Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

La popolazione Diabetica di retinopatia quadruplicherà da ora al 2012

Decision Resources, Inc., una della ricerca principale e delle ditte consultive del mondo che mettono a fuoco sulle emissioni di sanità e farmaceutiche, trova che la popolazione diabetica droga trattata di retinopatia quadruplicherà da ora al 2012.

“La disponibilità di efficaci trattamenti chirurgici accoppiati con la mancanza totale vicina di efficace farmacoterapia per retinopatia diabetica ha tenuto le tariffe droga trattate--e così vendite farmaceutiche per questa malattia, eccessivamente basse,„ ha detto il Kat Neumeyer, analista alle Risorse di Decisione. “Tuttavia, il lancio delle terapie farmacologiche innovarici richiederà gli aumenti drammatici nella popolazione droga trattata, che quasi quadruplicherà nei servizi farmaceutici principali (Stati Uniti, Francia, Germania, Spagna, Italia, Giappone e Regno Unito).„

Secondo il nuovo studio di Pharmacor intitolato Retinopatia Diabetica, i lanci delle terapie farmacologiche innovarici quali gli innesti del corticosteroide, gli inibitori orali di PKCß, gli analoghi dell'somatostatina e gli antagonisti di VEGF riforniranno l'aumento di combustibile eccezionale delle vendite di retinopatia appena sotto da $45 milioni nel 2002 a quasi $700 milioni nel 2012.

La retinopatia Diabetica pregiudica i 5,6 milioni stimato ha diagnosticato i diabetici ed è la causa principale di nuova cecità fra gli adulti invecchiati 20-74. I lanci delle terapie farmacologiche innovarici per retinopatia diabetica, un'indicazione corrente gestita soltanto con i trattamenti chirurgici, rivoluzionerebbero il trattamento e drammaticamente amplierebbero il servizio diabetico di retinopatia.