Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Che cosa è l'impatto clinico di COVID-19 sui malati di cancro?

Oltre ad una vulnerabilità aumentata di infezione da SARS-CoV-2, i malati di cancro possono anche avvertire le complicazioni più severe di COVID-19 e/o la loro prognosi può essere influenzata indirettamente ritardando il trattamento.

covid del cancroCredito di immagine: Namomooyim/Shutterstock.com

Il 18 gennaio 2021, il coronavirus novello 2 (SARS-CoV-2) di sindrome respiratorio acuto severo infettato oltre 95 milione persone in tutto il mondo ed era responsabile della morte di oltre 2 milione di persone.

La conoscenza scientifica di SARS-CoV-2 notevolmente è migliorato dalla sua scoperta iniziale a dicembre di 2019; tuttavia, rimane una serie di fattori di rischio che aumentano la predisposizione di una persona a questo virus. Alcuni di questi fattori di rischio includono, ma non sono limitati a, il sesso maschile, il disordine polmonare ostruttivo cronico (COPD), l'ipertensione, l'obesità, parecchi comorbidities cardiaci e cancro.

Rischio aumentato di infezione

Oltre a quelli citati, le persone con cancro sono egualmente più vulnerabili all'infezione da SARS-CoV-2 come conseguenza del loro stato immunocompromised sistematico. Infatti, è stato stimato da parecchi studi supportanti, rispetto alla popolazione in genere, i malati di cancro che un rapporto di rischio di 3,56 quando si tratta della malattia 2019 (COVID-19) di coronavirus. Uno studio ha trovato che fino a 4% dei pazienti COVID-positivi ha avuto una diagnosi di fondo di cancro e che malati di cancro che sono diventato seriamente malati o sono morto come conseguenza di avere COVID-19 rappresentato fino ad un massimo di 20% dei pazienti COVID-positivi in questo studio.

Della nota, tuttavia, è che COVID-19 non sembra pregiudicare ugualmente tutti i malati di cancro, come alcuni studi hanno trovato che i malati di cancro con un sottoinsieme di determinati cancri possono essere ad un rischio ancora maggior quando si tratta di COVID-19.

Per esempio, i pazienti con ematologico, polmone o altre malignità metastatiche come pure coloro che precedentemente aveva subito le procedure chirurgiche di resezione, erano ad un maggior rischio di ottenere severamente malato dopo l'infezione da SARS-CoV-2. Questo stesso studio egualmente ha trovato che i pazienti con i cancri non metastatici sono ad un simile rischio di avvertire gli effetti severi di COVID-19 come la popolazione in genere.

L'età egualmente sembra aumentare il rischio di eventi severi o critici COVID-19 in malati di cancro, poichè il tasso di mortalità per i malati di cancro con COVID-19 è significativamente maggior poichè l'età del paziente aumenta.

Trattamenti del cancro in ritardo

La vulnerabilità aumentata dei malati di cancro a COVID-19, specialmente agli effetti severi di questa malattia infettiva, piombo alcuni pazienti ritardare o fare una pausa i loro trattamenti anticancro per diminuire la loro esposizione alla gente potenzialmente infettata.

In uno studio retrospettivo, 9,1% dei malati di cancro del polmone hanno deciso di ritardare i loro trattamenti del cancro, di cui 80% ha scelto di ritardare i trattamenti stessi piuttosto che come conseguenza di una richiesta della famiglia o del clinico.

Un altro studio ha trovato che una mora di quattro settimane in tutti i moduli di trattamento del cancro può aumentare la mortalità paziente e che more maggiori di quattro settimane può essere ancor più nocivo. Mentre le ansie che circondano la pandemia corrente sono comprensibili, è raccomandato generalmente che i malati di cancro continuino il loro regime terapeutico standard per impedire un peggioramento della loro prognosi.

Complicazioni di COVID-19 in malati di cancro

Uno dello stampare le preoccupazioni per i clinici è le complicazioni cardiovascolari potenziali che possono sorgere in malati di cancro che egualmente sono stati infettati con SARS-CoV-2.

Alcune delle complicazioni cardiovascolari più comuni da sorgere in pazienti COVID-19 nella popolazione in genere comprendono l'embolia, il colpo, le aritmia ed altre lesioni cardiache.

Poiché il cancro come pure vari trattamenti del cancro, egualmente sono associati con una probabilità aumentata dell'induzione di complicazioni cardiovascolari determinate in pazienti, l'effetto combinato di questo con quelli connessi con COVID-19 può essere devastante.

Alcune delle complicazioni specifiche che possono più ulteriormente essere esacerbate da COVID-19 in malati di cancro comprendono la stasi di sangue, il danno vascolare della parete e gli stati di hypercoagulation, che possono aumentare la probabilità di trombosi.

Mentre il meccanismo esatto responsabile di questa sinergia fra l'infezione COVID-19 ed il cancro che quello piombo a queste complicazioni cardiovascolari completamente non sono capiti, generalmente è creduto che una reazione hyperinflammatory a queste due circostanze possa promuovere la disfunzione negli apparati cardiovascolari di queste persone.

