Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Che cosa è l'ipotalamo?

L'ipotalamo è presente in tutti i vertebrati e parte del diencefalo che è inferiore individuato al talamo. Le discussioni circa il suo ruolo sono pensate fin qui di nuovo all'ANNUNCIO del II secolo. Da allora, la ricerca ha evidenziato la struttura dell'ipotalamo e delle sue interazioni con le regioni corticali del cervello come pure la sua funzione.

Anatomia dell'ipotalamo

L'ipotalamo è posizionato nell'area ventrale del cervello fra l'ipofisi ed il terzo ventricolo. È caratterizzato mentre un gruppo bilaterale di nuclei che circondano gli enti mammillary. Ogni gruppo di nuclei è compreso le popolazioni di un neurone distintive che formulano parecchi neurotrasmettitori e neuropeptides che funzionano per regolamentare le funzioni corporee citate come omeostasi.

Le vie afferenti inseriscono nell'ipotalamo provengono da parecchie aree compreso il talamo, la corteccia cerebrale, il tronco cerebrale, le aree olfattive ed i gangli basali. Ancora, una delle vie efferenti più significative consiste della rete che collega i nuclei supraoptic e paraventricolari dell'ipotalamo all'eminenza mediana, che tendono alle ipofisi posteriori ed anteriori.

Funzione dell'ipotalamo

L'ipotalamo è vitale per il mantenimento di omeostasi con il coordinamento di comportamento autonomo, endocrino e somatico. Per raggiungere questa, una serie di trattamenti accade.

In primo luogo, l'ipotalamo svolge un ruolo nel sistema nervoso autonomo. Elabora gli impulsi sensitivi ricevuti dal muscolo liscio all'interno dell'organismo che allinea gli organi quali gli intestini e lo stomaco come pure dei vasi sanguigni. Elaborando gli impulsi, l'ipotalamo può regolamentare il movimento di alimento, la frequenza cardiaca e la contrazione della vescica.

Ancora, l'ipotalamo è considerato da alcuno come l'interazione vitale fra i sistemi centrali dell'organismo: il sistema endocrino che è responsabile della regolamentazione degli stati corporei rilasciando gli ormoni; ed il sistema nervoso che coordina ed invia le informazioni sinaptiche. L'ipotalamo individua i cambiamenti all'interno dell'organismo e coordina le risposte stimolando la versione degli ormoni dagli organi e dalle ghiandole. Queste vie permettono all'ipotalamo di regolamentare una serie di trattamenti all'interno dell'organismo.

Regolamento di sazietà

Con il coordinamento degli stimoli e dei trattamenti, l'ipotalamo può regolamentare l'abittudine alimentara promuovendo i sensi di sazietà. Durante il consumo di alimento, un'area dell'ipotalamo è attivata quando lo stomaco è pieno. Sopra l'attivazione, l'ipotalamo invia i segnali promuovere i sensi di sazietà per diminuire l'esigenza di ulteriore consumo. La ricerca ha trovato che il danneggiamento di questa area particolare del cervello è collegato ai casi di eccessivo cibo con conseguente obesità.

Regolamento della temperatura corporea

La temperatura corporea interna ottimale affinchè i trattamenti corporei accada è approssimativamente 37°C (98.6°F). Per regolamentare la temperatura di una persona, l'ipotalamo raffronta regolarmente la temperatura corporea ed i segnali esatti ed ideali affinchè gli adeguamenti sia fatto all'aumento o abbassa la temperatura. Per esempio, se la temperatura corporea è troppo alta e deve abbassarsi, quindi segnali può essere trasmesso al calore dei prodotti, che può avere un effetto di raffreddamento sull'organismo. Per contro, se la temperatura corporea è troppo bassa, quindi l'organismo è stimolato per generare e contribuire a mantenere il calore.

Regolamento delle emozioni

Una delle funzioni dell'ipotalamo è di convertire l'emozione in risposta fisica. Quando le sensibilità emozionali intense quali timore, rabbia, o l'eccitazione sono generate in reazione allo stimolo all'interno dei dintorni o tramite i trattamenti del pensiero di una persona, gli impulsi sinaptici sono trasmessi all'ipotalamo. Sulla base del tipo di emozione sperimentato, l'ipotalamo può inviare una serie di segnali via il sistema nervoso autonomo ed il sistema pituitario indurre una risposta fisiologica. Per esempio, nei casi di timore, le persone possono avvertire la frequenza cardiaca accelerata e la respirazione bassa.

