Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Che cosa è il trasporto attivo?

Il trasporto attivo è il trattamento di muovere le molecole attraverso una membrana cellulare con l'uso di energia cellulare.

Credito: Anna Kireieva/Shutterstock.com

L'alternativa al trasporto attivo è il trasporto passivo, che usa l'energia cinetica per muovere soltanto le molecole. Il trasporto passivo può muovere soltanto le molecole da una regione di più alta concentrazione verso concentrazione più bassa, mentre il trasporto attivo muove le molecole da un'area di concentrazione più bassa verso più alta concentrazione. Il trasporto attivo comprende le molecole che si muovono contro un gradiente o l'altro modulo della resistenza, quale da un'area di più basso più su per fare pagare.

Il trasporto attivo è usato dalle celle per accumulare le molecole necessarie quali glucosio ed amminoacidi. Il trasporto attivo alimentato dall'adenosintrifosfato (ATP) è conosciuto come trasporto attivo primario. Trasporti che usa un gradiente elettrochimico è chiamato il trasporto secondario.

Trasporto attivo primario

La maggior parte del trasporto attivo primario è effettuato dalle atpasi del transmembrane, un enzima che attraversa la membrana cellulare. L'enzima di sodio e potassio di trifosfatasi dell'adenosina (atpasi) è trovato in tutte le celle animali. Mantiene il potenziale della membrana cellulare pompando tre ioni del sodio dalla cella per ogni due ioni che del potassio entra nella cella.

Un altro esempio importante del trasporto attivo è la catena di trasporto mitocondriale dell'elettrone, che è basata su riduzione del NADH. Muove i protoni attraverso la membrana mitocondriale da più basso verso più alta concentrazione. Ciò genera l'energia usata per alimentare la vita. La fotosintesi egualmente è basata sul trasporto attivo. Usa l'energia dei fotoni per muovere i protoni attraverso la membrana del thylakoid del cloroplasto, creante il potenziale ossidoriduttivo.

Trasporto attivo secondario

Il trasporto attivo secondario, o il trasporto coppia, non è accoppiato al trifosfato di adenosina. Il potenziale elettrochimico è sviluppato pompando gli ioni in o dalla cella. Questo potenziale può fornire l'energia per metabolismo. Per esempio, gli ioni del sodio sono trasportati attraverso la membrana di plasma ed il trasporto attivo di potenze elettrochimiche di gradiente di un altro ione o molecola. Le pompe dell'idrogeno sviluppano un gradiente elettrochimico degli ioni di H+ in celle per alimentare la respirazione cellulare.

Come il trasporto attivo funziona

Le proteine del Transmembrane sono proteine che attraversano una membrana cellulare. Hanno solitamente uno o più domini del transmembrane che attraversano con il doppio strato lipidico della membrana come pure domini che legano con i leganti interno ed esterno della membrana. La proteina riconosce la molecola o lo ione da trasportare e lo passa attraverso il suo dominio del transmembrane.  

Trasporto alla rinfusa

Alcuni materiali sono mossi attraverso le membrane cellulari con i trattamenti del endocytosis o dell'esocitosi. In endocytosis, la membrana cellulare profilatura intorno ai materiali che sono trasportati per formare le vescicole che si muovono da un lato verso l'altro. In alcuni casi, gli enzimi possono digerire le molecole trasportate nella cella dal endocytosis. I virus registrano la cella da un modo differente di trasporto alla rinfusa. La membrana virale fonde con la membrana cellulare, forzante il DNA nella cellula ospite.

Ci sono due tipi di endocytosis: pinocytosis e fagocitosi. Pinocytosis è un trattamento in cui le celle inghiottono le particelle liquide, quali le goccioline grasse nell'intestino tenue. La fagocitosi è un trattamento affinchè le celle assorba le particelle solide.

Nell'esocitosi, le celle, espellono le sostanze fondendo le loro membrane cellulari esterne con una membrana della vescicola. I neurotrasmettitori sono trasportati fra le cellule cerebrali con esocitosi.

Sorgenti:

Further Reading

Last Updated: Feb 26, 2019

Dr. Catherine Shaffer

Written by

Dr. Catherine Shaffer

Catherine Shaffer is a freelance science and health writer from Michigan. She has written for a wide variety of trade and consumer publications on life sciences topics, particularly in the area of drug discovery and development. She holds a Ph.D. in Biological Chemistry and began her career as a laboratory researcher before transitioning to science writing. She also writes and publishes fiction, and in her free time enjoys yoga, biking, and taking care of her pets.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Shaffer, Catherine. (2019, February 26). Che cosa è il trasporto attivo?. News-Medical. Retrieved on September 17, 2021 from https://www.news-medical.net/life-sciences/What-is-Active-Transport.aspx.

  • MLA

    Shaffer, Catherine. "Che cosa è il trasporto attivo?". News-Medical. 17 September 2021. <https://www.news-medical.net/life-sciences/What-is-Active-Transport.aspx>.

  • Chicago

    Shaffer, Catherine. "Che cosa è il trasporto attivo?". News-Medical. https://www.news-medical.net/life-sciences/What-is-Active-Transport.aspx. (accessed September 17, 2021).

  • Harvard

    Shaffer, Catherine. 2019. Che cosa è il trasporto attivo?. News-Medical, viewed 17 September 2021, https://www.news-medical.net/life-sciences/What-is-Active-Transport.aspx.

Comments

The opinions expressed here are the views of the writer and do not necessarily reflect the views and opinions of News Medical.