Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

La dissezione Estesa di linfonodo non riesce ad aumentare la sopravvivenza fra i malati di cancro gastrici

La dissezione Estesa di linfonodo - un trattamento per cancro gastrico che comprende la rimozione chirurgica dei linfonodi vicino al tumore, nelle aree distanti dello stomaco ed in alcuni casi, congiuntamente alla rimozione della coda del pancreas e della milza - non ha indicato vantaggio a lungo termine di sopravvivenza per i malati di cancro gastrici, secondo la più grande prova ripartita con scelta casuale della dissezione limitata ed estesa di linfonodo fra questa popolazione. Il cancro Gastrico è il quarto la maggior parte del tipo comune di cancro universalmente ed è diagnosticato approssimativamente in 870,000 persone annualmente.

Stati editoriali accompagnanti che questi risultati definitivi di studio risolvono un dibattito importante nella comunità chirurgica dell'oncologia sopra il vantaggio della dissezione estesa di linfonodo fra i malati di cancro gastrici. Sia lo studio che l'editoriale saranno pubblicati il 12 aprile online nel Giornale dell'Oncologia Clinica (JCO).

“Seguito A Lungo Termine della dissezione limitata ed estesa di linfonodo dimostra chiaramente che nè la sopravvivenza migliore nè le tariffe in diminuzione di ricaduta può essere ottenuta tramite la dissezione estesa,„ ha detto H.H. Hartgrink, MD e autore principale dello studio. “Infatti, la dissezione estesa di linfonodo può anche essere nociva a causa della morbosità aumentata e della mortalità dell'ospedale connesse con la procedura.„

Mentre l'incidenza globale della malattia sta diminuendo, rimane una causa della morte importante universalmente. L'Ambulatorio è il solo trattamento curativo possibile per cancro gastrico ed i risultati della gastrectomia - la rimozione chirurgica dell'tutto o una parte dello stomaco - sono migliorato significativamente nel corso degli anni riguardo alla sopravvivenza, alla morbosità ed alla mortalità postoperatoria. Tuttavia, i ricercatori lungamente hanno dibattuto se il più ampia resezione dei linfonodi in questione nella dissezione estesa di linfonodo ha contribuito a questo miglioramento. Il dibattito ha pertinenza particolare nel Giappone, in cui ci sono tassi alti di cancro gastrico e la procedura è seguita estesamente.

Per rivolgere questo problema, i ricercatori al Centro Universitario Medico Di Leida nei Paesi Bassi hanno confrontato la morbosità, la mortalità, la sopravvivenza a lungo termine ed il rischio cumulativo di ricaduta di una dissezione limitata di linfonodo (D1) ad una dissezione estesa di linfonodo (D2) per carcinoma gastrico in una prova ripartita con scelta casuale.

Complessivamente 1078 pazienti con l'adenocarcinoma gastrico sono stati ripartiti con scelta casuale per subire la dissezione D1 o D2, di cui 711 paziente è stato curato con l'intenzione curativa (82 pazienti erano ineleggibili e 285 hanno ricevuto il trattamento palliativo). Dopo 11 anno, i ricercatori non hanno trovato vantaggio significativo di sopravvivenza per qualsiasi gruppo. La mortalità Postoperatoria (morte entro 30 giorni dopo che operazione) si è presentata in 10% dei pazienti nel gruppo D2, confrontato a 4% dei pazienti che hanno subito la dissezione limitata di linfonodo. Similmente, la morbosità connessa con l'ambulatorio era più alta fra i pazienti nel gruppo D2 - 43% dei pazienti confrontati a 25% nel gruppo D1. I Risultati da questa prova indicano i dati definitivi sulla procedura, confermante i risultati pubblicati precedentemente.

I Ricercatori hanno concluso che la dissezione estesa di linfonodo non ha generato vantaggio a lungo termine di sopravvivenza, notante che il più alta mortalità postoperatoria associata può stampare in offset tutto l'effetto a lungo termine nella sopravvivenza.

Hanno notato che la morbosità e la mortalità notevolmente sono state influenzate dalle dimensioni della dissezione di linfonodo, della rimozione del pancreas o della milza e l'età del paziente e che l'ambulatorio con la dissezione estesa di linfonodo può soltanto essere del vantaggio se la morbosità e la mortalità possono essere evitate.

Un editoriale accompagnante ha elogiato lo studio, notante quello “il dibattito sopra l'esecuzione del D1 o D2 lymphadenectomy per cancro gastrico dovrebbe essere messo per riposare.„

“Gruppi di ricerca scientifica e Clinici di chirurgico, gli oncologi di radiazione e medici dovrebbero concentrare i loro sforzi sulla formazione dei residenti chirurgici e colleghi per eseguire un D1 completo lymphadenectomy, agenti nuovi di sviluppo per i test clinici neoadjuvant ed ausiliari di cancro gastrico e di miglioramento delle tecniche di radiazione,„ ha detto Nicholas J. Petrelli MD, autore editoriale e Direttore Medico di MBNA del Centro del Cancro di Helen la F Graham ed il Professor di Chirurgia all'Università di Thomas Jefferson.

“Queste aree, con l'esplosione nella medicina genomica, sono la speranza futura per i pazienti con cancro gastrico,„ ha aggiunto.