Comunicazione della Cella--Cella in funghi

Per comunicare con i sui vicini, le celle animali usano le giunzioni di spazio che sono connessioni symplasmic attraverso cui le molecole possono diffondersi da una cella ad un altro.

In piante superiori, la comunicazione si presenta in parte con il plasmodesmata, che sono strutture del tipo di ponte che collegano il citoplasma delle celle adiacenti. I funghi soprattutto funzionano attraverso i pori che facilitano il trasporto delle molecole e delle parti integranti del modulo di sviluppo e di funzione.

Funghi di dermatitidis del Blastomyces, l
Funghi di dermatitidis del Blastomyces, l'agente causativo della blastomicosi di malattia che pregiudica raramente i polmoni, interfaccia, ossa, altri organi, 3D illustrazione - credito di immagine: Kateryna Kon/Shutterstock

Parete cellulare fungosa

I funghi filamentosi formano un micelio in cui gli organelli ed il citoplasma si distribuiscono come una rete. Le pareti cellulari fungose - setti - sono perforate spesso dai pori attraverso cui le molecole e perfino i più grandi organelli quali i mitocondri possono passare. Queste strutture settali possono essere uniperforate (un poro) o multiperforate (parecchi pori) e le strutture differenti possono essere presenti all'interno di un organismo.

Plasmodesmata

Nel 1966, una struttura del tipo di plasmodesmata è stata trovata in pareti cellulari fungose formate di recente. La rassomiglianza per piantare il plasmodesmata era dovuto i fili intracellulari che passano i pori da un citoplasma all'altro, somigliando al desmotubule in plasmodesmata. Più rapporti suggeriscono che questi fili possano essere associati con il reticolo endoplasmatico (ER) o con i desmotubules. I pori del tipo di plasmodesmata sono molto più stretti dei pori “normali„ e sono stati indicati nei funghi più bassi. Questi funghi più bassi mancano dei setti, in modo dalle strutture del tipo di plasmodesmata sono presenti in “pareti trasversali„ che separano le strutture riproduttive dalle celle vegetative.

Divisione citoplasmica

In funghi più alti, i setti perforati attraverso cui funghi raggiungono la cella diretta alla comunicazione delle cellule sia presente nei suggerimenti hyphal. Questi pori sostengono la crescita della colonia ma possono anche essere nocivi. Se un compartimento è nocivo, c'è rischio di dispersione a tutte le celle connesse. Per impedire questo, i pori possono essere tappati. Simile al plasmodesmata in impianti, i pori possono essere tappati depositando le proteine o gli organelli. Un esempio di questo è un gruppo di organelli rilegati della membrana chiamati organismi di Woronin che sono situati normalmente intorno all'apertura del poro ma entra nel poro per tapparlo durante la lesione. In funghi più ancestrali, gli organismi di Woronin sono più vicino al poro, mentre in altri funghi sono individuati più distale per allargare il poro e per promuovere il flusso citoplasmico.

Cappucci settali del poro (SPCs)

In più alti funghi i pori settali possono invece essere associati con i cappucci settali del poro dovuto i pori che sono più complessi. Alla sua base, lo SPC è connesso al ER e gli organelli possono muoversi attraverso i pori. Tuttavia, i nuclei non possono passare attraverso questi pori eccetto durante i momenti specifici dello sviluppo. Ciò fornisce il sostegno alla teoria che i pori settali hanno un ruolo importante in via di sviluppo in funghi filamentosi e non appena nella limitazione il danno e dello spurgo citoplasmico.

Comunicazione della Cella-Cella durante lo sviluppo

Tipo e complessità di pori

Le variazioni nella comunicazione della cella-cella possono essere introdotte da tipo e da complessità di pori che possono differire all'interno di un organismo. Durante lo sviluppo delle strutture sessuali, i pori sono spesso limitanti di sono negli ifa. Il movimento degli organelli è limitato, mentre gli ioni e le piccole molecole possono muoversi liberamente.

Posizione dei pori

la comunicazione della Cella-cella può anche essere influenzata dal tipo e dalla posizione di occlusioni del poro che egualmente differisce negli organismi fruttiferi. La prova recente suggerisce che il setto negli organismi fruttiferi aiuti nella differenziazione dei tipi delle cellule. Un fungo del basidiomicete che manca di una proteina specifica del cappuccio egualmente mancava dello SPC, con conseguente formazione arrestata del fungo. Quindi, la struttura di poro piombo al trasporto selettivo, che aiuta la differenziazione delle cellule dell'unità durante lo sviluppo.

Sorgenti

Further Reading

Last Updated: Feb 26, 2019

Sara Ryding

Written by

Sara Ryding

Sara is a passionate life sciences writer who specializes in zoology and ornithology. She is currently completing a Ph.D. at Deakin University in Australia which focuses on how the beaks of birds change with global warming.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Ryding, Sara. (2019, February 26). Comunicazione della Cella--Cella in funghi. News-Medical. Retrieved on October 19, 2019 from https://www.news-medical.net/life-sciences/Cell-to-Cell-Communication-in-Fungi.aspx.

  • MLA

    Ryding, Sara. "Comunicazione della Cella--Cella in funghi". News-Medical. 19 October 2019. <https://www.news-medical.net/life-sciences/Cell-to-Cell-Communication-in-Fungi.aspx>.

  • Chicago

    Ryding, Sara. "Comunicazione della Cella--Cella in funghi". News-Medical. https://www.news-medical.net/life-sciences/Cell-to-Cell-Communication-in-Fungi.aspx. (accessed October 19, 2019).

  • Harvard

    Ryding, Sara. 2019. Comunicazione della Cella--Cella in funghi. News-Medical, viewed 19 October 2019, https://www.news-medical.net/life-sciences/Cell-to-Cell-Communication-in-Fungi.aspx.

Comments

The opinions expressed here are the views of the writer and do not necessarily reflect the views and opinions of News-Medical.Net.
Post a new comment
Post