Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Che cosa è la miocardite?

La miocardite è il termine usato per descrivere l'infiammazione infettiva, autoimmune, o tossica acuta del muscolo di cuore, che egualmente è conosciuto come miocardio. La maggior parte dei casi della miocardite con l'inizio in persone altrimenti in buona salute sorgono solitamente come conseguenza dell'infezione dai virus comuni, sebbene la patogenesi precisa sempre non sia determinata facilmente. I sintomi possono variare dalla dispnea e dal dolore toracico delicati a shock cardiogeno ed alla morte.

Credito di immagine: Kateryna Kon/Shutterstock.com

La prognosi ed il trattamento della miocardite dipendono dall'eziologia, mentre i dati clinici ed emodinamici possono fornire l'orientamento per decidere quando il paziente deve riferirsi a uno specialista per la biopsia endomyocardial. Le variabili prognostiche importanti comprendono la presenza di blocco cardiaco, il grado di disfunzione ventricolare destra e sinistra ed i moduli istopatologici specifici della miocardite.

Cause

Anche se una vasta gamma di eziologie è stata implicata come cause della miocardite, la miocardite virale ancora rappresenta il prototipo per lo studio questa malattia e della sua evoluzione. Gli enterovirus (vale a dire sierotipi del gruppo B di Coxsackie) sono stati percepiti tradizionalmente come la causa virale predominante della miocardite; tuttavia, lo sviluppo di nuove tecniche molecolari ha provocato il riconoscimento del parvovirus B19 e del herpesvirus umano 6 come le cause virali principali della miocardite.

Il virus dell'epatite C egualmente è stato associato con la miocardite, poichè gli anticorpi ed il RNA di HCV sono stati trovati nei sieri e nel tessuto cardiaco dei pazienti con la miocardite biopsia-provata. Ancora, in pazienti con il virus dell'immunodeficienza umana (HIV), la miocardite contagiosa è considerata il più forte preannunciatore della morte in una grande popolazione di cardiomiopatia ed è osservata in più di 50% delle autopsie realizzate.

La miocardite può anche essere avviata tramite le infezioni non virali differenti, che dovrebbero certamente essere considerate in pazienti con cardiomiopatia acuta o cronica. La circostanza può risultare spesso dall'infezione con il burgdorferi di borrelia, che è una causa della malattia di Lyme. Deve anche essere notato che i pazienti con la miocardite dovuto la malattia di Lyme co-sono infettati sporadicamente con il babesia o Ehrlichia. Nelle aree del Centro e Sudamerica rurale, le infezioni di trypanosoma cruzi possono manifestarsi come miocardite acuta.

L'ipersensibilità farmaco-indotta e le sindromi hypereosinophilic sistematiche possono provocare la miocardite specifica. Alcune delle droghe differenti che sono implicate in questa circostanza includono gli antibiotici, vale a dire penicilline, le cefalosporine e sulfamidici, anticonvulsivi, antipsicotici ed antideprimente. La vaccinazione della vaiolo egualmente recentemente è stata riconosciuta come causa del myopericarditis.

La sarcoidosi cardiaca e la miocardite gigante delle cellule, che sono due idiopatici e disordini istologicamente simili, rappresentano le cause rare della malattia del miocardio infiammatoria. Le malattie autoimmuni che sono associate con la miocardite comprendono il morbo di Whipple, la malattia celiaca, il lupus eritematoso sistemico, la malattia mista del tessuto connettivo, la sclerosi sistematica e determinate anomalie ematologiche quale porpora trombocitopenica.

Myocarditis, Causes, Signs and Symptoms, Diagnosis, Treatment

Manifestazioni cliniche

Tre vie essenziali sono state implicate nella patogenesi della miocardite. L'invasione del miocardio diretta dai virus cardiotropic o da altre cause della malattia diventa rapidamente la seconda fase di attivazione immunologica. L'attivazione dei linfociti T helper di CD4+ induce l'espansione clonale dei linfociti B, con conseguente myocytolysis supplementare, ulteriore infiammazione locale come pure produzione degli anticorpi di circolazione del anti-cuore.

La miocardite acuta spesso inizialmente è diagnosticata come cardiomiopatia dilatata nonischemic in un paziente con i sintomi presenti per alcune settimane a parecchi mesi. Tuttavia, le manifestazioni cliniche variano dalle anomalie asintomatiche dell'ecocardiogramma (ECG) alla malattia devastante con shock cardiogeno, con l'avvenimento possibile delle aritmia atriali o ventricolari, del blocco cardiaco, o di una sindrome del tipo di infarto del miocardio acuta.

Le anomalie transitorie di ECG sono osservate comunemente durante le epidemie virali della comunità, con la maggior parte del rimanere di pazienti interamente asintomatico. Le persone commoventi a volte riferiscono un prodromo virale tipico che consiste della febbre, dei sintomi respiratori, dei myalgias (dolore di muscolo) e della gastroenterite occasionale; tuttavia, questi sintomi sono altamente variabili. D'altra parte, la miocardite può manifestarsi come infarto fulminante con un inizio brusco del crollo emodinamico.

L'incidenza vera della miocardite nella comunità rimane sconosciuta, poichè la malattia è una diagnosi complessa e provocatoria in cardiologia. Gli studi basati sulla popolazione non grandi che definiscono i sintomi di presentazione della miocardite acuta sono attualmente disponibili, in parte dovuto la mancanza di test diagnostici sensibili e non invadenti. Come la relazione fra i risultati clinici e la presenza di miocardite acuta rimane vago, molto un sensibile e la procedura diagnostica specifica è autorizzata.

Riferimenti

Further Reading

Last Updated: Mar 22, 2021

Dr. Tomislav Meštrović

Written by

Dr. Tomislav Meštrović

Dr. Tomislav Meštrović is a medical doctor (MD) with a Ph.D. in biomedical and health sciences, specialist in the field of clinical microbiology, and an Assistant Professor at Croatia's youngest university - University North. In addition to his interest in clinical, research and lecturing activities, his immense passion for medical writing and scientific communication goes back to his student days. He enjoys contributing back to the community. In his spare time, Tomislav is a movie buff and an avid traveler.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Meštrović, Tomislav. (2021, March 22). Che cosa è la miocardite?. News-Medical. Retrieved on May 15, 2021 from https://www.news-medical.net/health/What-is-Myocarditis.aspx.

  • MLA

    Meštrović, Tomislav. "Che cosa è la miocardite?". News-Medical. 15 May 2021. <https://www.news-medical.net/health/What-is-Myocarditis.aspx>.

  • Chicago

    Meštrović, Tomislav. "Che cosa è la miocardite?". News-Medical. https://www.news-medical.net/health/What-is-Myocarditis.aspx. (accessed May 15, 2021).

  • Harvard

    Meštrović, Tomislav. 2021. Che cosa è la miocardite?. News-Medical, viewed 15 May 2021, https://www.news-medical.net/health/What-is-Myocarditis.aspx.

Comments

  1. Rahim Aziz Rahim Aziz Malaysia says:

    Hi,

    Could you please give me the answer either the Myokarditis can be spread to other family members or closed friends etc. Really appreciate the answer. Regards.

The opinions expressed here are the views of the writer and do not necessarily reflect the views and opinions of News Medical.