Gli Scienziati identificano il gene dello sviluppo di sangue che può aiutare la lotta contro cancro e la leucemia

I Ricercatori al Dana-Farber Cancer Institute Harvard-Affiliato hanno segnato un gene con esattezza cruciale da cui lo sviluppo normale di intero sistema del sangue dell'organismo dipende. Se il gene è assente, neppure le cellule staminali di sangue più fondamentali non possono essere generate. In un modulo mutato, questo gene può causare un modulo raro e devastante della leucemia.

MLL Chiamato, il gene fa una proteina che regolamenta l'attività di una serie di altri geni in questione nello sviluppo adeguato dei tessuti e degli organi durante la vita embrionale. I risultati dimostrano che MLL è necessario per lo sviluppo delle cellule staminali “matrici„ che generano tutti i globuli maturi.

Il gruppo piombo da Patricia Ernst e da Stanley Korsmeyer riferisce che la scoperta del ruolo critico del gene dovrebbe contribuire a rivelare i meccanismi importanti in come il sistema di sangue si sviluppa e potrebbe piombo ai modi di manipolazione nelle circostanze normali e cancerogene.

“Il gene di MLL, che è richiesto per fare tutti i globuli, è egualmente una causa di una leucemia umana distinta, suggerente che le cellule staminali più in anticipo del sangue siano coinvolgere in questo cancro,„ spiega Korsmeyer, che è Direttore del Programma in Oncologia Molecolare a Dana-Farbe'e ad un ricercatore medico di Howard Hughes.

MLL corrisponde “alla leucemia mista di stirpe,„ un aggressivo, spesso interna, tipo di cancro di sangue che pregiudica un piccolo numero di infanti ed alcuni adulti che sono ricaduto dopo il trattamento per la leucemia. I ricercatori di Dana-Farber hanno identificato questo cancro raro nel 2002 in base al suo profilo genetico - un reticolo specifico di attività di gene nelle cellule tumorali. È causata da una mutazione, o da un danno, nel gene di MLL che risulta quando il cromosoma su cui risiede separa a quella posizione. Questo contrattempo cromosomico lascia il gene di MLL attaccato nella posizione di "ON" in moda da overproduced i globuli bianchi, con conseguente leucemia.

Gli Scienziati precedentemente hanno trovato che le rotture del cromosoma possono danneggiare altri geni necessari per lo sviluppo di sistema di sangue ed almeno quattro tali geni sono stati identificati. Il gruppo di Korsmeyer ha usato i metodi della cellula staminale embrionale per creare le celle in laboratorio come pure i mouse che mancano del gene di MLL ed ha indicato che l'assenza del gene ha avuta effetti profondi sullo sviluppo del sistema diformazione - conosciuto come il sistema ematopoietico - quel funzioni nella vita embrionale, fetale ed adulta.

Una singola cellula staminale ematopoietica può generare molti tipi differenti di globuli. Questi comprendono i globuli rossi, che portano l'ossigeno all'organismo ed almeno sette tipi differenti di globuli bianchi, che contribuiscono a guarire le ferite e formare le difese immuni. Gli animali Adulti che mancavano del MLL non potevano fabbricare i vari tipi di celle mature e gli animali fetali senza il gene non potrebbero generare le cellule staminali di sangue critiche, dice Korsmeyer, che è egualmente il Professor di Sidney Farber di Patologia ed il professor di medicina alla Facoltà di Medicina di Harvard.

Questi risultati mostrano, gli autori scrivono, che MLL fa parte “di un insieme selezionato dei geni richiesti per tutti gli stirpi definitivi di sangue nell'embrione.„ La proteina fatta dal gene di MLL è conosciuta per regolamentare alcuni dei geni matrici, conosciuto come geni di HOX, che guidano la formazione di tessuti e di organi dell'organismo. La Disfunzione di questi geni è stata implicata in parecchi tipi di cancri.

Altri autori del documento sono Jill K. Fisher, William Avery e Wade di Stacey di Dana-Farber e di Daniel Foy dell'Ospedale Pediatrico Boston.