Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Facendo uso di citometria a flusso nella rilevazione di biomarcatore

La citometria a flusso è un metodo rapido di contaggio di cellule e di ordinamento, comprendente in alcuni casi parecchie tecniche di caratterizzazione quali spettrometria di massa e microscopia di fluorescenza che possono permettere che la maggior analisi sia intrapresa in situ.

Durante la citometria a flusso le celle sono passate in fila indiana per essere analizzate determinato, solitamente allora categorizzato per ulteriore esame con altri metodi. La dimensione delle cellule, la densità ottica, la morfologia, la granularità e parecchi altri parametri fisici che possono essere determinati dallo scattering leggero possono essere usati per arguire la salubrità della cella, ma il valore di citometria a flusso significativamente è migliorata ed espanta quando comprende altre tecniche di caratterizzazione, fra cui l'uso dei fluorophores insieme con microscopia di fluorescenza ha provato estremamente utile.

Biomarcatori

Credito di immagine: Jarun Ontakrai/Shutterstock.com

Identificazione di biomarcatore

I biomarcatori sono molecole che possono essere usate per indicare quantitativamente il tipo e la fase di malattia in un paziente, permettendo che i medici scelgano il migliore corso del trattamento. Per esempio, l'espressione dell'ricevitore-alfa dell'estrogeno è un fattore prognostico favorevole nei pazienti di cancro al seno, suggerenti che i pazienti reagiscano bene a terapia ormonale.

La scoperta di biomarcatore adotta solitamente un approccio proteomic, metabolomic, lipidomic, o glycomic, mettente a fuoco sull'analizzare l'espressione delle proteine, tutti i metaboliti, lipidi, o glycans, rispettivamente, per scoprire le relazioni fra loro e la malattia.

Parecchi metodi analitici sono utilizzati nella rilevazione di biomarcatore, comprendere la raccolta o la coltura le celle o dei tessuti malati e successivamente la valutazione della popolazione delle cellule per le anomalie comuni. le analisi Enzima-collegate dell'immunosorbente sono usate frequentemente a questo fine, con la proteina o altre biomolecole di interesse che è etichettato e che li permette di essere identificato quantitativamente. Tuttavia, questo metodo non può distinguere fra i biomarcatori prodotti dalle diverse celle, mentre la citometria a flusso è capace di tenere la carreggiata i parametri fisici e biochimici multipli simultaneamente in ogni cella.

La citometria a flusso è impiegata estesamente in cella che ordina, permettendo le celle che sopportano le funzionalità di interesse essere separato ed analizzato più nei particolari, subenti spesso la microscopia dettagliata nella fase dell'identificazione della scoperta di biomarcatore per determinare il meccanismo della malattia. I ricercatori egualmente impiegano la citometria a flusso per riunire insieme le celle rare che sarebbero altrimenti difficili da raccogliersi in abbondanza, quali le cellule staminali.

Citometria a flusso nella diagnosi e nella prognosi

Vari tipi del campione possono essere utilizzati in citometria a flusso, compreso intero sangue, linee cellulari, tessuti ed i globuli periferici congelati, comunque il precedente è preferito solitamente per rappresentare meglio la popolazione delle cellule nel sangue.

Further Reading

Last Updated: Nov 17, 2021

Michael Greenwood

Written by

Michael Greenwood

Michael graduated from Manchester Metropolitan University with a B.Sc. in Chemistry in 2014, where he majored in organic, inorganic, physical and analytical chemistry. He is currently completing a Ph.D. on the design and production of gold nanoparticles able to act as multimodal anticancer agents, being both drug delivery platforms and radiation dose enhancers.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Greenwood, Michael. (2021, November 17). Facendo uso di citometria a flusso nella rilevazione di biomarcatore. News-Medical. Retrieved on January 26, 2022 from https://www.news-medical.net/life-sciences/Using-Flow-Cytometry-in-Biomarker-Detection.aspx.

  • MLA

    Greenwood, Michael. "Facendo uso di citometria a flusso nella rilevazione di biomarcatore". News-Medical. 26 January 2022. <https://www.news-medical.net/life-sciences/Using-Flow-Cytometry-in-Biomarker-Detection.aspx>.

  • Chicago

    Greenwood, Michael. "Facendo uso di citometria a flusso nella rilevazione di biomarcatore". News-Medical. https://www.news-medical.net/life-sciences/Using-Flow-Cytometry-in-Biomarker-Detection.aspx. (accessed January 26, 2022).

  • Harvard

    Greenwood, Michael. 2021. Facendo uso di citometria a flusso nella rilevazione di biomarcatore. News-Medical, viewed 26 January 2022, https://www.news-medical.net/life-sciences/Using-Flow-Cytometry-in-Biomarker-Detection.aspx.

Comments

The opinions expressed here are the views of the writer and do not necessarily reflect the views and opinions of News Medical.