Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Che cosa è un tampone rinofaringeo?

Oltre ad essere il metodo di collaudo standard per la diagnosi di COVID-19, il tampone rinofaringeo egualmente è utilizzato frequentemente per la rilevazione di vari virus e delle infezioni batteriche.

Tampone rinofaringeo

Credito di immagine: zstock/Shutterstock.com

Questo articolo prevederà le informazioni su come il tampone rinofaringeo è eseguito correttamente, su come i campioni ottenuti dal tampone sono analizzati e che malattie oltre a COVID-19 possono essere diagnosticate con questo metodo.

Come un tampone rinofaringeo è eseguito?

Prima che qualunque tipo di prova diagnostica possa essere eseguito, i professionisti di sanità devono eseguire queste prove in una stanza specializzata e sterilizzata che impedisce la diffusione del virus.

Tutti i professionisti di sanità che amministrano la prova rinofaringea del tampone devono indossare i dispositivi di protezione individuale raccomandati (PPE), di cui dovrebbe comprendere una maschera N95, un cappuccio a perdere, gli occhiali di protezione, un abito, i guanti del lattice ed i coperchi della scarpa.

Il tampone rinofaringeo deve essere eseguito quando il paziente che si siedono verticalmente e la loro testa in una posizione diritta, come questa consente la visibilità e l'accesso facili al pavimento nasale, che è perpendicolare all'asse concentrare della fronte di taglio del paziente.

Il tampone è inserito nel radiatore anteriore del paziente ed è teso in una direzione parallela al pavimento del setto e nasale. Finchè non ci sono ostruzioni presenti all'interno della cavità nasale, il tampone continuerà a muoversi in questa direzione finché non raggiunga la nasofaringe, a cui la resistenza del punto sarà ritenuta dal personale di prova.

Il tampone raggiunge una volta la nasofaringe, è raccomandato che sia girato delicatamente e che completi due rotazioni complete di 360 gradi per permettere che le secrezioni da questa area siano assorbite.

Il tampone è eliminato una volta dal radiatore anteriore del paziente, immediatamente è inserito in una fiala che contiene i terreni di coltura. La manopola del tampone che estende dopo l'apertura della fiala è rotta fuori per permettere che il tubo sia chiuso.

Che cosa può essere individuato da un tampone rinofaringeo?

Come precedentemente citato, un tampone rinofaringeo è ampiamente usato diagnosticare l'infezione attiva di coronavirus 2 di sindrome respiratorio acuto severo (SARS-CoV-2), che è il virus che causa la malattia COVID-19.

Vari virus superiori e più bassi delle vie respiratorie possono anche essere individuati tramite i tamponi rinofaringei, alcuni di cui includono il rhinovirus, l'adenovirus, l'influenza, il virus respiratorio sinciziale (RSV), i virus parainfluenzali umani (HPIV), il metapneumovirus e (HMPV) l'enterovirus umani di non polio (EV).

Poiché la nasofaringe è normalmente a casa ad un numero alto sia dei batteri non patogeni che patogeni, questo metodo di collaudo può anche essere usato per diagnosticare gli agenti patogeni batterici sicuri, quali influenza dello streptococco pneumoniae, di Haemophilus e i catarrhalis di Moraxella.

Considerevolmente, la convenienza di un tampone rinofaringeo per gli scopi diagnostici ha ispirato i ricercatori sviluppare le prove non invadenti per parecchi stati di salute inattesi. Una società di sistemi diagnostici, per esempio, recentemente ha presentato un tampone nasale novello che raccoglie le celle epiteliali nasali per la rilevazione molecolare iniziale del cancro polmonare sia in fumatori correnti che ex.

Similmente, i ricercatori dall'ospedale commemorativo di Chang Gung in Taiwan hanno utilizzato questa tecnica di campionatura per valutare la sua utilità per la diagnosi molecolare di carcinoma rinofaringeo (NPC).

Metodi per analizzare i campioni rinofaringei del tampone

Lo standard corrente per la diagnostica del SARS-CoV-2 una volta che un tampone rinofaringeo è stato ottenuto è alla la reazione a catena basata a fluorescenza in tempo reale della polimerasi (RT-PCR).

Tipicamente, la prova di RT-PCR misurerà vari obiettivi del gene del RNA, come uno o più della busta (env), del nucleocapsid (n), della punta (s), del RNA polimerasi RNA-dipendente (RdRp) e dei geni ORF1.

RT-PCR è considerato come una tecnica analitica ideale per rilevazione SARS-CoV-2 dovuto la sui affidabilità, basso costo e sensibilità, specialmente una volta confrontato agli approcci diagnostici alternativi gradisce la coltura cellulare, la rilevazione dell'antigene ed i metodi sierologici.

Impedire i falsi negativi

Un tampone rinofaringeo in modo errato eseguito può piombo ad una maggior probabilità che un paziente riceve un risultato dei test del falso negativo. I risultati del falso negativo sono emissioni importanti all'indirizzo, poichè questi risultati possono causare i pazienti che sono positivi affinchè determinate malattie spargano le malattie altamente contagiose, specialmente COVID-19, a molte altre persone unknowingly.

