Cellule umane della clonazione

La clonazione delle cellule umane è una tecnologia che tiene il potenziale di fare maturare molte malattie e di fornire una sorgente dei tessuti e degli organi esattamente abbinati del trapianto.

Credito: Kateryna Kon/Shutterstock.com

L'una tecnologia di clonazione che è stata sviluppata per mammifero e le cellule umane è trasferimento nucleare del somatocita (SCNT). SCNT è un metodo di clonazione delle cellule di mammiferi che possono essere usate per creare le cellule staminali embrionali personali da un animale o da un essere umano adulto.

Le cellule staminali embrionali sono immortali ed hanno il potenziale di svilupparsi in qualunque tipo di cella adulta, anche dopo i mesi che crescono nelle capsule di Petri. Queste celle sono state richieste come terapie potenziali per le malattie che variano dalla malattia di cuore a Parkinson al cancro.

Trasferendo il DNA adulto delle cellule in una cellula staminale embrionale, è possibile creare una riga di celle embrionali immortali che possono svilupparsi in qualunque tipo di cella adulta, geneticamente identica al donatore.

Ciò piombo a molto interesse in SCNT, che è il più noto come il metodo impiegato per aprire la strada all'intera tecnologia della clonazione animale, quale il carrello le pecore. Ma SCNT può anche essere usato per clonare le cellule umane per trapianto o altre terapie.

Risistemazione dell'orologio cellulare

Il metodo della clonazione è basato sul fatto che i fattori citoplasmici in maturo, ovociti di metafase II possono risistemare l'identità di un nucleo adulto trapiantato delle cellule ad uno stato embrionale.

In esseri umani, un blocco stradale importante nel raggiungimento dello SCNT riuscito che piombo alle cellule staminali embrionali è stato il fatto che gli embrioni umani di SCNT non riescono a progredire oltre la fase della otto-cella. Ciò è stata creduta per essere dovuto un'incapacità di attivare determinati geni embrionali. Questa difficoltà è stata attribuita all'uso dei protocolli sviluppati per le specie del non primate.

I ricercatori hanno determinato che parecchi punti nel protocollo erano critici per riprogrammare cellulare umano. Quelle erano rimozione dell'asse di rotazione, fusione erogatrice delle cellule ed attivazione del cytoplast.

Nel 2013, gli scienziati hanno riferito una riuscita procedura di SCNT modificando il protocollo per biologia umana specifica dell'ovocita. Hanno derivato parecchie linee cellulari embrionali umane del gambo da questi embrioni clonati di cui il DNA era un esatto - abbinano alla cella adulta che ha donato il DNA.

Il DNA mitocondriale delle cellule staminali, tuttavia, ha abbinato il DNA mitocondriale dell'uovo erogatore. Ciò era primo riuscito riprogrammare dei somatociti umani nelle cellule staminali embrionali facendo uso di una tecnica della clonazione, SCNT.

Verificare le celle erogarici più anziane e maschii

Un altro riuscito tentativo di SCNT umano è stato fatto facendo uso delle celle da due maschi adulti. I fibroblasti cutanei sono stati catturati da un maschio di 35 anni e da un maschio di 75 anni e sono stati usati per creare le cellule staminali embrionali.

È stato creduto che l'impronta epigenetica ed i cambiamenti relativi all'età quali i telomeres accorciati ed il danno ossidativo del DNA potrebbero ostacolare riprogrammare dei nuclei adulti maturi. I nuclei adulti delle cellule sono stati trasferiti negli ovociti umani della fase di metafase-Ii, producendo una linea cellulare embrionale diploide karyotypically normale del gambo da ciascuna delle celle del donatore del maschio adulto.

Avanzando verso il trapianto terapeutico

Il potenziale terapeutico delle cellule umane clonate è stato dimostrato da un altro studio facendo uso degli ovociti umani per riprogrammare le celle adulte di un diabetico di tipo 1. Le celle risultanti erano pluripotent e potrebbero essere differenziate nelle beta celle producenti insulina per riparare la funzione del pancreas nel donatore.

Sebbene i tentativi ancora non siano stati fatti di creare un trapianto terapeutico dalle cellule staminali embrionali, i metodi sono stati messi a punto per permettere la creazione delle celle funzionali e mature facendo uso della tecnologia della clonazione della cellula umana.

Sorgenti:

[Ulteriore lettura: Clonazione]

Last Updated: Feb 26, 2019

Dr. Catherine Shaffer

Written by

Dr. Catherine Shaffer

Catherine Shaffer is a freelance science and health writer from Michigan. She has written for a wide variety of trade and consumer publications on life sciences topics, particularly in the area of drug discovery and development. She holds a Ph.D. in Biological Chemistry and began her career as a laboratory researcher before transitioning to science writing. She also writes and publishes fiction, and in her free time enjoys yoga, biking, and taking care of her pets.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Shaffer, Catherine. (2019, February 26). Cellule umane della clonazione. News-Medical. Retrieved on June 19, 2019 from https://www.news-medical.net/life-sciences/Cloning-Human-Cells.aspx.

  • MLA

    Shaffer, Catherine. "Cellule umane della clonazione". News-Medical. 19 June 2019. <https://www.news-medical.net/life-sciences/Cloning-Human-Cells.aspx>.

  • Chicago

    Shaffer, Catherine. "Cellule umane della clonazione". News-Medical. https://www.news-medical.net/life-sciences/Cloning-Human-Cells.aspx. (accessed June 19, 2019).

  • Harvard

    Shaffer, Catherine. 2019. Cellule umane della clonazione. News-Medical, viewed 19 June 2019, https://www.news-medical.net/life-sciences/Cloning-Human-Cells.aspx.

Comments

The opinions expressed here are the views of the writer and do not necessarily reflect the views and opinions of News-Medical.Net.
Post a new comment
Post