Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Il duo della Droga impedisce lo stato pericoloso in bambini che subiscono il trapianto della cellula staminale

Un duo della droga sembra essere una cassaforte e un modo efficace impedire uno stato serio chiamato malattia del trapianto contro l'ospite (GVHD) in giovanotti che subiscono un trapianto della cellula staminale, ricercatori dall'Ospedale Pediatrico del rapporto di Columbia University/NewYork-Presbiteriano Centro Medico nell'emissione del 13 aprile della Biologia del giornale di Sangue e di Trapianto del Midollo. GVHD è uno stato comune in cui le celle trapiantate attaccano il tessuto del destinatario. Può causare le chiazze cutanee, un fegato ingrandetto ed i problemi intestinali compreso diarrea. Nei casi peggiori, l'interfaccia può produrre delle bolle su e staccare sopra l'intero organismo. la Immune-Soppressione delle droghe può fermare GVHD ma anche lasciare il destinatario vulnerabile all'infezione.

Due droghe sono usate spesso come trattamento profilattico impedire la circostanza - methylprednisolone, una droga disoppressione immune potente ed il methotrexate, una droga di antirejection. Tuttavia, entrambe le droghe possono avere effetti secondari. Methylprednisolone può causare l'intolleranza al glucosio (un precursore a diabete) e l'ipertensione. Il Methotrexate può esacerbare le ulcere in relazione con il trattamento della bocca come pure ha un effetto tossico sul fegato e sui reni.

“Mentre queste droghe sono 20 per cento - 50 per cento efficaci ad impedire GVHD acuto in bambini che subiscono un trapianto della cellula staminale, possono anche danneggiare gli organi, compresi il rene ed il fegato,„ ha detto il Dott. Mitchell lo S. Il Cairo, il professor della pediatria, medicina e patologia all'Istituto Universitario di Columbia University dei Medici & Chirurghi e capo della Divisione dell'Ematologia e del Sangue Pediatrici e Trapianto del Midollo all'Ospedale Pediatrico di NewYork-Presbiteriano.

“Abbiamo voluto trovare un'alternativa più sicura per questi giovanotti,„ ha detto il Dott. Il Cairo, che è egualmente il Direttore del Programma di Leucemia, di Linfoma e di Mieloma al Centro Completo del Cancro di Herbert Irving.

Nello studio, il Dott. Il Cairo ed i suoi colleghi hanno provato due droghe - una nuova, droga disoppressione più potente chiamata tacrolimo (FK506) e una seconda droga disoppressione immune chiamata mofetil di micofenolato (MMF). Mentre a volte usati per curare gli adulti con GVHD quando altre droghe vengono a mancare, i ricercatori hanno provato la combinazione come misura profilattica per impedire GVHD in 34 bambini ed adolescenti.

“Mentre queste droghe possono avere effetti secondari anche, abbiamo sperato che fossero meno tossici per questi bambini seriamente malati ed ancora impedire GVHD,„ ha detto il Dott. Il Cairo. “Secondo come il donatore ed il destinatario abbinati sono, dovunque 40 per cento - 80 per cento dei pazienti di trapianto possono sviluppare GVHD.„

I bambini, che erano un'età media di 7, stavano subendo un trapianto dovuto i disordini di sangue o del cancro. I bambini hanno ricevuto le cellule staminali erogarici da sangue di cordone ombelicale o il midollo osseo o il sangue dei parenti. Tutti sono stati trattati con FK506 e MMF.

In Generale, i ricercatori trovati là erano una probabilità di 45 per cento di sviluppare (entro 100 giorni di trapianto) GVHD acuto e una probabilità di 34 per cento di sviluppare (100 giorni o più dopo trapianto) GVHD cronico.

“La combinazione di FK506 e di MMF può essere equivalente o migliorare che altri trattamenti della droga quando si tratta dell'impedire GVHD,„ ha detto il Dott. Il Cairo.

“Tuttavia, se questo effetto secondario accade diminuendo la dose o fermare la droga induce complessivamente spesso i sintomi a risolvere,„ ha detto il Dott. Il Cairo. “Anche con questo effetto secondario potenziale, la combinazione della droga può essere camice meno tossico che altre combinazioni della droga.„

I risultati sono incoraggianti ed autorizzano uno studio in cui FK506/MMF è testa a testa confrontato con altre combinazioni della droga per la prevenzione di GVHD, hanno detto il Dott. Il Cairo.

“FK506/MMF sembra essere tollerato bene, ma più studio è necessario determinare se è una cassaforte e un modo efficace impedire GVHD mentre evita le droghe quale methotrexate e il methylprednisolone,„ lui concludesse.

Lo studio è stato supportato in parte dalle concessioni dalle Fondamenta Pediatriche di Ricerca Sul Cancro, Dalle Fondamenta Pediatriche del Cancro e dalla Nuotata Attraverso le Fondamenta dell'America.