Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

La rappresentazione dell'ANIMALE DOMESTICO recentemente è stata indicata all'aiuto nella diagnosi delle sindromi neurologiche particolari connesse con cancro

La rappresentazione (PET) di Tomografia a emissione di positroni recentemente è stata indicata all'aiuto nella diagnosi delle sindromi neurologiche particolari connesse con cancro. I dettagli ed i risultati di Studio saranno presentati all'Accademia Americana della Riunione Annuale della Neurologia cinquantaseiesima a San Francisco, California, Il 24 aprile - 1° maggio 2004.

Prima Che il loro cancro anche sia diagnosticato, i pazienti possono sviluppare i problemi con il cervello, il midollo spinale o i nervi, sebbene il cancro non si sia sparso al sistema nervoso. “I disordini neurologici paraneoplastic Chiamati,„ questi problemi neurologici accadono mentre il sistema immunitario dell'organismo comincia a combattere le cellule tumorali, ma casualmente attacca il cervello o i nervi pure. Questi problemi sono rari, difficili da diagnosticare e solitamente compaiono in pazienti di cui il cancro primario è estremamente difficile da trovare. Gli anticorpi Anormali nel sangue o nel liquido spinale sono associati spesso con questi disordini, sebbene non possano contribuire ad identificare il tumore primario.

La rappresentazione dell'ANIMALE DOMESTICO è stata indicata per migliorare la rilevazione di vari cancri ed i più primi esami hanno suggerito che questa tecnica potesse essere utile nell'identificazione dei tumori piccoli in pazienti con i disordini neurologici paraneoplastic. Ma la rappresentazione dell'ANIMALE DOMESTICO non è ancora ampiamente - gli indicatori disponibili e e chiari dei risultati clinicamente significativi facendo uso dell'ANIMALE DOMESTICO sono essenziali per autorizzare l'uso con questa popolazione paziente.

“Esattamente definire il ruolo di questa tecnica per questi pazienti è critica,„ studio l'autore Steven Allder, MD di osservazioni, del dipartimento della Neurologia, Ospedale Reale di Hallamshire a Sheffield, Regno Unito. Verso questa estremità, Adler ed i colleghi hanno studiato l'uso della rappresentazione dell'ANIMALE DOMESTICO in 32 pazienti con i disordini neurologici paraneoplastic sospettati che ancora non erano stati diagnosticati con cancro.

Con ogni paziente, tutte le indagini pertinenti erano state realizzate prima della rappresentazione dell'ANIMALE DOMESTICO con conseguente nessun conclusioni diagnostiche. Ogni paziente poi ha subito la rappresentazione dell'ANIMALE DOMESTICO dal collo al bacino. Tutti I pazienti poi sono stati continuati futuro, con i risultati di tutta l'indagine successiva raccolta. La diagnosi Definitiva era risoluta e la sensibilità e la specificità dei risultati della scansione iniziale dell'ANIMALE DOMESTICO sono state calcolate.

“Questo ANIMALE DOMESTICO che particolare lo scansione nella nostra popolazione paziente ha reso con successo una proporzione elevata delle lesioni pertinenti che erano inosservabili attraverso i mezzi diagnostici alternativi,„ riferisce Allder. I Risultati di questo studio indicano che l'ANIMALE DOMESTICO è uno strumento appropriato e di promessa per i pazienti con i disordini neurologici paraneoplastic undiagnosed.

L'Accademia Americana della Neurologia, un'associazione di più di 18.000 neurologi ed i professionisti della neuroscienza, è dedicata a migliorare la cura paziente con formazione e la ricerca. Un neurologo è un medico con addestramento specializzato nei disordini di diagnostica, di trattamento e di gestione del cervello e del sistema nervoso quali il colpo, il Morbo di Alzheimer, l'epilessia, la Malattia del Parkinson, l'autismo e la sclerosi a placche.

Per ulteriori informazioni sull'Accademia Americana della Neurologia, visualizzi il suo sito Web a http://www.aan.com/press/.