Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Che cosa è farmacognosia?

La farmacognosia è lo studio delle medicine o delle droghe grezze prodotte dalle sorgenti naturali quali le piante, i microbi e gli animali. Comprende l'analisi delle loro proprietà biologiche, chimiche, biochimiche e fisiche.

È creduto che il corpo umano trovi le medicine impianto-derivate più facili accettare dato che esistano in natura e non sia sintetico. Circa 25% delle medicine di prescrizione in U.S.A. sono creduti per avere un principio attivo da una sorgente naturale. In paesi in via di sviluppo, ha stimato che quello circa 80% delle loro popolazioni contassero sulle medicine tradizionali fatte dalle piante e dalle erbe.

Gli impianti e gli organismi sono utilizzati in vari modi nella produzione delle medicine convenzionali ed alternative. Il principio attivo utile dell'impianto può essere trovato dovunque in sua struttura fisica, quali nel petalo o il gambo di un fiore.

Il prodotto naturale potrebbe essere inerte nella sua forma fisica usuale, in modo da può catturare una reazione chimica o una modifica per introdurrla nel suo intervento concreto. A volte, il principio attivo è estratto direttamente dall'impianto, ma in altre occasioni il principio attivo può essere prodotto via la sintesi creando un composto che si comporta similmente all'estratto dell'impianto.

Esempi delle piante medicinali

Gli impianti sono la sorgente di molti principi attivi usati per gli scopi medicinali. Gli esempi includono l'acido salicilico e la caffeina, tra l'altro. Questi composti naturali sono spesso forniscono una grande base per la scoperta di nuove droghe.

Alcuni esempi degli impianti che fanno includere un effetto sugli esseri umani:

  • Pallidoroseum di Fusarium: l'origine di apicidin, un metabolita fungoso che presenta attività antiprotozoica in vitro che può ricambiare il berghei del plasmodio di fattore di malaria
  • Tasso Baccata (albero del tasso): ciò può essere usata per estrarre Baccatin III, che è importante nella produzione di alcune droghe (anticancro) antineoplastiche
  • Erinaceus di Hericium (fungo della criniera del leone): un fungo che mostra una certa prova del miglioramento il nervo e della funzione conoscitiva come pure protegge il livello della membrana del muco dello stomaco e migliora i sintomi delle ulcere allo stomaco. È catturato per il morbo di Alzheimer, la demenza, la depressione, l'ansia, la malattia del Parkinson e la sclerosi a placche, sebbene la prova sulla sua efficacia per queste circostanze sia limitata
  • Roseus del Catharanthus (chiocciola di scogliera del Madagascar): una sorgente naturale oltre di 70 alcaloidi differenti dell'indolo e che è trovata per sopprimere la metafase della mitosi cellulare, roseus del catharanthus era l'origine delle medicine per la leucemia di infanzia e la malattia di Hodgkin
  • Marlothii dell'aloe (aloe della montagna): identificato come trattamento per i parassiti intestinali
  • Acetosella del Rumex (acetosa comune): possiede i beni diuretici ed è usato come approccio per sinusite (infiammazione dei passaggi nasali), la bronchite (infiammazione del rivestimento del tubo bronchiale) ed il cancro. La prova per l'efficacia di acetosa riguardo a cancro ed alla bronchite è limitata.
Marlothii dell
Marlothii dell'aloe. Credito di immagine: Elzbieta Sekowska/Shutterstock

Cronologia di farmacognosia

Gli esseri umani hanno prodotto la medicina dagli impianti e da altri organismi per secoli, quindi la farmacognosia comunemente che è considerata la più vecchia marca di farmacia. C'è prova di 5000 anni di produzione della medicina su argilla sumerica da Nagpur ed intorno 12 ricette medicinali antiche sono state trovate con gli ingredienti dell'impianto quali il papavero e la mandragola, che è un impianto Mediterraneo nella famiglia della belladonna.

La produzione delle droghe dagli impianti egualmente è fornita di rimandi in molti testi antichi. Con le età, le informazioni sono state scoperte che si riferiscono agli esseri umani che fanno le medicine dall'aglio, dalla senape, dal cavolo, dal prezzemolo e dalla menta.

Nessuno paese o nazione ha dominato la produzione della medicina facendo uso degli impianti e degli organismi; la pratica è stata effettuata globalmente. Gli ingredienti varierebbero basato su che cosa era disponibile facilmente alla gente nel loro ambiente.

L'estrazione degli alcaloidi dal papavero e da altri impianti ha contribuito agli inizi di medicina moderna nel diciannovesimo secolo. Da quel punto, altri principi attivi sono stati estratti da altri impianti per produrre i farmaci che ora abbiamo.

Farmacognosia oggi

La farmacognosia è ancora una scienza pertinente per la scoperta delle medicine future, con il Giappone e U.S.A. molto attivo nel campo. I ricercatori sono incoraggiati ad essere consci delle emissioni etiche con usando i prodotti naturali come medicine.

Per esempio, la considerazione deve essere data a conservazione degli impianti differenti per assicurarsi che gli impianti specifici e gli organismi non siano messi a repentaglio. Ulteriormente, ci devono essere alti livelli di controllo di qualità da assicurarsi che gli impianti usati per gli scopi medicinali siano identificati correttamente e tutte le droghe derivate da loro sia della purezza sufficiente da essere sicura per uso. È suggerito che i periodi di esame siano stabiliti per identificare correttamente i rischi di uso a lungo termine delle medicine naturali e per valutare la loro tossicità. Le medicine derivate dalle sorgenti naturali egualmente sono prescritte spesso o amministrato dalla gente fuori delle organizzazioni mediche o farmaceutiche, significare il parere espresso non può sempre essere accurato o sicuro.

Sorgenti

Further Reading

Last Updated: Jan 21, 2019

Deborah Fields

Written by

Deborah Fields

Deborah holds a B.Sc. degree in Chemistry from the University of Birmingham and a Postgraduate Diploma in Journalism qualification from Cardiff University. She enjoys writing about the latest innovations. Previously she has worked as an editor of scientific patent information, an education journalist and in communications for innovative healthcare, pharmaceutical and technology organisations. She also loves books and has run a book group for several years. Her enjoyment of fiction extends to writing her own stories for pleasure.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Fields, Deborah. (2019, January 21). Che cosa è farmacognosia?. News-Medical. Retrieved on March 01, 2021 from https://www.news-medical.net/health/What-is-Pharmacognosy.aspx.

  • MLA

    Fields, Deborah. "Che cosa è farmacognosia?". News-Medical. 01 March 2021. <https://www.news-medical.net/health/What-is-Pharmacognosy.aspx>.

  • Chicago

    Fields, Deborah. "Che cosa è farmacognosia?". News-Medical. https://www.news-medical.net/health/What-is-Pharmacognosy.aspx. (accessed March 01, 2021).

  • Harvard

    Fields, Deborah. 2019. Che cosa è farmacognosia?. News-Medical, viewed 01 March 2021, https://www.news-medical.net/health/What-is-Pharmacognosy.aspx.

Comments

The opinions expressed here are the views of the writer and do not necessarily reflect the views and opinions of News Medical.