Il Nuovo gene presenta un nuovo obiettivo potente per la terapia del cancro al seno

Un gene conosciuto per promuovere la longevità in animali ora è stato scoperto per codificare un soppressore del tumore - una proteina che le guide impediscono il cancro, secondo uno studio da un gruppo degli scienziati Dal Centro del Cancro dell'Università del Texas il M. il D. Anderson. Il nuovo gene, che è stato inattivato in due terzi dei pazienti studiati, presenta un nuovo obiettivo potente per la terapia del cancro al seno, i ricercatori dice.

In uno studio ha pubblicato nell'emissione del 16 aprile 2004 della Cella del giornale, scienziati descrivono come la presenza della proteina, nominata classe O3 (FOXO3) della casella di Forkhead, è associata con i migliori risultati per i pazienti di cancro al seno. Per Contro, se FOXO3 fosse inattivato, i pazienti hanno avuti risultati peggiori.

“Questo è un indicatore prognostico molto buon per risultato del paziente di cancro al seno,„ ha detto il Mien-Chie Appeso, il Ph.D., il ricercatore co-principale dello studio. “Inoltre, queste proteine forniscono i nuovi obiettivi per la terapia e la prevenzione del cancro.„

Il gruppo di ricerca, che era una collaborazione fra i laboratori di Mickey C. - T. Hu, Ph.D. ed Appeso, sia del Dipartimento dell'Oncologia Molecolare che Cellulare al M. il D. Anderson, dimostrato che FOXO3 è inattivato in molti malati di cancro da un enzima ha chiamato IKK ed ha determinato che IKK è un oncoprotein, una proteina che può indurre il cancro.

“Abbiamo scoperto due eventi importanti e li abbiamo un in una storia,„ dice Appeso. “Questa ricerca ha identificato una nuova proteina importante del soppressore del tumore e un nuovo oncogene che forniscono gli obiettivi per la terapia del cancro. Precedentemente, queste proteine erano state sospettate per partecipare al cancro, ma non c'era prova diretta per quella.„

Il oncoprotein di IKK appartiene ad una famiglia degli enzimi chiamati chinasi. I Ricercatori hanno indicato che bloccare determinate chinasi può essere un modo efficace di bloccare il cancro. Droghe di cancro della Nuova generazione quale Gleevec, che è stato efficace nella cura dei pazienti di leucemia, lavoro azzerando dentro ed inattivando una molecola della chinasi. Tali terapie mirate a sono destinate per uccidere le cellule tumorali mentre evitano il serio danno ad altro, celle non cancerogene.

Gli scienziati hanno scoperto il ruolo della proteina nel cancro mentre studiavano come le celle normali possono girare cancerogeno. Hanno indicato che IKK può fissare alla proteina FOXO3 ed inattivarlo. Quando la funzione normale di FOXO3 è bloccata, la cella può moltiplicare incontrollato.

Una Volta Che avessero stabilito che la proteina inattivata FOXO3 potrebbe piombo a cancro, i ricercatori hanno esaminato il suo ruolo in celle del tumore da 131 paziente di cancro al seno. Hanno trovato FOXO3 in 113 su 131 campione. Dei 113 campioni con FOXO3, la proteina era inattiva in 83 e attivo in 30 campioni. Quando hanno esaminato la sopravvivenza paziente, hanno trovato una forte correlazione fra attivo FOXO3 e migliorano la sopravvivenza paziente. La ricerca Supplementare ha rivelato la proteina FOXO3 può essere trovata in pazienti con lo stomaco, il fegato ed il cancro polmonare. Tuttavia, gli scienziati non hanno studiato abbastanza di questi campioni pazienti per dire quanto importante il gene è in questi cancri.

Nelle ricerche di laboratorio supplementari, gli scienziati hanno dimostrato che un modulo leggermente alterato di FOXO3 che non può essere inattivato da IKK funge da soppressore ancor più potente del tumore che la proteina normale di FOXO.

“Questo mutante FOXO3 può essere un soppressore ancor più potente del tumore che la proteina normale FOXO3,„ dice Appeso. “Questo che trova può fornire un nuovo viale per terapia genica del cancro o altre terapie mirate a del cancro.„

La presenza di proteina attiva di Forkhead (FOXO) è stata collegata alla longevità in animali da laboratorio quale il verme del nematode, dice Appeso. Hu e la scoperta Appesa che FOXO3 è un soppressore del tumore possono fornire una bugna alla capacità del gene di aumentare la durata della vita in animali. Ma come un soppressore del tumore potrebbe aumentare la durata della vita rimane esattamente un mistero.

“Che è la domanda del milione-dollaro,„ Appeso dice.

La ricerca è stata supportata dalle concessioni dagli Istituti Nazionali di Salubrità, del Programma Di Ricerca Del Cancro al Seno del M. il D. Anderson, delle Fondamenta del Cancro al Seno di Susan G. Komen e di un Cancro Grant Supportante Concentrare. Tutti Gli autori dello studio, che la Dung-Zanna inclusa Lee, Weiya Xia, M.D., Jer-Yen Yang, Yiyu Zou, Ph.D., Shilai Bao, Ph.D. e Ryuji Kobayashi, Ph.D., è del Centro del Cancro del M. il D. Anderson.