Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Il trattamento dell'angiogenesi

La crescita e la maturazione dei vasi sanguigni è un trattamento a più gradi altamente controllato chiamato angiogenesi. Questo trattamento è compreso in entrambi lo sviluppo naturale dei tessuti e dell'avanzamento delle malattie quale cancro.

Credito: Kateryna Kon/Shutterstock.com

Soltanto alcuni tessuti adulti richiedono solitamente l'angiogenesi, compreso gli organi riproduttivi femminili. Tuttavia, altri tessuti egualmente utilizzano questo trattamento per la riparazione dei vasi sanguigni che seguono una lesione.

Fasi dell'angiogenesi

Il trattamento angiogenetic è gestito tramite un bilanciamento di vari fattori e degli inibitori di crescita. La prima fase è stimolo via la produzione del fattore di crescita di base del fibroblasto (bFGF), del fattore diStimolazione del granulocita (G-CSF) e di Interleukin-8 (IL-8). Questi geni sono su-regolamentato dovuto i vari stimoli fisiologici, compreso ipossia dovuto la crescita, le arterie bloccate o le lesioni.

Questi fattori di crescita legano ai loro ricevitori sulla superficie delle celle endoteliali, che sono situate sulla superficie dei vasi sanguigni e del risultato in una cascata di segnalazione. Questa cascata agisce per stimolare queste celle endoteliali, comincianti il trattamento di migrazione e di proliferazione delle cellule.

Le proteinasi metalliche della matrice, compreso MMP1 e MMP2, poi cominciano a degradare la parete capillare dissolvendo la membrana basale. Una volta che degradato, un nuovo punto di diramazione è formato all'interno della parete dell'imbarcazione attuale.

Un tipo di aderenza Integrins chiamato molecola poi è usato per guidare le celle endoteliali di proliferazione al punto di diramazione. Una volta che hanno migrato, poi sono sistemati nella struttura dei tubuli prima che siano connessi con la rete attuale di sangue. Queste nuove imbarcazioni poi sono maturate e stabilizzate, con conseguente nuovo ramo del tubulo.

Oltre ai fattori di crescita d'attivazione, ci sono egualmente inibitori che funzionano per gestire l'angiogenesi. Questi comprendono i frammenti di thrombospondin-1/2, degli interferoni, di angiostatin, di endostatin e del collageno IV. L'angiogenesi è gestita tramite il bilanciamento sia degli attivatori che degli inibitori.

Angiogenesi e cancro

La crescita e la sopravvivenza dei tumori è fiduciose nell'angiogenesi, poichè richiedono i prodotti di eliminazione dei rifiuti e l'offerta sia di ossigeno che delle sostanze nutrienti. Mentre i tumori si sviluppano, le celle diventano hypoxic e quindi l'angiogenesi è stimolata drammaticamente. Ciò provoca la perdita di controllo e una struttura difficile con l'organizzazione caotica dei tubuli e dei vasi sanguigni colanti.

La metastasi è definita mentre il trattamento tramite cui un cancro si sparge da un sito primario del tumore ad un sito secondario distinto. I tumori non sono spesso interni finchè rimangono nel loro sito primario, con la metastasi responsabile più di 90% della mortalità del cancro.

Tumori sparsi via l'offerta di sangue, essendo portando ad altre aree dell'organismo per sviluppare i tumori secondari. Di conseguenza, un metodo possibile per il trattamento del cancro è bloccando l'angiogenesi e quindi il cancro di didascalia dalla diffusione via il sistema di sangue.

Riassunto

L'angiogenesi è un trattamento altamente ordinato. Inizialmente le celle endoteliali sono stimolate proliferare dai fattori di crescita, prima che la parete dell'imbarcazione sia ripartita e le nuove imbarcazioni siano formate ad un punto di diramazione.

Questo trattamento è molto importante nella crescita e nella riparazione dei tessuti e nello sviluppo di cancro. Bloccando questo trattamento egualmente è stato suggerito come opzione possibile del trattamento per cancro, poichè questo potrebbe impedire il trattamento della metastasi e la crescita dei tumori.

Sorgenti:

Further Reading

Last Updated: Feb 26, 2019

Hannah Simmons

Written by

Hannah Simmons

Hannah is a medical and life sciences writer with a Master of Science (M.Sc.) degree from Lancaster University, UK. Before becoming a writer, Hannah's research focussed on the discovery of biomarkers for Alzheimer's and Parkinson's disease. She also worked to further elucidate the biological pathways involved in these diseases. Outside of her work, Hannah enjoys swimming, taking her dog for a walk and travelling the world.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Simmons, Hannah. (2019, February 26). Il trattamento dell'angiogenesi. News-Medical. Retrieved on September 19, 2021 from https://www.news-medical.net/life-sciences/The-Process-of-Angiogenesis.aspx.

  • MLA

    Simmons, Hannah. "Il trattamento dell'angiogenesi". News-Medical. 19 September 2021. <https://www.news-medical.net/life-sciences/The-Process-of-Angiogenesis.aspx>.

  • Chicago

    Simmons, Hannah. "Il trattamento dell'angiogenesi". News-Medical. https://www.news-medical.net/life-sciences/The-Process-of-Angiogenesis.aspx. (accessed September 19, 2021).

  • Harvard

    Simmons, Hannah. 2019. Il trattamento dell'angiogenesi. News-Medical, viewed 19 September 2021, https://www.news-medical.net/life-sciences/The-Process-of-Angiogenesis.aspx.

Comments

The opinions expressed here are the views of the writer and do not necessarily reflect the views and opinions of News Medical.