Principi, resistenze e debolezze Micro--MRI

L'imaging a risonanza magnetica (MRI) è una tecnica che genera le immagini sfruttando il comportamento magnetico nucleare degli atomi differenti in un tessuto del campione collocato in un campo magnetico. È una tecnica non invadente che produce le 3 immagini dimensionali dettagliate (3D) dei tessuti senza l'uso di radiazione nociva. Trova le applicazioni nei sistemi diagnostici e nel trattamento di varie malattie.

Guide Micro--MRI con in vivo la rappresentazione 3D della microstruttura in piccoli animali. I risultati dell'analisi micro--MRI spesso sono comparati a tomografia micro-computata ad alta definizione o al micro-CT e sono trovati per correlare bene.

I sistemi micro--MRI disponibili nel commercio offrono le soluzioni precliniche della rappresentazione per i piccoli agli esperimenti basati a animale. Alcuni di questi sistemi utilizzano i cryoprobes e le spirali (RF) di radiofrequenza, con gli alti magneti di campo ed il software avanzato, per offrire la rappresentazione livellata cellulare e molecolare ad alta definizione di piccoli animali, nelle scienze biologiche o nella ricerca biomedica.

Principi di micro--MRI

I sistemi di MRI hanno magneti che creano i campi magnetici intorno al tessuto del campione. Gli atomi paramagnetici quali gadolinio ed idrogeno presenti nel tessuto sono influenzati da questo campo magnetico ed allineano in un dipolo magnetico.

Le spirali di rf che generano il campo magnetico sono disattivate per un breve periodo di tempo e gli atomi sono permessi rilassarsi nel loro allineamento normale. Le caratteristiche di risonanza o di rilassamento dei tipi differenti del tessuto sono catturate dal sistema. Per mezzo di un computer, un'immagine del tessuto del campione è generata in base ai dati di risonanza raccolti.

Applicazioni di micro--MRI

Micro--MRI ha varie applicazioni compreso la rappresentazione funzionale, anatomica e molecolare di piccoli animali. I campi di studio differenti che utilizzano il microMRI comprendono la farmacologia, il cervello che mappano, la malattia neurodegenerative e la psichiatria.

La tecnica di risonanza magnetica, è generalmente particolarmente adatta a tessuti molli della rappresentazione nel corpo umano. Poiché non usa la radiazione offensiva, è una tecnica preferita per la rappresentazione il cervello, i nervi ed il midollo spinale. MRI egualmente fornisce le immagini più di alta risoluzione dei legamenti, dei muscoli e dei tendini una volta confrontato ai raggi x o alla tomografia computerizzata (CT) e quindi è preferito nel caso della spalla e delle ferite al ginocchio.

MRI può distinguere fra la materia bianca e grigia nel cervello ed è quindi utile nella diagnosi dei tumori e degli aneurismi. MRI funzionale è usato per studiare il collegamento fra le aree differenti del cervello e le mansioni conoscitive. Ciò aiuta il video lo stato neurologico di una persona.

Resistenze di micro--MRI

  • Micro--MRI è una tecnica non distruttiva
  • Ha risoluzione spaziale molto buona - µm fino a 25 - quando i campi magnetici di ad alta resistenza sono applicati
  • MRI offre la buona risoluzione di contrasto e le guide distinguono il tessuto normale dal tessuto malato
  • Usa i campi magnetici e la radiazione ionizzante ed è quindi più sicuro di altri strumenti della rappresentazione quali il CT e l'ANIMALE DOMESTICO.

Debolezze di micro--MRI

  • MRI è una tecnica relativamente costosa per uso sistematico. Sistemi con alta intensità di campo magnetica costata molto.
  • Ottenere i dati micro--MRI ad alta definizione richiede molto tempo, che potrebbe essere un problema durante in vivo la rappresentazione, dove gli animali devono essere anestetizzati per i periodi estesi affinchè la rappresentazione siano completati.
  • I sistemi Micro--MRI non sono ideali per gli studi in tempo reale sui parametri quale flusso sanguigno.
  • Sebbene i micro sistemi del ‐ MRI abbiano buona risoluzione spaziale, non sono comparabili con i micro sistemi di CT del ‐, o non possono sostituirli ancora.

Riferimenti

  1. http://www.mrsolutions.com/applications/preclinical-imaging/
  2. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC2694493/
  3. https://www.bruker.com/products/mr/preclinical-mri.html
  4. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/20499379
  5. https://www.nibib.nih.gov/science-education/science-topics/magnetic-resonance-imaging-mri

Further Reading

Last Updated: Feb 26, 2019

Susha Cheriyedath

Written by

Susha Cheriyedath

Susha has a Bachelor of Science (B.Sc.) degree in Chemistry and Master of Science (M.Sc) degree in Biochemistry from the University of Calicut, India. She always had a keen interest in medical and health science. As part of her masters degree, she specialized in Biochemistry, with an emphasis on Microbiology, Physiology, Biotechnology, and Nutrition. In her spare time, she loves to cook up a storm in the kitchen with her super-messy baking experiments.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Cheriyedath, Susha. (2019, February 26). Principi, resistenze e debolezze Micro--MRI. News-Medical. Retrieved on March 31, 2020 from https://www.news-medical.net/life-sciences/Micro-MRI-Principles-Strengths-and-Weaknesses.aspx.

  • MLA

    Cheriyedath, Susha. "Principi, resistenze e debolezze Micro--MRI". News-Medical. 31 March 2020. <https://www.news-medical.net/life-sciences/Micro-MRI-Principles-Strengths-and-Weaknesses.aspx>.

  • Chicago

    Cheriyedath, Susha. "Principi, resistenze e debolezze Micro--MRI". News-Medical. https://www.news-medical.net/life-sciences/Micro-MRI-Principles-Strengths-and-Weaknesses.aspx. (accessed March 31, 2020).

  • Harvard

    Cheriyedath, Susha. 2019. Principi, resistenze e debolezze Micro--MRI. News-Medical, viewed 31 March 2020, https://www.news-medical.net/life-sciences/Micro-MRI-Principles-Strengths-and-Weaknesses.aspx.

Comments

The opinions expressed here are the views of the writer and do not necessarily reflect the views and opinions of News-Medical.Net.