Regolamento di sonno

All'interno dell'ipotalamo è il nucleo suprachiasmatic (SCN), citato comunemente come lo stimolatore cardiaco circadiano, che è responsabile del regolamento dei cicli risveglio/di sonno. Durante il ciclo leggero, una serie di meccanismi che derivano dalle celle gangliari retiniche allo SCN impedisce la secrezione di melatonina. Impedendo la versione dell'ormone, le persone sono motivate per restar a distanzae durante le ore diurne. Mentre il giorno progredisce ed i segnali luminosi alle celle retiniche del ganglio si abbassano dovuto mancanza di luce solare, lo SCN è inibito ed invece attiva il nucleo paraventricolare. Come conseguenza di questo, la sonnolenza è indotto dovuto lo stimolo del sistema nervoso simpatico e la ghiandola pineale comincia a rilasciare la melatonina.

Altro funziona controllato dall'ipotalamo comprende il comportamento, la riproduzione e la presa di acqua sessuali.

Disordini dell'ipotalamo

Lo sviluppo tipico dell'ipotalamo è cruciale da assicurarsi che la funzione normale possa accadere. La ricerca ha trovato che lo sviluppo atipico può piombo ad una pletora di emissioni quali i disordini di sonno e della depressione causati dalle anomalie nei circuiti ipotalamici.

La ricerca ha evidenziato i collegamenti fra la prevalenza della depressione e l'attività dei circuiti ipotalamici. È stato notato che l'iperattività o il dysregulation dell'asse (HPA) ipotalamico-pituitario-adrenale si presenta in quelle diagnosticate con disordine depressivo principale. Poichè il HPA è responsabile delle risposte acute del cortisol allo sforzo ed alla secrezione dell'ormone, le disfunzioni possono piombo ad un intervallo dei disordini quale la depressione. Specificamente, le seguenti tendenze sono state trovate in quelle con la depressione che può indicare la disfunzione dell'ipotalamo: espressione abbassata del ricevitore glucocorticoide; sopra la secrezione di cortisol; e feedback inibitorio diminuito al HPA indotto da glucocorticoide.

L'ipotalamo svolge un ruolo integrale nel coordinamento e nel regolamento di molti sistemi corporei. La disfunzione potenziale dell'area può provocare una vasta gamma di emissioni quali insonnia, disordini di umore e l'obesità.

Sorgenti

Further Reading

Last Updated: Aug 20, 2019

Dr. Ananya Mandal

Written by

Dr. Ananya Mandal

Dr. Ananya Mandal is a doctor by profession, lecturer by vocation and a medical writer by passion. She specialized in Clinical Pharmacology after her bachelor's (MBBS). For her, health communication is not just writing complicated reviews for professionals but making medical knowledge understandable and available to the general public as well.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Mandal, Ananya. (2019, August 20). Che cosa è l'ipotalamo?. News-Medical. Retrieved on July 13, 2020 from https://www.news-medical.net/health/What-is-the-Hypothalamus.aspx.

  • MLA

    Mandal, Ananya. "Che cosa è l'ipotalamo?". News-Medical. 13 July 2020. <https://www.news-medical.net/health/What-is-the-Hypothalamus.aspx>.

  • Chicago

    Mandal, Ananya. "Che cosa è l'ipotalamo?". News-Medical. https://www.news-medical.net/health/What-is-the-Hypothalamus.aspx. (accessed July 13, 2020).

  • Harvard

    Mandal, Ananya. 2019. Che cosa è l'ipotalamo?. News-Medical, viewed 13 July 2020, https://www.news-medical.net/health/What-is-the-Hypothalamus.aspx.

Comments

  1. Sohail Ahmed Sohail Ahmed Islamic Republic of Pakistan says:

    I found information very useful. Thanks.

The opinions expressed here are the views of the writer and do not necessarily reflect the views and opinions of News Medical.