Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Cinacalet aiuta le tiroidi iperattive di controllo, una complicazione importante della malattia renale avanzata

Una nuova droga può contribuire a gestire una tiroide iperattiva, una complicazione importante della malattia renale avanzata, giocando un trucco sulla ghiandola, ritrovamenti nuovi di uno studio.

La droga, cinacalet, è molto più efficace a tenere la ghiandola paratiroidale lavorare normalmente che un placebo, secondo lo studio. Può essere una buona alternativa alla terapia standard, i ricercatori hanno detto.

I Vostri reni rimuovono i residui dal vostro organismo. Ma quando i reni non funzionano correttamente, un'accumulazione di spreco può accadere e l'emodialisi può essere necessaria filtrare il sangue.

L'Emodialisi è, letteralmente, “pulendo il sangue.„ In questa procedura, il paziente è agganciato fino ad un commputer di dialisi, che agisce come un rene artificiale e fa circolare il sangue tramite un filtro che lo pulisce. I Pazienti su dialisi devono ripetere spesso questa procedura per tenere i residui da costruzione nell'organismo.

Una delle complicazioni della malattia renale cronica è iperparatiroidismo, dove troppo ormone paratiroidale è prodotto. Le ghiandole paratiroidali sono posizionate nel collo e gestiscono il metabolismo del fosforo e del calcio.

Quando queste ghiandole sono iperattive, ci sono problemi significativi con l'osso, i vasi sanguigni ed altri tessuti. Quando il livello elevato dell'ormone paratiroidale è troppo, le ossa perdono il calcio ed il fosforo. Le Ossa si trasformano in facilmente sottili e dolorose ed in frattura.

Inoltre, il calcio ed il fosforo che vengono dalle ossa possono essere depositati nel cuore e nei vasi sanguigni, causanti i problemi cardiovascolari.

“La Parte del trattamento nella malattia renale cronica sta trovando i modi gestire l'iperparatiroidismo,„ ha detto il Dott. Kevin J. Martin, il professor di medicina interna e Direttore del ricercatore della nefrologia alla Saint Louis University.

Il trattamento corrente comprende usando le grandi dosi della vitamina D e calcio per tenere i livelli di sangue di normale del fosforo e del calcio, ha notato. Tuttavia, “mentre queste misure sono efficaci, non sono costante efficaci,„ Martin ha detto.

“In questo studio che mostriamo un nuovo modo provare a gestire le ghiandole paratiroidali facendo uso di una droga novella, che imbroglia la ghiandola paratiroidale nel pensiero che il calcio di sangue è alto ed interrompente la secrezione dell'ormone paratiroidale,„ lui ha detto.

Il gruppo di Martin ha definito a caso i pazienti di emodialisi che hanno ricevuto il trattamento standard ma ancora ha avuto iperparatiroidismo a cinacalcet o ad una droga fittizia. Cinacalcet è stato dato a 371 paziente e 370 pazienti hanno ricevuto la droga fittizia.

Oltre 26 settimane, 43 per cento di quelli che ricevono il cinacalcet hanno avuti livelli di ormone paratiroidali normali confrontati a 5 per cento dei pazienti che ricevono la droga fittizia.

Inoltre, la quantità di calcio e di fosforo nel sangue ha caduto 43 per cento fra quelli che ricevono il cinacalcet, ma ha mostrato un aumento di 9 per cento fra quelli che catturano la droga fittizia, secondo il rapporto nell'emissione dell'8 aprile di New England Journal di Medicina.

Sulla Base di questi risultati, Martin ha detto che “questo è un modo gestire le ghiandole paratiroidali iperattive in una grande percentuale di pazienti che non possono essere gestiti tramite la terapia standard.„

“Cinacalcet ci dà un altro strumento per provare a gestire l'iperparatiroidismo,„ ha detto.

Ma il problema deve essere gestito con gli approcci multipli adeguati a ogni paziente. Questi comprendono la vitamina D ed i supplementi del calcio ed ora cinacalcet, Martin ha detto. “Se possiamo gestire meglio l'iperparatiroidismo sarà tradotto in migliori risultati pazienti.„

Il Dott. Gary Curhan, professore associato di medicina alla Facoltà di Medicina di Harvard, ha detto che quello l'iperparatiroidismo gestente è stato sempre una sfida enorme e questo nuovo farmaco fornisce l'opportunità di studiare se diminuire il livello di ormone paratiroidale è utile.

“Ma come studi su altre circostanze hanno indicato, che cosa pensiamo siamo i la cosa migliore non siamo sempre i la cosa migliore,„ ha aggiunto.

Curhan, l'autore di un editoriale nello stesso numero della rivista, ha detto che più studi sono necessari vedere se ci sono vantaggi o riduzioni a lungo termine della malattia dell'osso, di fratture e della malattia cardiovascolare che può essere attribuita alla droga.