Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Che cosa sono Nanomicelles?

Nanomicelles è strutture globulari ultramicrosopic che consistono delle teste polari idrofile esteriori e di una catena grassa idrofoba interna dell'acile.

Credito di immagine: GiroScience/Shutterstock

In uno studio recente di farmacologia, è stato scoperto che i nanomicelles sono capaci di consegna le droghe male solubili in acqua come pure della protezione delle molecole della droga.  

Formulazione dei nanomicelles

Nanomicelles è in genere sferico, ma può a volte catturare altre forme, quali i cilindri e le elissoidi. Il di piccola dimensione e la forma dei nanomicelles sono soltanto possibile dovuto la geometria molecolare della particella. Le forme formate anche dipendono dalla forza ionica, dalla concentrazione nel tensioattivo e dalla resistenza di pH delle soluzioni che sono collocate dentro.

Inoltre, i seguenti fattori erano empirico-hanno trovato per influenzare la formulazione e lo sviluppo dei nanomicelles:

  • Lunghezza a catena delle molecole del tensioattivo - i nanomicelles con le concentrazioni più basse si formeranno quando la lunghezza a catena di una molecola è più lunga
  • La presenza di sali dissolti nella soluzione abbassa la concentrazione critica nella micella (CMC)
  • L'aggiunta dell'alcool a CMC acqua aumenta riguardante il tipo di alcool (che varia dal metanolo a butanolico) che si aggiunge all'acqua
  • Aumenti di temperatura egualmente aumenta il CMC
  • Il numero dei tensioattivi nella soluzione, in cui il CMC globale dipende dalla natura di ogni tensioattivo determinato e del tensioattivo con il più alto CMC si comporta come un elettrolito

Nanomicelles è formato quando le molecole anfifiliche si montano per creare una struttura globulare che è soltanto intorno 5 a 100nm di diametro. Le particelle possono essere formate nelle soluzioni acquose o non acquose in cui la regione non polare forma l'interno e la regione polare forma l'esterno. A causa di questo, i nanomicelles possono intraprendere sia gli agenti idrofili che idrofobi.

Gli agenti differenti sono usati per creare i nanomicelles, tuttavia, sono fatti solitamente attraverso le molecole del tensioattivo che possono essere detersivi non ionici, ionici e cationici. Alcuni nanomicelles possono anche essere sviluppati da una miscela dei lipidi e dei detersivi. La concentrazione critica nella micella ed il numero tipico delle molecole detergenti dipendono dalla quantità di lipidi e di proteine nelle micelle.

Usi dei nanomicelles

Le micelle sono usate soprattutto come soluzioni per le proteine della membrana. La ricerca indica che i nanomicelles sono più efficaci nello studio delle capacità di tali proteine, che le vescicole di doppio strato a causa del loro relativamente più di piccola dimensione.

Oltre a questo, le prove empiriche egualmente indicano che i nanomicelles potrebbero essere usati come interventi terapeutici che comprendono la consegna del peptide e della proteina. Per esempio, nell'industria optometrica, l'esigenza delle soluzioni stabili nell'ottimizzazione oculare della medicina malattie di posteriore-segmento ed anteriori è sull'aumento.

Il modulo corrente della consegna della droga attraverso le iniezioni intravitreal non è paziente-compiacente e quindi non posa una sfida su cura paziente e sul trattamento. Ricerca sulla bioingegneria hanno trovato l'uso dei nanomicelles come sistema astuto ed efficiente della droga consegna.

Vantaggi e svantaggi dei nanomicelles

Il vantaggio primario dei nanomicelles è la sua struttura dello memoria-shell. I contenuti idrofobi all'interno dello shell del nanomicelle facilita la solubilità delle droghe idrofobe in acqua. Allo stesso tempo, lo shell idrofilo stesso funge da protezione per la droga eliminando i MP che permette alla circolazione prolungata.

Un altro vantaggio dei nanomicelles è la loro qualità come contenuto farmaceutico efficiente a causa della loro bassa tossicità, capacità minimizzare la degradazione della droga, capacità di pervadere facilmente i tessuti per la consegna della droga ed effetti secondari della droga avversa più bassa.

Mentre i nanomicelles sono stati trovati per essere un'efficace soluzione in molti problemi terapeutici, medici e della bioingegneria, gli studi egualmente hanno trovato gli svantaggi di utilizzare i nanomicelles nel trattamento.

Le strutture hanno le capacità inefficienti di droga caricamento (più piccole dei liposomi), la stabilità fisica difficile in vivo ed interazioni cellulari insufficienti con le micelle neutrali.

Sorgenti:

  • Alexander-Bryant, A.A., Iceberg-Foels di Vanden, W.S., & Wen, X. (2013). Capitolo uno - Strategie di bioingegneria per la progettazione delle terapie mirate a del Cancro. Avanzamenti nella ricerca sul cancro, 118, 1-59.
  • Battig, M.R. & Wang, Y. (2014). Acido nucleico Aptamers per sviluppo dei biomateriali. In polimeri biomedici sintetico di S. Kumbar, di C. Laurencin, & di M. Deng (eds.), naturale e (pp. 287-299). New York, New York: Elsevier, Inc.
  • Joseph, M., Trinh, H.M., & Mitra, A.K. (2017). Peptide ed agenti terapeutici a base di proteine. In A. Mitra, K. Cholkar, & Mandal, A. (eds.), nanotecnologie emergenti per i sistemi diagnostici, consegna della droga e apparecchi medici (pp. 145-167). New York, New York: Elsevier, Inc.
  • Kulkarni, V.S. & Shaw, C. (2016). Tensioattivi, lipidi e chimica della superficie. In chimica essenziale per Formulators dei dosaggi semisolidi e liquidi (pp. 5-19). New York, New York: Elsevier, Inc.
  • Vadlapudi, A.D., & Mitra, A.K. (2013). Nanomicelles: una piattaforma emergente per la consegna della droga all'occhio. Consegna terapeutica, 4(1), 1-3.
  • Wiśniewska-Becker, A. & Gruszecki, W.I. (2013). Modelli di Biomembrane. In R. Pigtanello (ed.), studi Droga-Biomembrane di interazione: L'applicazione delle tecniche calorimetriche (pp. 47-95). Cambridge, Regno Unito: Pubblicazione di Woodhead.

Further Reading

Last Updated: Feb 26, 2019

Gaea Marelle Miranda

Written by

Gaea Marelle Miranda

Gaea graduated from the University of the Philippines, Manila, with a degree in Behavioral Sciences, cum laude . Majoring in psychology, sociology, and anthropology, she approaches writing with a multidisciplinary perspective.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Miranda, Gaea Marelle. (2019, February 26). Che cosa sono Nanomicelles?. News-Medical. Retrieved on September 20, 2021 from https://www.news-medical.net/life-sciences/What-are-Nanomicelles.aspx.

  • MLA

    Miranda, Gaea Marelle. "Che cosa sono Nanomicelles?". News-Medical. 20 September 2021. <https://www.news-medical.net/life-sciences/What-are-Nanomicelles.aspx>.

  • Chicago

    Miranda, Gaea Marelle. "Che cosa sono Nanomicelles?". News-Medical. https://www.news-medical.net/life-sciences/What-are-Nanomicelles.aspx. (accessed September 20, 2021).

  • Harvard

    Miranda, Gaea Marelle. 2019. Che cosa sono Nanomicelles?. News-Medical, viewed 20 September 2021, https://www.news-medical.net/life-sciences/What-are-Nanomicelles.aspx.

Comments

The opinions expressed here are the views of the writer and do not necessarily reflect the views and opinions of News Medical.