Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Che cosa sono catechine?

I polifenoli il più comunemente studiati (anche chiamati flavonoidi) sono procyanidins, quercetina, isoflavoni (genistein e daidzein) e catechine. Le catechine sono un tipo di composto fenolico trovato in bacche, tè e cacao, che sono alimenti che contenente grazie degli antiossidanti a questo polifenolo.

Latte di Matcha

Credito di immagine: Louno scontroso/Shutterstock.com

Tutti polifenoli dividono varie caratteristiche, in particolare, i loro anelli fenolici. Questi composti sono alcuno del più significativo di tutti gli antiossidanti che possono essere consumati come alimento. Questa funzionalità piombo al nuovo, uso molto diffuso dell'antiossidante del ` di termine'.

La concentrazione totale nel polifenolo dentro una sorgente selezionata dell'alimento al giorno d'oggi è osservata comunemente misurando l'attività del polifenolo detto, con uno dei tipi naturali più comuni che sono catechine.

Come le catechine sono strutturate?

La catechina è un flavan-3-ol, parte della famiglia chimica dei flavonoidi, un fenolo naturale, un antiossidante e un metabolita secondario in determinati impianti. Il cognome chimico della catechina originalmente viene catechu dal tannico del ` di parola', che è il nome dell'estratto bollito (succhi) dell'impianto di catechu delle mimose.

La catechina consiste di due anelli benzenici (chiamati anello A ed anello B) come pure un heterocycle di dihydropyran (anello C) con un gruppo di idrossile fissato all'anello A del carbonio 3. è analogo ad una parte della resorcina, mentre l'anello B è analogo di una parte del catecolo.

Ci sono egualmente due centri chirali all'interno di questa molecola, carboni 2 e 3, rispettivamente. Ciò, quindi, significa che possiede quattro diastereoisomers. Due isomeri della molecola sono in un posizionamento del trasporto, chiamato catechina, mentre gli altri due in una configurazione cis, chiamata epicatechina. L'isomero il più comunemente osservato di catechina è (+) - la versione della catechina. L'altro stereoisomero può essere chiamato o otorinolaringoiatrico-catechina o (-) - catechina.

Che cosa alle catechine fanno nell'organismo?

Catechine del tè (polifenoli hanno trovato naturale in foglie di tè) subire vari cambiamenti metabolici una volta che sono consumati oralmente, mentre una considerevole percentuale di loro è espelsa in feci.

Gli studi epidemiologici precedenti hanno suggerito che il tè potrebbe potenzialmente possedere una qualità protettiva contro i vari cancri umani, compreso sia il colon che i cancri rettali. Ancora, i beni antimicrobici delle catechine in foglie di tè svolgono i vari ruoli all'interno dell'apparato digerente.

Nell'intestino tenue umano, le catechine inibiscono l'attività dell'enzima dell'amilasi ed una certa quantità di catechina è assorbita nel filone portale principale. Dove le catechine sono conosciute per avere beni battericidi, non hanno alcun effetto sui batteri lattici.

È stato scoperto negli studi scientifici precedenti che compreso le catechine del tè nella dieta di una persona per parecchie settimane possono fare diminuire il volume di prodotti putrefattivi nell'organismo ed aumenta la presenza di acidi organici via l'abbassamento del pH intestinale.

I beni d'impedimento di potenziale di tè (quale tè verde) sono stati illustrati facendo uso dei modelli animali per i cancri comuni dentro i siti differenti dell'organo ed ulteriormente sono stati suggeriti da un po'più di studi epidemiologici approfonditi da qualche anno.

Sebbene il ruolo delle catechine del tè quando osserva il trattamento e la prevenzione di cancro al seno sia sfrenatamente incerto, egualmente c'è stato vario in vivo e studi in vitro che illustrano esattamente l'associazione vicina fra il consumo del tè verde dagli esseri umani ed il rischio in diminuzione conseguente di contrarre il cancro al seno.

Per esempio, le catechine sono state trovate per inibire la metilazione del DNA through la soppressione del DNMTs (methyltransferases del DNA) come pure aumentando i livelli di SAH (un composto intermedio del ciclo della metionina), che hanno provocato l'inibizione significativa di tumorigenesis (la formazione di tumori).

Le catechine egualmente precedentemente sono state trovate per sopprimere la proliferazione della cellula umana ed anche per indurre il apoptosis (morte naturale delle cellule) delle celle di cancro al seno facilitando l'arresto del ciclo cellulare. Egualmente incoraggiano il apoptosis calcio-associato, così promuovendo ulteriore morte di cellula tumorale via i sistemi naturali dell'organismo (come utilizzazione della proteina P53).

Le catechine del tè quindi sono state indicate per inibire la metastasi pericolosa delle celle di cancro al seno con la modulazione degli enzimi proteolitici specifici, che conseguentemente sopprime la formazione e la progressione del tumore.

In conclusione, le catechine sono un polifenolo naturale trovato comunemente in foglie di tè bollite, che possono essere utilizzate non solo per diminuire il rischio di molti cancri adulti comuni ma anche essere un trattamento possibile di basso impatto per questi cancri.

Sorgenti

Williamson G. & Holst B. (2008). Valore dietetico dell'assunzione (DRI) di riferimento per i polifenoli dietetici: siamo che ci dirigiamo nella giusta direzione? DOI: 10.1017/S0007114508006867

Haya Y. (1997). In uence del fl delle catechine del tè sull'apparato digerente. https://doi.org/10.1002/(SICI)1097-4644(1997)27+ <52:: AID-JCB10>3.0.CO; 2-N

Yang C.S. & Wang H. (2011). Emissioni meccanicistiche riguardo a prevenzione del cancro dalle catechine del tè. https://doi.org/10.1002/mnfr.201100036

Xiang L. et al. (2016). Effetti soppressivi delle catechine del tè su cancro al seno. https://doi.org/10.3390/nu8080458

Further Reading

Last Updated: Feb 3, 2020

Written by

Phoebe Hinton-Sheley

Phoebe Hinton-Sheley has a B.Sc. (Class I Hons) in Microbiology from the University of Wolverhampton. Due to her background and interests, Phoebe mostly writes for the Life Sciences side of News-Medical, focussing on Microbiology and related techniques and diseases. However, she also enjoys writing about topics along the lines of Genetics, Molecular Biology, and Biochemistry.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Hinton-Sheley, Phoebe. (2020, February 03). Che cosa sono catechine?. News-Medical. Retrieved on September 21, 2021 from https://www.news-medical.net/life-sciences/What-are-Catechins.aspx.

  • MLA

    Hinton-Sheley, Phoebe. "Che cosa sono catechine?". News-Medical. 21 September 2021. <https://www.news-medical.net/life-sciences/What-are-Catechins.aspx>.

  • Chicago

    Hinton-Sheley, Phoebe. "Che cosa sono catechine?". News-Medical. https://www.news-medical.net/life-sciences/What-are-Catechins.aspx. (accessed September 21, 2021).

  • Harvard

    Hinton-Sheley, Phoebe. 2020. Che cosa sono catechine?. News-Medical, viewed 21 September 2021, https://www.news-medical.net/life-sciences/What-are-Catechins.aspx.

Comments

The opinions expressed here are the views of the writer and do not necessarily reflect the views and opinions of News Medical.