Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Celle HEK293: Applicazioni e vantaggi

Le celle embrionali umane del rene 293 (HEK293, HEK-293, o HEK) sono una delle linee cellulari più comuni usate per la ricerca, in secondo luogo soltanto alle celle HeLa. La loro popolarità è dovuto parecchi beni quali mantenimento, la robustezza e la facilità facili della transfezione.

Coltura delle celle HEK293 in una lastra grossa di 96 pozzi in laboratorio - una foto catturata dadel unoLunoL | Shutterstock

La cronologia delle celle HEK293

La linea cellulare HEK293 inizialmente è stata prodotta nel 1973 da un gruppo piombo da Alex van der Eb a Leida (Paesi Bassi) dalle celle embrionali umane fetali normali del rene. Queste celle sono state create dopo la transfezione con il DNA scorrimento dell'adenovirus 5, piombo all'incorporazione di alcuno del genoma adenoviral nel cromosoma umano 19 del genoma delle cellule fetali. Il nome 293 viene dal fatto che era l'esperimento 293 di Graham franco (uno del postdoc di van de Ebrd ).

Queste celle inizialmente sono state pensate per provenire da una cella endoteliale, epiteliale, o fibroblastica dal rene fetale. Tuttavia, la prova recente nelle caratteristiche cellulari delle celle HEK293 piombo al suggerimento che possono realmente provenire da una cella fetale di un neurone del rene.

Seguendo ordinando gli studi, egualmente è stato identificato che queste celle hanno un cariotipo molto complicato, con le copie multiple dei cromosomi. Per esempio, queste celle hanno quattro copie del cromosoma 17. Egualmente è stato stabilito che queste celle non avessero un singolo cromosoma Y - ma avere tre cromosomi X - che suggeriscono quella il feto da cui sono state ottenute erano una femmina.

Vantaggi delle celle HEK293

Le celle HEK293 sono utilizzate frequentemente nella ricerca per parecchie ragioni. In primo luogo, sono molto facili da svilupparsi e mantenere, con l'alta riproducibilità, quale rendono loro eccessivo preferibile altre linee cellulari meno robuste ed a crescita lenta.

Ancora, sono molto efficienti a produzione della proteina ed accessibili per la transfezione. Con l'inserzione dei vettori del plasmide, il macchinario sintetico della proteina delle cellule può essere influenzato per fare la proteina transfected, utilizzante le informazioni genetiche inserite.

Applicazioni delle celle HEK293

Queste celle sono state ampiamente usate nella ricerca. Per esempio, sono stati usati per analizzare l'effetto delle droghe sui canali del sodio, le interazioni fra le proteine differenti e per produrre le proteine e le droghe.

Per esempio, questa linea cellulare transfected con una proteina attivata recombinante C, che poi è stata sintetizzata, isolato stata e più successivamente è provato stata a trattamento di sepsi. Questo esempio, quindi, dimostra l'efficacia di questa linea cellulare nell'espressione delle proteine novelle. Ancora, queste celle possono essere usate per proliferazione adenoviral di vettore mentre contengono parecchi geni adenoviral ma mancano dei geni virali chiave pericolosi (E1 e E2) che rendono i vettori prodotti molto più sicuri.

Lo sviluppo continuo delle celle HEK293

Uno sviluppo recente piombo alla produzione di una variante della linea cellulare HEK293, chiamata HEK 293T. Questa linea cellulare leggermente differente contiene il grande T antigene di SV40. Infine, questo significa che i plasmidi transfected di SV40-containing possono subire la replica episomal, che migliora la quantità di proteina recombinante/produzione retroviral.

Sorgenti

Further Reading

Last Updated: Jan 8, 2019

Hannah Simmons

Written by

Hannah Simmons

Hannah is a medical and life sciences writer with a Master of Science (M.Sc.) degree from Lancaster University, UK. Before becoming a writer, Hannah's research focussed on the discovery of biomarkers for Alzheimer's and Parkinson's disease. She also worked to further elucidate the biological pathways involved in these diseases. Outside of her work, Hannah enjoys swimming, taking her dog for a walk and travelling the world.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Simmons, Hannah. (2019, January 08). Celle HEK293: Applicazioni e vantaggi. News-Medical. Retrieved on January 24, 2021 from https://www.news-medical.net/life-sciences/HEK293-Cells-Applications-and-Advantages.aspx.

  • MLA

    Simmons, Hannah. "Celle HEK293: Applicazioni e vantaggi". News-Medical. 24 January 2021. <https://www.news-medical.net/life-sciences/HEK293-Cells-Applications-and-Advantages.aspx>.

  • Chicago

    Simmons, Hannah. "Celle HEK293: Applicazioni e vantaggi". News-Medical. https://www.news-medical.net/life-sciences/HEK293-Cells-Applications-and-Advantages.aspx. (accessed January 24, 2021).

  • Harvard

    Simmons, Hannah. 2019. Celle HEK293: Applicazioni e vantaggi. News-Medical, viewed 24 January 2021, https://www.news-medical.net/life-sciences/HEK293-Cells-Applications-and-Advantages.aspx.

Comments

The opinions expressed here are the views of the writer and do not necessarily reflect the views and opinions of News Medical.