Replicazione del dna e riparazione

Il replicazione del dna e la riparazione sono trattamenti critici che assicurano che il materiale genetico corretto di un sistema biologico sia effettuato. Il DNA subisce continuamente un trattamento della replica e la divisione e gli errori possono a volte accadere nel trattamento. È essenziale affinchè il sistema biologico abbia un meccanismo per individuare e riparare questi errori.

Replicazione del dna - credito di immagine: Designua/Shutterstock
Replicazione del dna - credito di immagine: Designua/Shutterstock

Principi di replicazione del dna

In modo che DNA da ripiegare correttamente, ci sono parecchi principi direttivi che dovrebbero essere presenti, includenti:

  • DNA in uno stato pronto a cominciare il trattamento della replica
  • Chiaro iniziare a cominciare la replica
  • Punto di conclusione per rifinire la copia del DNA
  • Di correzione delle bozze di riparazione e meccanismo sul posto per individuare qualsiasi errori
  • Capacità di distinguere fra l'originale e la copia di DNA

Fasi della replica delle cellule e del DNA

Il ciclo cellulare delle celle dell'eucariota comprende quattro fasi principali per la replica di DNA e di nuove celle:

  • Fase G1: la prima fase di spazio, quando la cella prepara per divisione con i cambiamenti metabolici.
  • Fase S: la fase di sintesi, quando il DNA ed il materiale genetico della cella sono duplicati, formante due cromatidi della sorella.
  • Fase G2: la seconda fase di spazio, quando i materiali citoplasmici stati necessari per divisione sono riuniti con i cambiamenti metabolici.
  • Fase di m.: la fase della mitosi, quando il materiale genetico e la cella si dividono.

Il replicazione del dna reale si presenta durante la fase della sintesi (s), quando due copie del DNA originale delle cellule sono prodotte, ogni contenere un filo originale ed un nuovo di DNA.

Riparazione del disadattamento del filo del DNA

Nella fase del replicazione del dna, gli errori possono a volte accadere. Le basi del nucleotide possono essere inserite in modo errato, cancellate, o essere mal adattate nel filo del DNA. Per questo motivo, per il sistema biologico è importante avere i meccanismi per individuare e riparare questi errori.

Gli errori del disadattamento sono relativamente comuni nel nuovo filo della copia di DNA, ma è possibile che il meccanismo della riparazione individui questi confrontandolo al filo originale. Questo sistema contribuisce ad individuare le deformazioni dell'elica del DNA, a distinguere fra i due fili ed ad eliminare gli errori della replica.

Riparazione del DNA

Il meccanismo di riparazione del DNA del corpo umano è molto efficiente e non permette la vasta maggioranza delle variazioni in DNA che accadono dovuto il trattamento continuo della replica essere conservato. È essenziale affinchè il DNA possa da essere riparato per permettere all'organismo di funzionare in un modo sano.

La riparazione del DNA può accadere ai vari punti nel ciclo cellulare, come descritto qui sotto:

  • Fase G1: impedisce la replica degli errori fermandosi in questa fase
  • Fase S: impedisce la replica degli errori fermando l'inibizione di inizio del replicone
  • G2: protegge dagli errori mitotici ritardando i cambiamenti metabolici

La riparazione bassa di asportazione (BER) è un meccanismo che le guide proteggono le celle da DNA erroneo riparando il danno in tutto il ciclo cellulare. In particolare, contribuisce ad eliminare le piccole lesioni dal genoma che non distorcono generalmente la forma dell'elica del DNA. Può eliminare le basi nocive da DNA che potrebbe finalmente piombo alle mutazioni più serie di mispairing delle rotture del DNA. I glycosylases del DNA individuano ed eliminano le basi nocive per formare i siti che poi sono fenduti via dagli endonucleasi.

Quando c'è più serio danno a DNA, quale un irrompere entrambi i fili del DNA, è ancora possibile che sia riparato. La sequenza originale del DNA può essere alterata con l'eliminazione o l'inserzione delle basi durante la riparazione, conosciuta come la riparazione d'aggiunta non omologa, o le informazioni corrette può essere trasferita dal filo intatto, conosciuto come la riparazione d'aggiunta omologa.

Riferimenti

Further Reading

Last Updated: Feb 26, 2019

Yolanda Smith

Written by

Yolanda Smith

Yolanda graduated with a Bachelor of Pharmacy at the University of South Australia and has experience working in both Australia and Italy. She is passionate about how medicine, diet and lifestyle affect our health and enjoys helping people understand this. In her spare time she loves to explore the world and learn about new cultures and languages.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Smith, Yolanda. (2019, February 26). Replicazione del dna e riparazione. News-Medical. Retrieved on October 21, 2019 from https://www.news-medical.net/life-sciences/DNA-Replication-and-Repair.aspx.

  • MLA

    Smith, Yolanda. "Replicazione del dna e riparazione". News-Medical. 21 October 2019. <https://www.news-medical.net/life-sciences/DNA-Replication-and-Repair.aspx>.

  • Chicago

    Smith, Yolanda. "Replicazione del dna e riparazione". News-Medical. https://www.news-medical.net/life-sciences/DNA-Replication-and-Repair.aspx. (accessed October 21, 2019).

  • Harvard

    Smith, Yolanda. 2019. Replicazione del dna e riparazione. News-Medical, viewed 21 October 2019, https://www.news-medical.net/life-sciences/DNA-Replication-and-Repair.aspx.

Comments

The opinions expressed here are the views of the writer and do not necessarily reflect the views and opinions of News-Medical.Net.
Post a new comment
Post