Sistemi della droga di Nanodelivery

La consegna mirata a della droga piombo a dosaggio più efficiente al sito desiderato. I Nanomaterials hanno un intervallo di grandezza nell'intervallo di nanometro, che è un bilionesimo di un metro. Ciò è una buona dimensione per le droghe di trasporto alle cellule bersaglio, poichè sono abbastanza piccoli potere entrare in queste celle.

illustrazione 3d delle nanoparticelle mesoporous della silice che consegnano droga alle celle. Credito di immagine: Meletios Verras/Shutterstock
illustrazione 3d delle nanoparticelle mesoporous della silice che consegnano droga alle celle. Credito di immagine: Meletios Verras/Shutterstock

Nanotargeting attivo delle droghe

I Nanomaterials sono mirati a spesso alle regioni specifiche nell'organismo, quali i tumori. Questo metodo può essere applicato per i tumori mentre le nanoparticelle possono circolare nella circolazione sanguigna per i lungi periodi e si accumulano selettivamente in tumori.

Gli studi egualmente hanno indicato che le nanoparticelle possono accumularsi al sito del tumore anche in assenza di un legante dell'obiettivo. Tuttavia, in altre nanoparticelle di casi con l'ottimizzazione dei leganti sono creati specificamente per consegnare la droga ad una posizione specifica in un modo attivo.

Ottimizzazione passiva di Nanodrugs

Mentre l'attivo che mira alle molecole di usi che interagiscono con la regione dell'obiettivo, delivery system passivo è indipendente da tali meccanismi. In questo caso, la consegna è basata sull'effetto migliorato della conservazione e di permeabilità, o il EPR, dove le nanoparticelle specificamente si accumulano in determinate regioni basate sulla sua dimensione.

In questo metodo, le più grandi particelle sono più probabili essere conservate hanno confrontato alle più piccole particelle, poichè le più piccole particelle si diffondono facilmente nuovamente dentro il sistema vascolare. Il passivo che mira anche richiede un gradiente di più alta concentrazione mentre le particelle devono essere nella circolazione per almeno sei ore.  

Destino delle nanoparticelle consegnate

Spazio

Le nanoparticelle mirate a dovrebbero avere un periodo lungo di circolazione, ma egualmente devono essere annullate dalle celle dopo un lasso di tempo adatto. Se queste nanoparticelle si accumulano dentro le celle che potrebbe pregiudicare altri trattamenti biologici, piombo agli effetti indesiderati. La rimozione delle particelle è fatta dai reni e dal opsonization.

Particelle che sono di meno di 5-6 nanometri (nm) sono annullati ed espelsi dalla circolazione sanguigna, mentre le più grandi particelle devono essere eliminate dal sistema reticoloendoteliale. Per diminuire il opsonization, sia la dimensione che la tassa delle nanoparticelle possono essere modificate; le più piccole particelle tendono ad essere nella circolazione sanguigna per le durate più lunghe.

La velocità di eliminazione dipende egualmente dalle funzioni delle nanoparticelle. Per esempio, nel caso delle applicazioni terapeutiche, l'emivita dovrebbe essere più lunga affinchè le particelle sia nella circolazione per i periodi maggiori. Nel caso delle applicazioni quale l'agente di contrasto di immagine, la più breve emivita può essere desiderabile.

Distribuzione biologica

I fattori che pregiudicano la distribuzione biologica delle nanoparticelle sono come segue: dose iniziale, metodo di amministrazione, modello sperimentale ed il calendario in cui l'esperimento è eseguito. Parecchie tecniche sono usate per misurare la distribuzione biologica delle nanoparticelle, compreso il CT, la rappresentazione della fluorescenza, MRI, autoradiografia ed il magnetometro.

Uno dei fattori critici per la distribuzione biologica è la dimensione dei naonparticles, in cui le più piccole nanoparticelle dell'oro erano presenti nei più grandi numeri in tessuti confrontati alle più grandi particelle. La forma è egualmente un altro fattore, dove uno studio recente dalla sosta e co. trovato che le nanoparticelle prolungate si sono accumulate in numero maggiore nel tumore ha confrontato alle nanoparticelle sferiche.

Versione di terapeutico dal sistema di Nanodelivery

Una volta che il sistema di nanodelivery raggiunge il sito dell'obiettivo, la droga portata all'interno del sistema deve essere rilasciata. Il sistema di nanodelivery dovrebbe assicurare che la droga sia mantenuta in uno stato stabile e dovrebbe essere compatibile con la droga. I sistemi di nanodelivery comprendono tre gruppi: portafili auto-montati, compreso le micelle, i liposomi e i polymersomes; nanoparticelle biodegradabili del polimero; e sistemi uniti con legami atomici incrociati.

sistemi Auto-montati di naondelivery

Queste nanoparticelle comprendono i liposomi, le micelle e i polymersomes. Sia le droghe idrofobe che idrofile possono essere caricate sopra a questo sistema. Le droghe lipofiliche si aggiungono al vuoto acquoso interno, mentre le molecole idrofobe si aggiungono al doppio strato lipidico.

Sistemi biodegradabili di nanodelivery

Questi delivery system di nanoparticella sono fatti dai metodi di evaporazione del solvente e dell'emulsione. Le droghe idrofobe, compreso terapeutica anticancro sono incorporate facendo uso di questo metodo.

Nanogels - un esempio di un sistema unito con legami atomici incrociati di nanodelivery

Nanogels comprende le reti unite con legami atomici incrociati idrofile che sono insolubili nel media acquoso. Comprendono la classe A i portafili chiamati “delivery system astuto„. Possono gonfiare nel media acquoso e rispondere a parecchi stimoli, quali pH, la temperatura, la forza ionica ed il campo elettrico aumentando o diminuendo nel volume.

Sorgenti:

Further Reading

Last Updated: Feb 26, 2019

Dr. Surat P

Written by

Dr. Surat P

Dr. Surat graduated with a Ph.D. in Cell Biology and Mechanobiology from the Tata Institute of Fundamental Research (Mumbai, India) in 2016. Prior to her Ph.D., Surat studied for a Bachelor of Science (B.Sc.) degree in Zoology, during which she was the recipient of an Indian Academy of Sciences Summer Fellowship to study the proteins involved in AIDs. She produces feature articles on a wide range of topics, such as medical ethics, data manipulation, pseudoscience and superstition, education, and human evolution. She is passionate about science communication and writes articles covering all areas of the life sciences.  

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    P, Surat. (2019, February 26). Sistemi della droga di Nanodelivery. News-Medical. Retrieved on February 28, 2020 from https://www.news-medical.net/life-sciences/Nanodelivery-Drug-Systems.aspx.

  • MLA

    P, Surat. "Sistemi della droga di Nanodelivery". News-Medical. 28 February 2020. <https://www.news-medical.net/life-sciences/Nanodelivery-Drug-Systems.aspx>.

  • Chicago

    P, Surat. "Sistemi della droga di Nanodelivery". News-Medical. https://www.news-medical.net/life-sciences/Nanodelivery-Drug-Systems.aspx. (accessed February 28, 2020).

  • Harvard

    P, Surat. 2019. Sistemi della droga di Nanodelivery. News-Medical, viewed 28 February 2020, https://www.news-medical.net/life-sciences/Nanodelivery-Drug-Systems.aspx.

Comments

The opinions expressed here are the views of the writer and do not necessarily reflect the views and opinions of News-Medical.Net.