Generalità di cromatografia

La cromatografia nei mezzi greci a ` scrive con i colori.' È una tecnica di separazione versatile sviluppata nel 1903 da Mikhail Tswett, un botanico russo. Ha separato i pigmenti variopinti dell'impianto facendo uso di una colonna del carbonato di calcio. Fin dalla sua scoperta, la cromatografia si è evoluta come uno strumento potente in laboratorio per la separazione e l'identificazione di composti differenti in una miscela.

Impronta genetica di cromatografia - immagine Copyright: foto/Shutterstock di scienza

Impronta genetica di cromatografia - immagine Copyright: foto/Shutterstock di scienza

Il principio di cromatografia

La cromatografia sfrutta la differenza nella polarità delle molecole differenti in una miscela. In questa tecnica, un liquido funge da una fase mobile e spazza sopra un letto delle particelle chiamate la fase stazionaria. Una soluzione del campione che contiene la miscela da separare è introdotta nella fase mobile che si muove con la fase stazionaria stabile. Le componenti nella miscela sono separate hanno basato sulla loro affinità relativa alle due fasi. Molecole che hanno una maggior affinità al viaggio di fase stazionaria più lento di quei con poca affinità. Le molecole separate poi sono confrontate agli standard conosciuti e sono identificate.

I vantaggi di cromatografia

  • La separazione, le analisi e la depurazione precise è possibili facendo uso della cromatografia.
  • Richiede i volumi di campione molto bassi.
  • Lavora a una vasta gamma di campioni compresi le droghe, particelle dell'alimento, plastica, antiparassitari, campioni di acqua e dell'aria e gli estratti di tessuto.
  • Le componenti della miscela separate dalla cromatografia possono essere raccolte determinato.
  • Può essere usata per separare le miscele altamente complesse.

I tipi di cromatografie

La cromatografia si è evoluta nel corso degli anni basati sulle esigenze varianti della separazione molecolare. Oggi parecchi tipi di cromatografie stanno utilizzandi per scopi diversi in laboratori attraverso il mondo. Alcuni tipi importanti brevemente sono discussi qui sotto:

Cromatografia su carta - il documento inzuppato in un liquido è usato come fase stazionaria mentre un solvente liquido funge da fase mobile. Le componenti separate compaiono come punti sul documento una volta che è asciugato.

Cromatografia a fase mobile liquida - questa tecnica usa la silice e l'allumina come la fase stazionaria ed i solventi organici come la fase mobile.

Cromatografia di strato sottile - qui, una lamiera sottile di plastica o di vetro è ricoperta di strato sottile dell'adsorbente quali allumina (Al2O3) o la silice (SiO2). Le componenti sono separate hanno basato sulla loro affinità all'adsorbente e compaiono come diversi punti sulla lamiera sottile dopo la separazione cromatografica.

Cromatografia a colonna - la cromatografia a colonna è simile alla cromatografia di strato sottile usando la stessa fase stazionaria e mobile. La differenza qui è che entrambe le fasi sono contenute all'interno di una colonna di vetro verticale ed il trattamento della separazione è che richiede tempo.

Gascromatografia (GC) - nella GASCROMATOGRAFIA, un gas inerte (elio, azoto, l'argon) è utilizzato poichè una fase mobile e un solido o un liquido composti solitamente dei polimeri del silicio è la fase stazionaria. La miscela del campione è presentata alla colonna allineata con la fase stazionaria e selettivamente è adsorbita. Le molecole separate sono identificate facendo uso di un rivelatore mentre lasciano la colonna.

Cromatografia liquida a alta pressione (HPLC) - il HPLC è un modulo avanzato di cromatografia a colonna. Nel HPLC, una miscela del campione è presentata nella fase mobile (spesso un solvente) e questa poi è pompata in una colonna analitica confezionata stretta ad alta pressione per la separazione rapida delle molecole del campione. Questa separazione conta sull'affinità delle molecole per l'entrambe fase mobile e particelle che ricoprono la colonna (la fase stazionaria). Egualmente è chiamato cromatografia a fase mobile liquida ad alta pressione. Cromatografia di affinità - questo metodo è usato per separare le miscele biochimiche in base all'affinità specifica fra le componenti differenti della parola affine quale l'enzima e substrato, antigene ed anticorpo, o ricevitore e legante.

Cromatografia di scambio ionico - questo è effettuato per separare gli ioni e le molecole polari in base alla loro affinità ad uno scambiatore di ioni. Aiuta nella separazione di molecole fatte pagare quali le proteine, gli amminoacidi ed i nucleotidi. Qui, la fase mobile è spesso una soluzione conduttiva (determinata da concentrazione nel sale). L'adsorbimento delle molecole del campione ad un supporto solido in modo opposto fatto pagare è determinato dai beni ionici specifici per esempio il numero e la posizione delle spese sulla molecola.

La separazione comprende variare i termini quali forza ionica e pH in moda da rilasciare le molecole del soluto dalla colonna per le loro resistenze dell'associazione, le sostanze il più debolmente limitate che sono eluite in primo luogo.

Le applicazioni di cromatografia

Le applicazioni importanti della cromatografia in varie industrie sono elencate qui sotto:

  • per riflettere qualità dell'aria e provare acqua potabile
  • Nella rilevazione delle droghe in urina ed altri liquidi organici
  • Utilizzato nell'impronta digitale e nell'identificazione chimiche di specie
  • Nell'industria farmaceutica:
    • per depurare i materiali ed analizzare i composti chimici per gli agenti inquinanti della traccia
    • per separare i composti chirali
  • Per controllo di qualità nell'industria alimentare:
    • separazione ed analisi di additivi, di conservanti, di vitamine e di proteine
    • per individuare le tossine e gli agenti inquinanti in alimento

Riferimenti

Further Reading

Last Updated: Feb 26, 2019

Susha Cheriyedath

Written by

Susha Cheriyedath

Susha has a Bachelor of Science (B.Sc.) degree in Chemistry and Master of Science (M.Sc) degree in Biochemistry from the University of Calicut, India. She always had a keen interest in medical and health science. As part of her masters degree, she specialized in Biochemistry, with an emphasis on Microbiology, Physiology, Biotechnology, and Nutrition. In her spare time, she loves to cook up a storm in the kitchen with her super-messy baking experiments.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Cheriyedath, Susha. (2019, February 26). Generalità di cromatografia. News-Medical. Retrieved on August 20, 2019 from https://www.news-medical.net/life-sciences/Chromatography-Overview.aspx.

  • MLA

    Cheriyedath, Susha. "Generalità di cromatografia". News-Medical. 20 August 2019. <https://www.news-medical.net/life-sciences/Chromatography-Overview.aspx>.

  • Chicago

    Cheriyedath, Susha. "Generalità di cromatografia". News-Medical. https://www.news-medical.net/life-sciences/Chromatography-Overview.aspx. (accessed August 20, 2019).

  • Harvard

    Cheriyedath, Susha. 2019. Generalità di cromatografia. News-Medical, viewed 20 August 2019, https://www.news-medical.net/life-sciences/Chromatography-Overview.aspx.

Comments

The opinions expressed here are the views of the writer and do not necessarily reflect the views and opinions of News-Medical.Net.
Post a new comment
Post