Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Il ruolo di divisione cellulare nella formazione del tumore

Gli esseri umani sono organismi multicellulari, un sistema complesso di miliardi di celle di intorno 200 tipi differenti. Queste celle devono dividere e copiarsi per effettuare i trattamenti essenziali quali la crescita e la riparazione del tessuto.

Divisione cellulare

Credito di immagine: Yurchanka Siarhei/Shutterstock.com

Ogni giorno nel corpo umano medio, intorno due celle trilione passano attraverso la mitosi, un trattamento di divisione cellulare. Sopra una vita, intorno 10 divisioni cellulari di quadrilione hanno luogo nel corpo umano, ma non tutte queste divisioni seguono le norme preprogrammate della mitosi. È queste divisioni cellulari anormali che costituiscono la base di cancro.

Il ciclo cellulare ed il cancro

Le celle del corpo umano sono governate da un insieme dei trattamenti preprogrammati, conosciuto come il ciclo cellulare, che determina come le celle progrediscono e si dividono. Le deviazioni dal ciclo cellulare si trovano all'inizio ed allo sviluppo concentrare del cancro.

Una serie complessa di vie di segnalazione detta come le celle si sviluppano, copiano il loro DNA e si dividono. C'è egualmente elabora implicato nel correggere gli errori nelle divisioni, come avviamento il apoptosis, del modulo programmato della morte delle cellule, per eliminare le celle mutate e per impedire loro di crescere e di dividersi più ulteriormente. Essenzialmente, questi trattamenti regolatori impediscono la malattia assicurandosi che le celle si dividano correttamente e si sviluppino.

Quando il ciclo cellulare funziona male ed i trattamenti regolatori non riescono a correggere questi errori, il risultato è proliferazione incontrollata delle cellule, l'marchio di garanzia di cancro. Col passare del tempo, queste celle divergono ancora ulteriore da normalità, rendente li ancor più resistenti ai trattamenti regolatori che esistono per sradicare gli errori mantengono il funzionamento normale del tessuto. A questo punto, la malattia è stata stabilita.

La genetica, divisione cellulare e formazione del tumore

La ricerca condotta dal progetto del genoma del Cancro ha rivelato tipicamente quella, cellule tumorali ha accumulato almeno 60 mutazioni. Gli scienziati hanno lavorato a rivelare quali mutazioni, in particolare, sono collegate con i tipi specifici di cancri. Di conseguenza, ora è capito che alcuni geni siano subiti una mutazione più di altri in cellule tumorali.

Gli studi hanno rivelato che le mutazioni in alcuni geni sono più prevalenti in determinati generi di cancro. L'estesa indagine su questi geni ha scoperto direttamente o indirettamente il ruolo di molti di questi geni nel mantenimento dei modelli di crescita delle cellule. Le mutazioni a questi geni, quindi, aumentano il rischio di una persona di sviluppare il cancro permettendo che le celle proliferino, dividentesi in un reticolo incontrollato tramite i trattamenti regolatori normali.

La prova ha trovato che ci sono geni specifici che sono subiti una mutazione solitamente in determinati cancri, conosciuti come l'impronta mutational. Ulteriormente, gli studi egualmente hanno rivelato parecchi geni che sono subiti una mutazione frequentemente attraverso i tipi del cancro, segnalanti il loro ruolo nella divisione cellulare e mantenenti il ciclo cellulare. Questa conoscenza ha permesso agli scienziati di sviluppare ed evolvere le nuove strategie del trattamento per cancro.

Divisione cellulare e metastasi

Le celle all'interno di un tessuto cominciano una volta a proliferare senza impedimenti tramite i trattamenti quale il apoptosis, il tumore che crea è spesso inizialmente benigno. Mentre la divisione cellulare incontrollata piombo alla formazione di tumore all'interno di un tessuto, inizialmente, il tumore è contenuto spesso dai limiti del tessuto.