Il sistema dell'renina-angiotensina-aldosterone (RAAS)

Un'altra area d'interesse in malati di cancro positivi COVID-19 è il sistema dell'renina-angiotensina-aldosterone (RAAS). Nella biologia del cancro, i RAAS svolge un ruolo chiave nella ricostruzione del microenvironment del tumore come pure nel supporto la crescita e della metastasi delle cellule tumorali in tutto l'organismo. Inoltre, COVID-19 egualmente altera la funzione normale dei RAAS con la sua utilizzazione del ricevitore dell'enzima di conversione dell'angiotensina 2 (ACE2), che il virus usa per guadagnare l'entrata nelle celle.

Diminuendo l'espressione normale di ACE2 dalla cella affiora, il virus SARS-CoV-2 causa uno squilibrio in RAAS e così più ulteriormente interrompe la funzione endoteliale normale in tutto molti tipi ed organi del tessuto nell'organismo. Poiché determinati cancri potrebbero essere trattati con gli ACE-inibitore, ulteriore dysregulation del sistema dei RAAS da COVID-19 può piombo agli effetti contrari più severi di questo regime terapeutico.

sistema dellDiagramma del sistema dell'renina-angiotensina-aldosterone (RAAS). Credito di immagine: Designua/Shutterstock.com

Biomarcatori chiave in malati di cancro COVID-19

Parecchi biomarcatori sono stati usati per riflettere la severità di COVID-19 in malati di cancro, che includono, ma non sono limitati a proteina C-reattiva (CRP) e a interleukin-6 (IL-6).

CRP è usato tipicamente per individuare la disfunzione endoteliale durante gli eventi infiammatori, quali le infezioni virali come COVID-19 o le malattie cardiovascolari croniche. Una volta usato per riflettere COVID-19 in pazienti positivi con una cronologia della leucemia, il mieloma ed il linfoma, livelli di CRP di più di 10 mg/dl sono stati trovati per correlare significativamente con una maggior probabilità della morte riferita COVID-19.

IL-6 è una citochina proinflammatory che non solo è compresa nella risposta del sistema immunitario all'infezione, poichè contribuisce spesso ad una febbre e ad altre risposte innate, ma questa sostanza egualmente svolge un ruolo in quanto CRP è rilasciato dal fegato.

Sebbene la didascalia di IL-6 sia spesso utile in malati di cancro una volta combinata con determinate terapie convenzionali, la didascalia di questa citochina in malati di cancro COVID-positivi possa invece causare gli effetti secondari severi. Alcuni degli effetti secondari più notevoli del blocco della questa via possono comprendere uno stato immunocompromised migliorato, una maggior probabilità che il paziente acquista un'infezione secondaria o altri tipi di effetti dell'fuori obiettivo.

Riferimenti

  • Gupta, K., Gandhi, S., Mebane III, A., et al. (2021). Malati di cancro e COVID-19: Mortalità, complicazioni serie, biomarcatori e modi in avanti. Doi di comunicazioni 26 di ricerca e di trattamento del cancro.: 10.1016/j.ctarc.2020.100285.
  • Hanna, tele-elaborazione., re, W.D., Thibodeau, S., et al. (2020). Mortalità dovuto la mora di trattamento del cancro: rassegna e meta-analisi sistematiche. Doi di BMJ 371.: 10.1136/bmj.m4087.
  • Williams, M., MI, E., Le Calvez, K., et al. (2020). Stima del rischio di morte da COVID-19 in malati di cancro adulti. Oncologia clinica. doi: 10.1016/j.clon.2020.10.021.

Further Reading

Last Updated: Jan 21, 2021

Benedette Cuffari

Written by

Benedette Cuffari

After completing her Bachelor of Science in Toxicology with two minors in Spanish and Chemistry in 2016, Benedette continued her studies to complete her Master of Science in Toxicology in May of 2018. During graduate school, Benedette investigated the dermatotoxicity of mechlorethamine and bendamustine; two nitrogen mustard alkylating agents that are used in anticancer therapy.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Cuffari, Benedette. (2021, January 21). Che cosa è l'impatto clinico di COVID-19 sui malati di cancro?. News-Medical. Retrieved on June 12, 2021 from https://www.news-medical.net/health/What-is-the-Clinical-Impact-of-COVID-19-on-Cancer-Patients.aspx.

  • MLA

    Cuffari, Benedette. "Che cosa è l'impatto clinico di COVID-19 sui malati di cancro?". News-Medical. 12 June 2021. <https://www.news-medical.net/health/What-is-the-Clinical-Impact-of-COVID-19-on-Cancer-Patients.aspx>.

  • Chicago

    Cuffari, Benedette. "Che cosa è l'impatto clinico di COVID-19 sui malati di cancro?". News-Medical. https://www.news-medical.net/health/What-is-the-Clinical-Impact-of-COVID-19-on-Cancer-Patients.aspx. (accessed June 12, 2021).

  • Harvard

    Cuffari, Benedette. 2021. Che cosa è l'impatto clinico di COVID-19 sui malati di cancro?. News-Medical, viewed 12 June 2021, https://www.news-medical.net/health/What-is-the-Clinical-Impact-of-COVID-19-on-Cancer-Patients.aspx.

Comments

The opinions expressed here are the views of the writer and do not necessarily reflect the views and opinions of News Medical.