Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Che cosa è la differenza fra la sedazione e l'anestesia generale?

La sedazione, insieme ad analgesia, amnesia e paralisi del muscolo, è il risultato finale dell'anestesia generale, che è indotta, perdita di coscienza reversibile e controllata. La sedazione, da sè, è la depressione di consapevolezza, con cui una risposta paziente agli stimoli esterni è limitata. La sedazione può essere minima, moderata o in profondità.

La sedazione minima è data per alleviare soltanto l'ansia, con effetto molto scarso su consapevolezza paziente, mentre la sedazione moderata diminuisce la coscienza, ma lascia il paziente capace di risposta agli stimoli esterni (tattile o verbale). Nella sedazione profonda, il paziente risponde soltanto agli stimoli dolorosi o ripetuti.

Nella maggior parte dei moduli dell'anestesia, i pazienti sono pre-medicati prima di chirurgia aiutarli per rilassarsi. Le droghe più comunemente usate per questo trattamento sono benzodiazepine. Altre droghe sono amministrate hanno basato sulle necessità che sono uniche a quel paziente. Per esempio, un paziente a rischio di riflusso gastroesofageo può ricevere le droghe per ricambiare quel problema potenziale. L'anestesia di induzione si arrende l'anestesia generale con le droghe che mettono il paziente per dormire e queste droghe cominciano una volta a logorarsi, l'anestesia di manutenzione è amministrata. Verso l'estremità dell'ambulatorio queste droghe sono fermate ed i pazienti sono dati gli agenti per invertire gli effetti della paralisi del muscolo.

Sedazione contro anestesia generale

Mentre sia la sedazione che l'anestesia generale sono moduli dell'anestesia e la sedazione è una componente dell'anestesia generale, sono differenti in parecchi rispetti. I pazienti nell'ambito dell'anestesia generale hanno una perdita di coscienza completa. Ciò significa che il paziente non riterrà, non sentirà o non ricorderà nulla. Per raggiungere questa perdita di coscienza, una miscela degli agenti è necessaria. Al contrario, uno stato da qualche parte fra essere molto sonnolento, essendo rilassato nella coscienza, ma non incosciente, caratterizza la sedazione. I pazienti non si sentiranno il dolore, ma sono informati di che cosa sta accendendo intorno loro.

Come vantaggio, gli effetti contrari che possono essere associati con l'anestesia generale sono evitati con la sedazione. Inoltre, i pazienti mantengono i loro riflessi fisiologici naturali e sono capaci di respirazione da sè.

Ciò non significa, tuttavia, che il supporto respiratorio non può essere necessario in alcuni casi con la sedazione. Infatti, alcuni anestesisti possono preferire l'anestesia generale, perché li permette di avere controllo completo delle vie respiratorie, quindi eliminante la necessità di preoccuparsi per l'ossigenazione paziente. Ciò nonostante, il periodo di ripristino dalla sedazione è in genere più rapido di con l'anestesia generale.

La funzione cardiovascolare è solitamente inalterata o mantenuta in tutto le varie fasi della sedazione. Al contrario, è alterata solitamente con l'anestesia generale ed il video attento è obbligatorio. In entrambi i casi, i pazienti sono tenuti a digiunare parecchie ore prima della loro operazione. La durata di digiuno standard è di sei ore. I liquidi chiari possono essere consumati non non più successivamente di due ore prima di chirurgia.

Tecnicamente, la sedazione leggera può essere data dopo un veloce di due ore, ma questa non è raccomandata, particolarmente nelle istanze dove la durata della procedura chirurgica è imprevedibile e può durare considerevolmente più lungamente di quanto pianificazione e l'anestesia generale diventa necessaria.  

Riferimenti

Further Reading

Last Updated: Jun 18, 2019

Dr. Damien Jonas Wilson

Written by

Dr. Damien Jonas Wilson

Dr. Damien Jonas Wilson is a medical doctor from St. Martin in the Carribean. He was awarded his Medical Degree (MD) from the University of Zagreb Teaching Hospital. His training in general medicine and surgery compliments his degree in biomolecular engineering (BASc.Eng.) from Utrecht, the Netherlands. During this degree, he completed a dissertation in the field of oncology at the Harvard Medical School/ Massachusetts General Hospital. Dr. Wilson currently works in the UK as a medical practitioner.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Wilson, Damien Jonas. (2019, June 18). Che cosa è la differenza fra la sedazione e l'anestesia generale?. News-Medical. Retrieved on July 05, 2020 from https://www.news-medical.net/health/What-is-the-Difference-Between-Sedation-and-General-Anesthesia.aspx.

  • MLA

    Wilson, Damien Jonas. "Che cosa è la differenza fra la sedazione e l'anestesia generale?". News-Medical. 05 July 2020. <https://www.news-medical.net/health/What-is-the-Difference-Between-Sedation-and-General-Anesthesia.aspx>.

  • Chicago

    Wilson, Damien Jonas. "Che cosa è la differenza fra la sedazione e l'anestesia generale?". News-Medical. https://www.news-medical.net/health/What-is-the-Difference-Between-Sedation-and-General-Anesthesia.aspx. (accessed July 05, 2020).

  • Harvard

    Wilson, Damien Jonas. 2019. Che cosa è la differenza fra la sedazione e l'anestesia generale?. News-Medical, viewed 05 July 2020, https://www.news-medical.net/health/What-is-the-Difference-Between-Sedation-and-General-Anesthesia.aspx.

Comments

  1. Alex Fiumi Alex Fiumi Italy says:

    I find it absolutely useless to publish such an article!
    You may be an enthusiast of your profession but this does not give you the right to fill up the web with useless garbage. Either you are fully aware oof the content you publish or... please, give-up!
    Thanks

  2. Caroline Frank Caroline Frank United Kingdom says:

    A poor translation is not the fault of the author it is the fault of translation software.  In fact the article was very interesting and well written, and having had general anaesthesia today I wanted to no more about it.
    I would argue you stop 'filling up the web' with your ill informed and pretty pointless comments.
    Thanks

The opinions expressed here are the views of the writer and do not necessarily reflect the views and opinions of News Medical.