Col passare del tempo e le celle all'interno del tumore continui a dividersi e secernere spesso le proteasi quindi suddivida la matrice extracellulare al limite del tessuto. A questo punto, il cancro può liberarsi dai confini del tessuto originale ed infiltrarsi nel tessuto circostante. Ciò è quando il tumore diventa maligno.

A seguito di questo, il cancro può riprodurrsi per metastasi mentre prendpartee alla circolazione sanguigna o al sistema linfatico dell'organismo, permettendo che attraversi e sviluppi i tumori secondari nelle nuove posizioni a partire da dove il tumore in primo luogo si è sviluppato. Il tumore continua a ripiegare con il trattamento di divisione cellulare, creante più tumori in tutto l'organismo. La metastasi è considerata come una delle fasi terminali di cancro, una volta che diagnosticata, una persona con cancro metastatico affronta i tassi di sopravvivenza difficili e le speranze di vita.

Metastasi delle cellule

Credito di immagine: Lightspring/Shutterstock.com

Trattando cancro mirando alla mitosi

Poichè la divisione cellulare è al centro dell'inizio e dello sviluppo del cancro, gli scienziati hanno sviluppato le strategie alle cellule bersaglio che la visualizzazione ha aumentato l'attività mitotica mentre danneggiava minimo il tessuto circostante.

Per molti anni, le droghe antiproliferative sono state la classe principale di droghe usate per trattare il cancro. Queste droghe mirano al ciclo proliferativo delle celle del tumore ai vari punti del ciclo cellulare. I tipi di droghe antiproliferative includono gli agenti DNA-offensivi, gli inibitori delle chinasi cyclin-dipendenti e le droghe antimitotiche.

Questa ultima classe di obiettivi delle droghe e disturba la mitosi, impedente la progressione dei tumori soffocando la divisione mitotica che li permette di proliferare. Ulteriormente, le medicine sono state sviluppate per trattare il cancro inibendo i segnali della crescita del tipo di cella incastrato dal tumore.

Il futuro per la terapia del cancro

Il Cancro è caratterizzato da proliferazione delle cellule, la divisione cellulare incontrollata permette i tumori si stabiliscano ed infine, permette che il cancro si sparga attraverso l'organismo e si riproduca per metastasi. La ricerca sul cancro continua ad esaminare i modi efficaci a divisione di cellula bersaglio come pure a capire come i geni mutati piombo ai cicli cellulari funzionanti male.

In futuro, le opzioni più efficaci del trattamento probabilmente saranno disponibili che trattano il cancro mirando alla divisione cellulare.

Sorgenti:

Last Updated: Sep 30, 2020

Sarah Moore

Written by

Sarah Moore

After studying Psychology and then Neuroscience, Sarah quickly found her enjoyment for researching and writing research papers; turning to a passion to connect ideas with people through writing.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Moore, Sarah. (2020, September 30). Il ruolo di divisione cellulare nella formazione del tumore. News-Medical. Retrieved on December 02, 2020 from https://www.news-medical.net/life-sciences/The-Role-of-Cell-Division-in-Tumor-Formation.aspx.

  • MLA

    Moore, Sarah. "Il ruolo di divisione cellulare nella formazione del tumore". News-Medical. 02 December 2020. <https://www.news-medical.net/life-sciences/The-Role-of-Cell-Division-in-Tumor-Formation.aspx>.

  • Chicago

    Moore, Sarah. "Il ruolo di divisione cellulare nella formazione del tumore". News-Medical. https://www.news-medical.net/life-sciences/The-Role-of-Cell-Division-in-Tumor-Formation.aspx. (accessed December 02, 2020).

  • Harvard

    Moore, Sarah. 2020. Il ruolo di divisione cellulare nella formazione del tumore. News-Medical, viewed 02 December 2020, https://www.news-medical.net/life-sciences/The-Role-of-Cell-Division-in-Tumor-Formation.aspx.

Comments

The opinions expressed here are the views of the writer and do not necessarily reflect the views and opinions of News Medical.