Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Il Cancro potrebbe essere inattivato dalla libreria del RNA

LA RICERCA SUL CANCRO REGNO UNITO e l'Istituto Olandese del Cancro hanno completato la prima fase di iniziativa del punto di riferimento per scoprire sistematicamente la funzione dei nostri geni, le carità annunciano oggi.

La Loro libreria aprente la strada di interferenza del RNA - una collezione di 24.000 molecole del progettista, creata per inattivare complessivamente 8.000 geni umani differenti - ora sarà srotolata ai gruppi di ricerca attraverso i Paesi Bassi ed il REGNO UNITO.

La libreria sfrutta la capacità unica di interferenza del RNA di spengere singolo dei geni delle cellule 35.000. Gli Scienziati ora cominceranno la seconda fase dell'iniziativa: risolvendo che cosa i diversi geni fanno studiando come le celle sono influenzate dalla loro perdita.

La Ricerca Sul Cancro REGNO UNITO si impore un quarto delle libbre di milione nella libreria di interferenza del RNA, che egualmente ha ricevuto il finanziamento dall'Istituto Olandese del Cancro e da una serie di altri partner dell'Olandese.

Il Bene Immobile sul successo enorme del Progetto Genoma Umano, scienziati userà la libreria per contribuire ad identificare il cluster dei geni che rappresentano “l'essenza di cancro„. Questi geni, cruciali per lo sviluppo della malattia, sono probabili essere obiettivi ideali per la generazione futura di droghe anticancro.

Gli Scienziati hanno prodotto le molecole del progettista dei vettori chiamati DNA, di cui ciascuno codifica per un pezzo di RNA di interferenza e selettivamente inattiva un singolo gene. Per assicurarsi che l'inattivazione del gene fosse possibile in un intervallo delle circostanze differenti e nei tipi differenti di celle, hanno sviluppato tre vettori per ogni gene che stavano mirando a - aggiungendo al totale di 24.000.

La libreria è la prima nel mondo da mettere a fuoco su cancro e fra il primo per usare i vettori, che permettono che i geni siano passati fuori da più stabile di con altri sistemi e per i periodi più lunghi. Il Completamento della prima fase del progetto viene quattordici mesi dopo il suo lancio ed appena al disopra due anni dopo che la Ricerca Sul Cancro REGNO UNITO è stata formata.

Il Dott. Julian Downward del REGNO UNITO di Ricerca Sul Cancro, piombo il progetto all'Istituto Di Ricerca Di Londra della carità, dice: “La potenza incredibile di interferenza del RNA permetterà che noi abbiamo significato del miscuglio di informazioni prodotto dal Progetto Genoma Umano.

“Abbiamo la sequenza del DNA per ogni singolo gene umano, ma che cosa realmente dobbiamo conoscere è che cosa questi geni stanno facendo ed in particolare, che di loro stanno contribuendo a cancro. Con la nostra libreria ora completata, dovremmo potere rispondere ad alcune domande fondamentali circa la funzione dei nostri geni e come funzionano insieme per produrre una cella in buona salute o cancerogena.„

Il Dott. René Bernards, direttore di progetto globale all'Istituto Olandese del Cancro, dice: “Questa libreria sarà un nuovo strumento fantastico per aiutarci a dividere fuori le funzioni delle centinaia, forse anche di migliaia, di geni che svolgono un ruolo nel cancro. Notevolmente accelererà la ricerca sulle origini genetiche della malattia.„

La consociata del trasferimento di tecnologia del REGNO UNITO di Ricerca Sul Cancro, la Tecnologia di Ricerca Sul Cancro (CRT), Concederà una licenza alle copie della libreria ad una serie di ditte farmaceutiche, con i ricavati che sono reinvestiti nel bilancio per la ricerca della carità.

Harpal Kumar, Amministratore Delegato del CRT, dice: “La libreria è una fantastiche innovazione e che lo renderanno ben più facile esplorare i misteri di come i nostri geni funzionano insieme e di perché la loro disfunzione può piombo a cancro.

“Non solo la libreria sarà una spinta importante alla ricerca del settore pubblico, ma egualmente sarà estremamente preziosa all'interno del settore commerciale. Ha il potenziale di trasformare lo studio sulla funzione del gene e di accelerare lo sviluppo della droga.„

Gli Scienziati dalle due carità useranno la libreria di interferenza del RNA per creare le celle in cui tutti i geni sono completamente - barra funzionale una. Costruiranno le celle con uno dei vettori del DNA delle biblioteche - codifica per un pezzo specifico di RNA di interferenza - per permanentemente bloccare un gene particolare. I Ricercatori studieranno dettagliatamente il comportamento delle celle e specialmente come rispondono a perdere i diversi geni.

Egualmente bombarderanno simultaneamente le cellule tumorali con i numerosi vettori, per rispondere ad una di ultime domande nella biologia del cancro - che cosa è la base genetica di una cella maligna? Schermeranno le celle curate per la manciata che sono ritornato per digitare ancora e diventare normali. L'insieme dei geni spenti tramite interferenza del RNA in queste celle può rappresentare il gruppo più cruciale di geni del cancro nel genoma umano ed è probabile essere obiettivi estremamente buoni per le droghe anticancro future.

L'Amministratore Delegato del REGNO UNITO di Ricerca Sul Cancro, il Professor Alex Markham, dice: “L'innovazione di parola è usata molto troppo spesso nell'ambito di scienza, ma la scoperta di interferenza del RNA può giustificare bene il termine.

“Con il completamento di questa libreria, i nostri ricercatori potranno selezionare qualunque di 8.000 geni e spegnerlo, se non al colpo di frusta di un'opzione poi certamente con la restrizione di una pipetta. “Per la prima volta, potremo dividere a rapidamente e facilmente fuori la funzione di diversi geni dai 35.000 nel genoma umano, che sarà del vantaggio enorme nell'identificazione degli obiettivi per le droghe anticancro del futuro.„