Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Generalità del complemento

Il complemento è un insieme delle proteine presenti in plasma normale che permettono agli anticorpi di uccidere i batteri.

Credito: Christoph Burgstedt/Shutterstock.com

È stato chiamato complemento del `' perché ha aiutato l'attività antibatterica degli anticorpi. Tuttavia, ora è conosciuto che il complemento può essere attivato presto in un'infezione senza la presenza di anticorpi. Ciò suggerisce che possa in primo luogo evolversi come componente del sistema immunitario innato.

Il complemento funziona con il sistema immunitario

Le proteine del complemento reagiscono a vicenda agli agenti patogeni di legatura ed avviano una risposta infiammatoria della cascata all'infezione di lotta.

Molte proteine di complemento sono proteasi che sono attivate tramite fenditura proteolitica. Queste proteine sono chiamate zimogeni. La pepsina degli enzimi digestivi è un esempio di uno zimogeno. È secernuta come la proteina inattiva del precursore pepsinogen ed è fenduta a pepsina nell'ambiente acido dello stomaco.

Gli zimogeni del precursore si distribuiscono attraverso l'organismo e sono attivati localmente ai siti dell'infezione. Il sistema è attivato attraverso una cascata degli enzimi in cui lo zimogeno è fenduto ed attivato e poi fende un altro, e così via. L'attivazione di un piccolo numero di proteine di complemento poi è ampliata da ogni giro di fenditura. La reazione del complemento può diventare sproporzionata. Quindi, i meccanismi regolatori egualmente esistono per impedire le reazioni fuori controlle.

Il complemento protegge dall'infezione in tre modi. In primo luogo, attiva tantissime proteine di complemento che legano agli agenti patogeni in moda da poterle inghiottire essi dai fagociti. In secondo luogo, i frammenti delle proteine di complemento possono fungere da chemoattractants per reclutare i fagociti. Ed ultimo, componenti del complemento all'estremità dei batteri a catena di danno mettendo i fori nella membrana.

Componenti del complemento

Ci sono tre vie da cui la cascata del complemento può essere attivata sulla superficie di un agente patogeno. La via classica è iniziata legando di C1q alla superficie dell'agente patogeno, o legando di C1q ai complessi antigene/dell'anticorpo, formando un collegamento fra immunità innata ed adattabile.

Un altro modo di attivazione è la via del lectin dell'mannano-associazione (via del Mb-lectin). Quello è iniziato legando del lectin dell'mannano-associazione delle proteine del siero ai carboidrati mannosio-contenenti sull'agente patogeno. L'ultimo modo di attivazione è chiamato la via alternativa. Ha iniziato quando una componente attivata del complemento lega alla superficie di un agente patogeno.

Ogni via avvia una serie di reazioni che piombo alla creazione del convertase C3, conosciuta presto come eventi del `' dell'attivazione del complemento. Il convertase C3 è limitato in covalenza all'agente patogeno. C3 è fenduto per generare C3b, che media l'infiammazione. C3b mira all'agente patogeno per la distruzione da un fagocita.

Egualmente lega il convertase C3 per formare C5 il convertase, che produce C5a, un piccolo mediatore del peptide di infiammazione e C5b, una componente che comincia il ` tardi' mette in scena dell'attivazione del complemento. La fase recente è una serie di reazioni di polimerizzazione con conseguente complesso di membrana-attacco. Il complesso di attacco della membrana crea un poro nella membrana cellulare di alcuni batteri e virus.

Il complemento è un meccanismo significativo per il riconoscimento e la distanza degli agenti patogeni. Il sistema può essere attivato dagli agenti patogeni o ad un da un anticorpo diretto a agente. L'attività del complemento è modulata dalle proteine regolarici che impediscono il danno di tessuto che potrebbe derivare dall'associazione sbagliata delle proteine componenti attivate.

Sorgenti:

Further Reading

Last Updated: Feb 26, 2019

Dr. Catherine Shaffer

Written by

Dr. Catherine Shaffer

Catherine Shaffer is a freelance science and health writer from Michigan. She has written for a wide variety of trade and consumer publications on life sciences topics, particularly in the area of drug discovery and development. She holds a Ph.D. in Biological Chemistry and began her career as a laboratory researcher before transitioning to science writing. She also writes and publishes fiction, and in her free time enjoys yoga, biking, and taking care of her pets.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Shaffer, Catherine. (2019, February 26). Generalità del complemento. News-Medical. Retrieved on November 25, 2020 from https://www.news-medical.net/life-sciences/Complement-System-Overview.aspx.

  • MLA

    Shaffer, Catherine. "Generalità del complemento". News-Medical. 25 November 2020. <https://www.news-medical.net/life-sciences/Complement-System-Overview.aspx>.

  • Chicago

    Shaffer, Catherine. "Generalità del complemento". News-Medical. https://www.news-medical.net/life-sciences/Complement-System-Overview.aspx. (accessed November 25, 2020).

  • Harvard

    Shaffer, Catherine. 2019. Generalità del complemento. News-Medical, viewed 25 November 2020, https://www.news-medical.net/life-sciences/Complement-System-Overview.aspx.

Comments

The opinions expressed here are the views of the writer and do not necessarily reflect the views and opinions of News Medical.