Ci sono parecchie ragioni per le quali i risultati dei test negativi possono sorgere come conseguenza di un metodo rinofaringeo improprio del tampone. Un esempio comprende le varie posizioni fra l'apertura del radiatore anteriore e la nasofaringe che il personale di prova può incontrare la resistenza.

Se il professionista di sanità ritiene la resistenza quasi subito dopo del collocamento del tampone nel radiatore anteriore del paziente, il davanzale nasale probabilmente è stato colpito, che indica che il tampone deve invece essere mirato leggermente più su per aumentare sopra questo tessuto. Le posizioni supplementari dove la resistenza può essere incontrata prima di arrivare alla nasofaringe includono il turbinate inferiore e la fronte di taglio anteriore del seno sfenoidale.

Tipicamente, un badante con esperienza può riconoscere quando il tampone della prova ha raggiunto 9-10 centimetri nella cavità nasale. Se il tampone non raggiunge questa profondità, non ha campionato esattamente il liquido dalla nasofaringe e può quindi determinare non adeguatamente la presenza di malattia all'interno di questa posizione dell'organismo.

Per il personale di prova è quindi critico essere preparato adeguatamente su come eseguire attendibilmente una prova rinofaringea del tampone.

Riferimenti

  • Pondaevn-Letourmy, S., Alvin, F., Boumghit, Y., & Simon, F. (2020). Come eseguire un tampone rinofaringeo in adulti ed in bambini nell'era COVID-19. Annali europei di otorinolaringoiatria, della testa e delle malattie del collo. doi: 10.1016/j.anorl.2020.06.001.
  • Kaufmann, corrente alternata, Brewster, R., Rajasekaran, K. (2020). Come eseguire un tampone rinofaringeo - una prospettiva di otorinolaringoiatria. La rivista di medicina americana. doi: 10.1016/j.amjmed.2020.05.004.
  • Li, L., Chen, Q., Li, Y., Wang, Y., Yang, Z., & Zhong, N. (2013). Confronto fra il tampone rinofaringeo, il lavaggio nasale ed il tampone orofaringeo per rilevazione respiratoria del virus in adulti con faringite acuta. Malattie infettive di BMC 13(281). doi: 10.1186/1471-2334-13-281.
  • Rawlings, B.A., Higgins, T.S., & Han, J.K. (2013). Agenti patogeni batterici nella nasofaringe, nella cavità nasale e nel complesso osteomeatal durante il benessere e l'infezione virale. Giornale americano del Rhinology & dell'allergia 27(1); 39-42. doi: 10.2500/ajra.2013.27.3835.
  • Sethuraman, N., Jeremiah, S.S., & Ryo, A. (2020). Interpretazione dei test diagnostici per SARS-CoV-2. Giornale di American Medical Association. doi: 10.1001/jama.2020.8259.
  • Hao, S., Tsang, N., Chang, K., & Ueng, S. (2004). Diagnosi molecolare di carcinoma rinofaringeo: Rilevazione LMP-1 e del EBNA dal tampone rinofaringeo. Chirurgia del collo e della Otorinolaringoiatria-Testa 131(5); 651-654. doi: 10.1016/j, otohns.2004.04.013.
  • “Paletto T144 - rilevazione del cancro polmonare via l'Intero-Transcriptome ordinamento del RNA dell'epitelio nasale„ - Veracyte

Further Reading

Last Updated: Feb 24, 2021

Benedette Cuffari

Written by

Benedette Cuffari

After completing her Bachelor of Science in Toxicology with two minors in Spanish and Chemistry in 2016, Benedette continued her studies to complete her Master of Science in Toxicology in May of 2018. During graduate school, Benedette investigated the dermatotoxicity of mechlorethamine and bendamustine; two nitrogen mustard alkylating agents that are used in anticancer therapy.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Cuffari, Benedette. (2021, February 24). Che cosa è un tampone rinofaringeo?. News-Medical. Retrieved on February 25, 2021 from https://www.news-medical.net/health/What-is-a-Nasopharyngeal-Swab.aspx.

  • MLA

    Cuffari, Benedette. "Che cosa è un tampone rinofaringeo?". News-Medical. 25 February 2021. <https://www.news-medical.net/health/What-is-a-Nasopharyngeal-Swab.aspx>.

  • Chicago

    Cuffari, Benedette. "Che cosa è un tampone rinofaringeo?". News-Medical. https://www.news-medical.net/health/What-is-a-Nasopharyngeal-Swab.aspx. (accessed February 25, 2021).

  • Harvard

    Cuffari, Benedette. 2021. Che cosa è un tampone rinofaringeo?. News-Medical, viewed 25 February 2021, https://www.news-medical.net/health/What-is-a-Nasopharyngeal-Swab.aspx.

Comments

The opinions expressed here are the views of the writer and do not necessarily reflect the views and opinions of News Medical.