Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Che cosa è febbre gialla?

La febbre gialla è una malattia emorragica virale che è trasmessa solitamente dalle zanzare che portano l'infezione. Ottiene il suo nome dal suo sintomo caratteristico di ittero che qualche gente con la malattia avverte.

Approssimativamente 200,000 persone sono infettate con febbre gialla nel mondo intero e 30.000 di quelli sono interni. È endemica in parecchie aree tropicali in Africa ed America Latina con 90% dei casi che sono riferiti nei paesi africani. In questi ultimi venti anni, l'incidenza di febbre gialla ha aumentato dovuto immunità diminuita e popolazione aumentata e l'urbanizzazione.

Sebbene non ci sia corrente il trattamento specifico per febbre gialla, la prevenzione è particolarmente importante con la vaccinazione sicura ed efficace disponibile.

Sintomi

I sintomi iniziali presentano solitamente i 3 - 6 giorni che seguono l'infezione con il virus. Ci sono due fasi separate della malattia che sono tracciate da un insieme differente dei sintomi.

La prima fase, anche conosciuta come la fase acuta, comprende i sintomi come:

  • Febbre e freddi
  • Dolore di muscolo
  • Dolori dell'organismo
  • Emicrania
  • Perdita di appetito
  • Nausea e vomitare

Nella maggior parte dei casi, risoluzione di sintomi dopo 3 - 4 giorni, comunque 15% dei pazienti ricade nella seconda fase in 24 ore. Questa fase è più tossica e comprende l'ittero di sintomi, il dolore addominale ed il vomito. Sanguinando dalla bocca, il radiatore anteriore o lo stomaco può anche accadere, con conseguente sangue in vomito o feci.

La malattia è solitamente interna per 50% dei pazienti quell'esperienza la sostanza tossica, mentre la metà restante recupera con gli effetti in corso minimi.

Trasmissione

Un arbovirus del flavivirus è responsabile del causare la febbre gialla e solitamente è trasmesso fra le scimmie e gli esseri umani dalle zanzare che fungono da portafili. Le zanzare sono conosciute per crescere nelle aree residenziali, selvagge o miste, rappresentanti i tre tipi di cicli della trasmissione.

  • La febbre gialla silvestre pregiudica solitamente le scimmie pungenti dalle zanzare selvagge. L'infezione poi si sparge e gli esseri umani che entrano nella foresta possono essere morsi da una zanzara infettata ed essere infettati con febbre gialla, sebbene questa accada raramente.
  • La febbre gialla intermedia comprende le zanzare che crescono nelle aree selvagge e nazionali che infettano sia le scimmie che gli esseri umani. Ciò pregiudica spesso simultaneamente i villaggi vicini ed è il tipo più comune di scoppio in Africa che causa spesso le epidemie.
  • La febbre gialla urbana si presenta nelle aree densamente popolate con la trasmissione che accade dalle zanzare che crescono intorno alle famiglie. Ciò può causare le grandi epidemie quando una proporzione elevata della popolazione non è stata vaccinata e non è immune al virus.

Trattamento e prevenzione

Poichè un virus piuttosto che un organismo batterico causa la febbre gialla, gli antibiotici non sono un efficace trattamento. Non c'è corrente il trattamento specifico ed il trattamento sintomatico da contribuire a minimizzare la disidratazione, l'arresto respiratorio e la febbre è raccomandato.

Invece, la prevenzione di febbre gialla è una soluzione molto di promessa. Una vaccinazione è disponibile che fornisce efficace, immunità di vita a febbre gialla per la vasta maggioranza della gente. Per impedire uno scoppio in un'area, almeno 60-80% della popolazione dovrebbe essere immunizzato.

La vaccinazione preventiva può essere offerta ai residenti delle aree ad alto rischio e come componente dei programmi di vaccinazione infantili sistematici. Egualmente è raccomandato che i viaggiatori alle aree endemiche siano vaccinati contro febbre gialla.

Ulteriormente, le aree commoventi possono gestire i focolai delle zanzare per contribuire a minimizzare le infezioni nell'area. Gli insetticidi sono usati spesso eliminare le zanzare durante le epidemie mentre le popolazioni sono vaccinate per dare loro il tempo affinchè la vaccinazione entrino in vigore. Questa tecnica è più utile per le infezioni urbane, tuttavia e non è pratica mirare alle zanzare selvagge.

Riferimenti

Further Reading

Last Updated: Jun 28, 2019

Yolanda Smith

Written by

Yolanda Smith

Yolanda graduated with a Bachelor of Pharmacy at the University of South Australia and has experience working in both Australia and Italy. She is passionate about how medicine, diet and lifestyle affect our health and enjoys helping people understand this. In her spare time she loves to explore the world and learn about new cultures and languages.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Smith, Yolanda. (2019, June 28). Che cosa è febbre gialla?. News-Medical. Retrieved on October 20, 2021 from https://www.news-medical.net/health/What-is-Yellow-Fever.aspx.

  • MLA

    Smith, Yolanda. "Che cosa è febbre gialla?". News-Medical. 20 October 2021. <https://www.news-medical.net/health/What-is-Yellow-Fever.aspx>.

  • Chicago

    Smith, Yolanda. "Che cosa è febbre gialla?". News-Medical. https://www.news-medical.net/health/What-is-Yellow-Fever.aspx. (accessed October 20, 2021).

  • Harvard

    Smith, Yolanda. 2019. Che cosa è febbre gialla?. News-Medical, viewed 20 October 2021, https://www.news-medical.net/health/What-is-Yellow-Fever.aspx.

Comments

The opinions expressed here are the views of the writer and do not necessarily reflect the views and opinions of News Medical.