Analisi dei capelli in scienza legale

Salto a

I campioni dei capelli sono una delle risorse più importanti nell'analisi legale delle scene del crimine, fornente spesso informazioni apprezzate che possono contribuire a piombo all'identificazione di un sospetto o di una vittima.

I capelli sono conseguenze fibrose snelle che aggettano dall'interfaccia che possiedono le caratteristiche microscopiche differenti quale forma, colorano e piantano l'aspetto. La variabilità in tali funzionalità può aiutare gli scienziati legali a determinare l'età, il genere e l'origine razziale della persona che ha sparso i capelli come pure permette che si determinasse quale area dei capelli dell'organismo è venuto. I capelli possono anche essere utilizzati per estrarre il DNA per le analisi che possono contribuire a restringersi chi può partecipare ad un crimine.

Capelli umani nell
Capelli umani nell'ambito dell'illustrazione del microscopio. Credito di immagine: Kateryna Kon/Shutterstock

Prova dei capelli

Gli esseri umani hanno sparso una media di circa 100 capelli capi al giorno e perché i capelli possono essere trasferiti facilmente durante il contatto fisico comunemente è presentato mentre prova legale per contribuire a stabilire le associazioni fra la gente (per esempio una vittima e un sospetto) e/o la gente e una scena del crimine.

Tale prova associativa è particolarmente utile nei crimini violenti dove il contatto fisico è probabile accadere quali aggressione sessuale, l'omicidio e l'assalto aggravato. I crimini meno probabilmente comprendere il contatto fisico quale il furto a mano armata comprenderebbero tipicamente raccogliere l'abbigliamento o altri punti che possono prendere i capelli che potrebbero essere utilizzati per identificare i sospetti.

L'esame di capelli da microscopia può contribuire a stabilire se i capelli siano stati eliminati con forza, malato o trattato con una sostanza artificiale quale una tintura per capelli. Gli analisti legali utilizzano uno strumento chiamato un microscopio di confronto per osservare un campione conosciuto dei capelli e un campione sconosciuto accanto ad uno un altro per vedere se dividono le simili caratteristiche e potessero venire dalla stessa sorgente.

Microscopia di confronto dei capelli

Un microscopio di confronto, che si compone di due microscopi ottici composti ha connesso da un ponte ottico, che permette che l'utente osservi un campione simultaneamente conosciuto e sconosciuto dei capelli. Il trattamento multifase dell'esame comincia con l'analista che stabilisce se i capelli sconosciuti siano dell'origine animale o umana.

Se è un pelo, l'esaminatore può più ulteriormente identificarlo come appartenendo all'specie particolari, sebbene non possa essere collegato ad un animale particolare all'esclusione di altri animali all'interno delle stesse specie. I peli trovati sui punti di prova possono collegare un sospetto ad una scena del crimine o un veicolo o una posizione dove una vittima è stata trattenuta. Capelli da un animale domestico che il sospetto possiede, per esempio, può anche essere trasferito alla vittima quando un sospetto stabilisce il contatto fisico.

Se i capelli sono umani in origine, l'analisi può contribuire a distinguere fra le persone basate sulla disposizione, l'aspetto e la distribuzione di determinate caratteristiche all'interno delle regioni differenti dei capelli.

Fattori da considerare

Molti fattori pregiudicano la robustezza delle analisi di associazione dei capelli, compreso le variazioni nell'adeguatezza di strumentazione ed esperienza ed addestramento del personale.

Sebbene la microscopia dei capelli sia uno strumento apprezzato da usare a fini di identificazione, esattamente determinare una probabilità statistica di un'associazione data è provocatoria, parzialmente dovuto la mancanza di valutazione quantitativa affidabile delle caratteristiche dei capelli.

Tuttavia, l'analisi può permettere che una di seguenti conclusioni sia ritirata:

  • Se i capelli sconosciuti esibiscono le simili caratteristiche ai capelli conosciuti e potrebbero quindi provenire dalla stessa sorgente dei capelli conosciuti
  • Se i capelli sconosciuti sono dissimili ai capelli conosciuti e non potrebbero provenire dalla stessa sorgente
  • Se sia le similarità che le diversità sono state vedute fra i due capelli, non significare decisione circa la sorgente possibile dell'origine può essere fatto

Quando i medici forense trovano le caratteristiche comuni fra i capelli conosciuti e sconosciuti, un'istruzione come quanto segue può aggiungersi al loro rapporto:

“I confronti dei capelli non sono una base per l'identificazione personale assoluta. Dovrebbe essere notato, tuttavia, che perché è insolito da trovare i capelli da due persone differenti che esibiscono le stesse caratteristiche microscopiche, un'associazione o una corrispondenza microscopica è la base per una forte associazione.„

Nel 2009, l'Accademia nazionale delle scienze ha rilasciato un rapporto chiamato “rinforzare la scienza legale negli Stati Uniti: Un percorso in avanti,„ che ha specificato che dall'avanzamento dell'analisi del DNA, l'analisi microscopica dei capelli dovrebbe essere limitata a stabilire quali capelli da provare e se i capelli dividono le simili caratteristiche, ma non dovrebbe essere considerato uno strumento affidabile per l'identificazione dei sospetti delle persone.

L'idoneità di capelli per analisi del DNA

Per verificare l'idoneità di un campione dei capelli umani ad analisi nucleare del DNA, la microscopia dei capelli è usata per osservare l'estremità dei capelli e per stabilire se contenga una root. In caso affermativo, il campione può essere provato facendo uso di un'analisi chiamata nucleare di ripetizione in tandem di Short di metodo di prova (STR) del DNA. I capelli che sono stati sparsi senza una root non possono essere inviati per questo tipo di prova, ma possono ancora essere sottoposti alla prova mitocondriale del DNA (mtDNA) dell'asta cilindrica dei capelli.

Una combinazione di confronti microscopici dei capelli e di analisi del DNA può fornire un approccio complementare che offre informazioni superiori sull'origine dei capelli, rispetto a quello ottenuto facendo uso dei confronti microscopici dei capelli da solo.

Sorgenti

Further Reading

Last Updated: May 21, 2019

Sally Robertson

Written by

Sally Robertson

Sally has a Bachelor's Degree in Biomedical Sciences (B.Sc.). She is a specialist in reviewing and summarising the latest findings across all areas of medicine covered in major, high-impact, world-leading international medical journals, international press conferences and bulletins from governmental agencies and regulatory bodies. At News-Medical, Sally generates daily news features, life science articles and interview coverage.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Robertson, Sally. (2019, May 21). Analisi dei capelli in scienza legale. News-Medical. Retrieved on November 16, 2019 from https://www.news-medical.net/life-sciences/Hair-Analysis-in-Forensic-Science.aspx.

  • MLA

    Robertson, Sally. "Analisi dei capelli in scienza legale". News-Medical. 16 November 2019. <https://www.news-medical.net/life-sciences/Hair-Analysis-in-Forensic-Science.aspx>.

  • Chicago

    Robertson, Sally. "Analisi dei capelli in scienza legale". News-Medical. https://www.news-medical.net/life-sciences/Hair-Analysis-in-Forensic-Science.aspx. (accessed November 16, 2019).

  • Harvard

    Robertson, Sally. 2019. Analisi dei capelli in scienza legale. News-Medical, viewed 16 November 2019, https://www.news-medical.net/life-sciences/Hair-Analysis-in-Forensic-Science.aspx.

Comments

The opinions expressed here are the views of the writer and do not necessarily reflect the views and opinions of News-Medical.Net.
Post a new comment
Post