trasmesso ai cavalli, che sono i host intermedi principali, con l'ingestione di cibo contaminata con gli escrementi animali, l'urina o altre escrezioni dei pipistrelli di frutta infettati. I pipistrelli stessi non mostrano alcuni segni clinici della malattia. La trasmissione di HeV all'uomo si presenta attraverso il contatto vicino con i cavalli infettati, probabilmente attraverso le loro secrezioni ed urina respiratorie.

NiV è portato dai maiali, che sono i host intermedi principali, agli esseri umani, via gli aerosol, o contatto diretto con le secrezioni respiratorie infettate, la saliva o urina, o superfici contaminate da queste secrezioni. I maiali possono acquistare l'infezione via la frutta mangiata per metà dai pipistrelli e contaminato dal virus.  Altri host intermedi possibili sono cani, caponi, cavalli e capre.

La trasmissione di NiV è stata in alcuni casi indipendente dal contatto diretto con bestiame, con l'ingestione di linfa dalla palma da datteri, che è stata contaminata dalle escrezioni del pipistrello. In altri casi l'infezione di NiV è stata trasmessa dalle escrezioni infettate dei maiali al macello ed alla manodopera agricola in contatto con gli animali. Un tasso alto di uomo a uomo sparso da NiV è stato veduto in uno scoppio nel Bangladesh, a differenza degli scoppi più iniziali in Malesia.

La malattia si manifesta in 4-20 giorni o 5-12 giorni, per l'infezione di NiV e di HeV rispettivamente. Presenta come febbre con l'encefalite acuta, o come malattia del tipo di influenza acuta che piombo alla malattia respiratoria severa, o come meningite. La mortalità varia da 40-70% per l'infezione di NiV e da 50% con HeV. È la più alta fra quelle con l'encefalite acuta. I superstiti hanno inabilità residue severe, quali incoordination, la debolezza muscolare e la difficoltà con trattamento di pensiero e le funzioni mentali. Altri mostrano la paralisi dei muscoli di occhio, con i problemi visivi risultanti.

L'encefalite nell'infezione di HeV presenta come debolezza, confusione ed il disorientamento, o attacchi di motore. Nell'infezione di NiV, ci può essere febbre, vomitare, emicrania, vertigini e perdita di coscienza. Le frequenze cardiache o la pressione sanguigna stante in rialzo, il danno del rene, sanguinante dal tratto gastrointestinale, la setticemia e convulsioni, inoltre sono veduti.

Perché sono i henipaviruses così micidiali? La risposta si trova nella loro capacità di codificare parecchie proteine che bloccano la risposta immunitaria innata in animali ed in esseri umani infettati. Questi inibiscono la risposta delle cellule all'infezione virale e permettono la replicazione virale. Questi fungono così da fattori di virulenza, bloccanti i meccanismi di difesa antivirali interferone-stimolati dalla respinta dentro dell'interno le celle infettate. Il virus causa la distruzione di piccoli vasi sanguigni in molti organi importanti, quali il cervello, il fegato ed il rene, causanti l'errore dell'organo. Ciò è associata con il microinfarction, l'infezione e l'errore dell'organo.

L'emergenza della malattia di henipavirus è probabile essere il risultato di interazione aumentata fra gli esseri umani o altri animali e pipistrelli di frutta, come conseguenza di perdita dell'habitat e un'più alta tariffa di caccia forays nel territorio fino ad ora lasciato ai pipistrelli.

Diagnosi e trattamento

La diagnosi è tramite la rilevazione degli anticorpi specifici ai virus di Nipah e di Hendra, in sangue e liquido cerebrospinale. Gli anticorpi si sviluppano in 2-3 settimane e persistono per fino a 3 mesi.

Il trattamento è sintomatico e nessun vaccino o droga antivirale è stato sviluppato finora per trattare la malattia. La prevenzione è dall'assicurazione della vaccinazione di HeV di tutti i cavalli nelle situazioni di rischio come pure dal contatto umano minimo con i pipistrelli di frutta, dall'isolamento degli animali malati, delle precauzioni contro il contatto diretto con le secrezioni infettate e delle escrezioni e dall'esteso selezionare degli animali confermati per avere l'infezione.

Riferimenti

  1. http://wwwnc.cdc.gov/eid/article/21/2/14-1433_article
  2. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/17848064
  3. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/22752412
  4. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/22491899
  5. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/22483665
  6. http://www.hindawi.com/journals/pri/2011/567248/
  7. https://www.aphis.usda.gov/animal_health/emergency_management/downloads/sop/sop_henipavirus_eande.pdf

Further Reading

Last Updated: Jun 28, 2019

Dr. Liji Thomas

Written by

Dr. Liji Thomas

Dr. Liji Thomas is an OB-GYN, who graduated from the Government Medical College, University of Calicut, Kerala, in 2001. Liji practiced as a full-time consultant in obstetrics/gynecology in a private hospital for a few years following her graduation. She has counseled hundreds of patients facing issues from pregnancy-related problems and infertility, and has been in charge of over 2,000 deliveries, striving always to achieve a normal delivery rather than operative.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Thomas, Liji. (2019, June 28). Che cosa è Henipavirus?. News-Medical. Retrieved on January 27, 2022 from https://www.news-medical.net/health/What-is-Henipavirus.aspx.

  • MLA

    Thomas, Liji. "Che cosa è Henipavirus?". News-Medical. 27 January 2022. <https://www.news-medical.net/health/What-is-Henipavirus.aspx>.

  • Chicago

    Thomas, Liji. "Che cosa è Henipavirus?". News-Medical. https://www.news-medical.net/health/What-is-Henipavirus.aspx. (accessed January 27, 2022).

  • Harvard

    Thomas, Liji. 2019. Che cosa è Henipavirus?. News-Medical, viewed 27 January 2022, https://www.news-medical.net/health/What-is-Henipavirus.aspx.

Comments

The opinions expressed here are the views of the writer and do not necessarily reflect the views and opinions of News Medical.