Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Miglioramento qualità e del risparmio di temi di cromatografia

In cromatografia, le componenti di una miscela sono separate. Ciò è permessa perché le componenti differenti interagiscono diversamente con il mobile e fasi solide, così che è conservato sulla colonna (se lega forte alla fase solida) o non interagendo con la colonna affatto.

Tubi che contengono i campioni per cromatografia - dal hotsumCredito di immagine: hotsum/Shutterstock

Questi fattori possono essere cambiati in moda da potere essere il trattamento più efficiente in termini di quanto tempo l'esecuzione cattura e quanto i reagenti sono richiesti per l'esecuzione della cromatografia. Tuttavia, la cura deve essere catturata per assicurare la buona risoluzione.

Risparmio di temi della colonna

Per determinare il risparmio di temi della colonna e così la capacità della cromatografia ottenere la buona risoluzione, ci sono due fattori che sono importanti da considerare: massimo di punta e larghezze di punta.

Il massimo di punta è dove la concentrazione del composto è il più alto, con conseguente più grande picco. Dove il massimo di punta cade per due composti differenti dipende da come interagiscono con la colonna come pure da come interagiscono con la fase mobile.

La larghezza di punta, o quanto largamente i picchi sono, è di maggior preoccupazione in cromatografia. Anche se i massimi di due picchi sono bene risolti, se questi picchi diventano più largamente, quindi questo potrebbe pregiudicare la risoluzione dei due picchi.

Per determinare quanto efficiente una colonna di cromatografia è, la seguente equazione può essere applicata:

N = 16 (t/w)r2

Qui, N è il numero delle lastre grosse teoriche nella colonna, in cui la tr è il tempo di conservazione, o quanto tempo il composto è conservato nella colonna dopo che la miscela è iniettata e w è la larghezza di punta. La larghezza di punta è misurata ritirando una riga di tangente e misurando la distanza fra i punti in cui la riga di tangente attraversa il picco.

Qualità di cromatografia

I risultati dai picchi di una visualizzazione del cromatogramma solitamente e la risoluzione è quanto due picchi possono essere distinto l'uno dall'altro. La risoluzione è un fattore importante per considerare quando progettando un esperimento che comprende la cromatografia e come equazione, la risoluzione può essere video As

R = (tr2 - t)r1    

    ½ (w1 + w2)

dove t = tempi di conservazione e w = larghezze del picco.

Relativamente a risparmio di temi della colonna, il valore di N si riferisce alla qualità del cromatogramma. Per esempio, se i picchi accadono presto (cioè il valore di tr nell'equazione di risparmio di temi è basso) e sia vasto (cioè il valore di w è alto), quindi il valore di N sarà basso. L'opposto è egualmente vero. Un buon cromatogramma avrebbe un alto valore di N basato sull'alta t e sui valorir bassi di w nell'equazione di risparmio di temi.

Come migliorare risparmio di temi di cromatografia

Anticorpi monoclonali di depurazione

Gli anticorpi monoclonali hanno molteplici usi, quali i sistemi diagnostici, la terapeutica, la depurazione della proteina ed altre tecniche molecolari. Questi possono essere prodotti da coltura cellulare, o in vitro e devono essere depurate dal liquido della coltura cellulare.

La proteina A è una proteina fatta da un batterio, staphylococcus aureus, che lega agli anticorpi. Questa proteina quindi può essere usata per separare gli anticorpi da un campione misto, come il liquido della coltura cellulare.

Durante la lavorazione di anticorpi monoclonali, il liquido della coltura cellulare è caricato su una colonna di cromatografia con proteina A ed il liquido è passato con i periodi multipli. Queste colonne non sono economiche e rappresentano la maggior parte del costo di produzione dell'anticorpo monoclonale.

Depurazione della coltura cellulare

Mahajan et al. ha messo a punto un metodo continuo dove il liquido della coltura cellulare eluito da una colonna è stato passato da parte a parte in un secondo e poi in una terza colonna. Facendo uso di tre colonne aumentate la capacità obbligatoria della cromatografia, con conseguente esecuzione più efficiente.

Ciò poi ha provocato una riduzione del tempo speso per eseguire la cromatografia, data che ogni colonna stava caricanda con il liquido della coltura cellulare o stava lavare.

Facendo uso di questo trattamento non indicato diminuzione nella qualità del risultato ha depurato gli anticorpi confrontati ai trattamenti che sono usati corrente. Quindi, questo trattamento di usando tre colonne è simultaneamente un più modo efficace di depurare gli anticorpi dal liquido della coltura cellulare.

Sorgenti

Further Reading

Last Updated: Oct 25, 2018

Dr. Maho Yokoyama

Written by

Dr. Maho Yokoyama

Dr. Maho Yokoyama is a researcher and science writer. She was awarded her Ph.D. from the University of Bath, UK, following a thesis in the field of Microbiology, where she applied functional genomics to Staphylococcus aureus . During her doctoral studies, Maho collaborated with other academics on several papers and even published some of her own work in peer-reviewed scientific journals. She also presented her work at academic conferences around the world.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Yokoyama, Maho. (2018, October 25). Miglioramento qualità e del risparmio di temi di cromatografia. News-Medical. Retrieved on November 27, 2020 from https://www.news-medical.net/life-sciences/Improving-Chromatography-Quality-and-Efficiency.aspx.

  • MLA

    Yokoyama, Maho. "Miglioramento qualità e del risparmio di temi di cromatografia". News-Medical. 27 November 2020. <https://www.news-medical.net/life-sciences/Improving-Chromatography-Quality-and-Efficiency.aspx>.

  • Chicago

    Yokoyama, Maho. "Miglioramento qualità e del risparmio di temi di cromatografia". News-Medical. https://www.news-medical.net/life-sciences/Improving-Chromatography-Quality-and-Efficiency.aspx. (accessed November 27, 2020).

  • Harvard

    Yokoyama, Maho. 2018. Miglioramento qualità e del risparmio di temi di cromatografia. News-Medical, viewed 27 November 2020, https://www.news-medical.net/life-sciences/Improving-Chromatography-Quality-and-Efficiency.aspx.

Comments

The opinions expressed here are the views of the writer and do not necessarily reflect the views and opinions of News Medical.