Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Liofilizzazione (liofilizzare) nell'industria alimentare

Liofilizzare, anche citato come liofilizzazione, è un trattamento che comprende congelare una sostanza molto alle basse temperature e poi estrarre il liquido via la sublimazione, l'acqua di conversione da un solido allo stato gassoso. Un vantaggio importante di questo trattamento è che l'acqua ha estratto i passaggi di questo modo diritto dal solido per intossicarsi senza passare con la fase liquida.

Liofilizzare è molto buono ad aumentare la lunghezza di stoccaggio e di durata di inutilizzo di un prodotto mentre conserva la sue forma ed integrità tridimensionali. È una tecnica comunemente usata di conservazione nell'industria alimentare, che è adatta a molti tipi differenti di alimenti. Produce un prodotto di alta qualità.

Salto a:

Lamponi liofilizzatiCredito di immagine: Vilsone/Shutterstock.com

Il trattamento di Lypophilization

La liofilizzazione è realizzata in tre fasi principali facendo uso della strumentazione dello specialista. Il trattamento comprende:

  1. Congelandosi - questo è effettuato rapido per evitare la formazione di grandi cristalli di ghiaccio, che possono danneggiare la struttura del prodotto.
  2. Vuoto - il prodotto è sottoposto ad un vuoto profondo, bene sotto il punto triplo dell'acqua. Ciò è il punto in cui il solido, il liquido ed i moduli gassosi del materiale possono coesistere.
  3. Asciugandosi - l'acqua è estratta dal materiale con la sublimazione, che causa il ghiaccio solido alla transizione al vapore gassoso senza passare con la fase liquida ancora. Aiuti di pressione bassa (ad alcuni millibar) in questa parte del trattamento. Quindi, l'integrità ed il profilo strutturali del prodotto chimico del prodotto possono essere conservati ad un alto livello.

L'alimento che è di subire liofilizzare è pretrattato tipicamente in qualche maniera. I metodi comuni comprendono la concentrazione del prodotto, aumentante l'area, l'aggiunta delle componenti quali i conservanti e IQF (surgelamento determinato) di più piccoli pezzi di alimento (questo rende il prodotto alimentare a flusso libero ed adatto a meglio per il trattamento.) Il pretrattamento è effettuato solitamente a causa delle domande di tempo di ciclo e delle considerazioni di qualità del prodotto.

Cronologia di liofilizzazione nell'industria alimentare

La liofilizzazione può essere rintracciata di nuovo agli usi dalle popolazioni autoctone nel Sudamerica. Le patate ed altri tuberi che si sono sviluppati nelle pianure sarebbero trasportati alle elevate altitudini, hanno stampato per eliminare il liquido ed allora conservato dalle basse temperature alla notte. Ciò ha creato un alimento duraturo e conservabile chiamato chuño (un tipo di poltiglia) che potrebbe essere usato come razione di emergenza.

Non aveva luogo fino ai 1890s che liofilizzare ha cominciato essere sviluppato in un trattamento industrializzato. Richard Altmann ha sviluppato un trattamento per liofilizzare i tessuti animali e del pianta, ma il trattamento è andato in gran parte inosservato fino al fine anni '1920 e negli anni 30.

Aveva luogo attualmente in cui Tival e Elser hanno brevettato liofilizzare i sistemi che hanno migliorato sopra l'invenzione 1909 della camera di vuoto da Shackell. Il loro lavoro ha migliorato significativamente i punti di congelamento e di condensazione. Negli anni 50 e negli anni 60, con i bisogni mobili del consumatore, liofilizzare ha cominciato essere utilizzato più ampiamente nell'industria alimentare.

Gli usi a breve termine di liofilizzazione nell'industria alimentare erano pricipalmente per le razioni militari e l'alimento sviluppati per gli astronauti. La durata di inutilizzo aumentata lo ha reso adatto a bisogni unici sia dei militari che della NASA.

Gli sviluppi nel corso della reidratazione dei pasti hanno significato che i pasti caldi potrebbero essere forniti. Per gli astronauti, i tentativi iniziali hanno prodotto i pasti e gli spuntini “del tubo„ che hanno provato difficile reidratare. Ciò era un miglioramento significativo.

Fragole liofilizzateCredito di immagine: BW Folsom/Shutterstock.com

Oggi, liofilizzare è utilizzato in una vasta gamma di prodotti alimentari comuni, compresi caffè solubile, gelato, frutta e verdure, carni e sostituti liofilizzati della carne. Il trattamento è usato per creare i prodotti alimentari di alta qualità con le sostanze nutrienti “bloccate„.

Confrontato all'essiccamento ad aria, che è un altro modulo comune di conservazione che comprende il calore che tratta un prodotto in aria, nessuna qualità è persa in questo trattamento. L'essiccamento ad aria può piombo all'alterazione fisica compreso il restringimento ed al danneggiamento della struttura microscopica, degli effetti biochimici e delle reazioni chimiche.

I problemi possono anche accadere nella conservazione degli alimenti quando si tratta dell'infezione microbica e del deterioramento. Gli agenti infettivi possono ancora essere presenti anche alle basse temperature, che è perché l'alimento deve essere imballato correttamente e memorizzato per evitare l'assorbimento di umidità.

Il futuro di liofilizzare nell'industria alimentare

L'industria alimentare è un'industria miliardaria del dollaro. Poichè i gusti e le considerazioni economiche dei consumatori si evolvono, c'è più esigenza dei prodotti alimentari nutrienti di alta qualità che possono essere disponibili facilmente in memorie per l'approvvigionamento. Mentre il mondo è connesso, lo stoccaggio ed il trasporto di alimento sta trasformandosi in più di una considerazione per i governi ed i commerci.

La liofilizzazione è una tecnologia provata e collaudata che soddisfa i criteri e le esigenze di una società in evoluzione. Dalle fragole al pollo, al caffè ed al tè, agli ingredienti per le pasticcerie ed i pasti pronti, la liofilizzazione come metodo di conservazione probabilmente ha un futuro lungo.

Sorgenti

Further Reading

Last Updated: Oct 17, 2019

Reginald Davey

Written by

Reginald Davey

Reg Davey is a freelance copywriter and editor based in Nottingham in the United Kingdom. Writing for News Medical represents the coming together of various interests and fields he has been interested and involved in over the years, including Microbiology, Biomedical Sciences, and Environmental Science.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Davey, Reginald. (2019, October 17). Liofilizzazione (liofilizzare) nell'industria alimentare. News-Medical. Retrieved on January 19, 2021 from https://www.news-medical.net/life-sciences/Lyophilization-(Freeze-drying)-in-the-Food-Industry.aspx.

  • MLA

    Davey, Reginald. "Liofilizzazione (liofilizzare) nell'industria alimentare". News-Medical. 19 January 2021. <https://www.news-medical.net/life-sciences/Lyophilization-(Freeze-drying)-in-the-Food-Industry.aspx>.

  • Chicago

    Davey, Reginald. "Liofilizzazione (liofilizzare) nell'industria alimentare". News-Medical. https://www.news-medical.net/life-sciences/Lyophilization-(Freeze-drying)-in-the-Food-Industry.aspx. (accessed January 19, 2021).

  • Harvard

    Davey, Reginald. 2019. Liofilizzazione (liofilizzare) nell'industria alimentare. News-Medical, viewed 19 January 2021, https://www.news-medical.net/life-sciences/Lyophilization-(Freeze-drying)-in-the-Food-Industry.aspx.

Comments

The opinions expressed here are the views of the writer and do not necessarily reflect the views and opinions of News Medical.