Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Milioni di bambini poveri e delle minoranze nelle città degli Stati Uniti probabilmente soffrirà più alti tassi di asma

Milioni di bambini poveri e delle minoranze nelle città degli Stati Uniti probabilmente subiranno i tassi ancora più elevati di asma come il risultato di un "potente uno-due" di livelli più elevati di polline e variazioni nei tipi di stampi stimolato dal riscaldamento globale, insieme urbano malsano masse d'aria causato dalla combustione di combustibili fossili per automobili, camion e autobus, secondo un avviso pubblicato oggi dai ricercatori di Harvard e l' American Public Health Association (APHA) .

Il problema è particolarmente grave in quanto l'asma tra i bambini in età prescolare è già a livelli di epidemia, essendo cresciuto 160 per cento tra il 1980-1994, più del doppio del tasso (75 per cento) per la popolazione complessiva degli Stati Uniti, secondo "all'interno della serra: il Impatti del CO2 e cambiamenti climatici sulla salute pubblica nel centro della città, "un rapporto pubblicato dal Centro per la Salute e l'Ambiente Globale presso la Harvard Medical School. La più alta incidenza di casi di asma già si trova tra i bambini a basso reddito e afro-americani, gran parte dei quali vive in aree urbane.

Il rapporto di Harvard è stata resa pubblica durante un evento stampa organizzato oggi bythe Results for America (RFA), progetto della società civile Institute. Il rapporto afferma: "L'aumento dei livelli di anidride carbonica (CO2), oltre a intrappolare più calore, promuovere la produzione di polline nelle piante, aumentare la crescita dei funghi, e modificare la composizione delle specie vegetali nelle comunità, favorendo erbacce opportunistiche (come l'ambrosia e Poison Ivy). altre emissioni dalla combustione di combustibili fossili in automobili, camion e autobus formare lo smog fotochimico che provoca e aggrava l'asma, mentre il particolato diesel contribuire a creare e presentare polline e allergeni stampo per il sistema immunitario nei polmoni. La combinazione di inquinanti atmosferici, aeroallergeni, ondate di calore e le masse d'aria malsana - sempre associato ad un cambiamento climatico - causa danni al sistema respiratorio, in particolare per i bambini che crescono, e tali impatti colpiscono in modo sproporzionato i gruppi poveri e delle minoranze nei centri urbani ".

Christine Rogers, Ph.D., ricercatore anziano, esposizione, Epidemiologia e Programma Rischio presso la Harvard School of Public Health, ha dichiarato: "Questa è una sveglia vera e propria chiamata per le persone che pensano erroneamente il riscaldamento globale è solo andare a essere un modo problema fuori in futuro o che non ha alcun impatto sulla loro vita in modo significativo. Il problema è qui oggi per questi bambini ed è solo destinata a peggiorare. bambini poveri e delle minoranze nei centri urbani hanno la maggiore incidenza di asma , mettendoli a maggior rischio di subire gli effetti negativi di questo aumento di CO2 generata in pollini allergenici Questi bambini colpiti con un potente uno-due:. esposizione ai problemi peggiore qualità dell'aria e l'esposizione all'allergene addizionali derivanti dal riscaldamento globale. Inoltre, il riscaldamento globale sta causando stagioni polline arrivare prima in primavera. "

Dr. Georges Benjamin, direttore esecutivo, American Public Health Association, ha dichiarato: "Tutti gli americani che vivono nelle nostre città sono ad aumentato rischio di malattie respiratorie a causa di maggiori concentrazioni di inquinamento atmosferico - fuliggine e ozono - in ambito urbano, ma è il nostro. bambini che sono più a rischio. E quelli che sono sproporzionatamente a rischio sono a basso reddito, minoranza i bambini che già soffrono di un'epidemia di asma, la malattia cronica più comune nei bambini. Questo è un problema di sanità pubblica ed è una disparità di salute questione. comunità a basso reddito ricevono meno cure per le malattie ambientali perché hanno meno accesso alle cure sanitarie, ma sono spesso a rischio molto maggiore dal loro ambiente. "

Dr. Paul R. Epstein, direttore associato, Centro per la Salute e l'Ambiente Globale, Harvard Medical School, ha detto:. "La buona notizia è che abbiamo già le risposte su cosa fare su singole iniziative locali, organizzativo, città, stato ed i livelli regionali possono fare molto per rendere le cose migliori. Conversione da combustibili fossili ad una maggiore efficienza energetica, veicoli ibridi, fonti alternative, 'edifici verdi', e il miglioramento dei trasporti pubblici potrebbe ridurre i livelli di CO2 ora alterando la crescita delle piante e contribuire a stabilizzare il clima. Una transizione adeguatamente finanziato energia pulita avrebbe prodotto molte nuove industrie, nuovi posti di lavoro e stimolare il commercio internazionale. Il passaggio di energia pulita può diventare il motore della crescita per il 21 ° secolo, contribuendo ad alleviare la povertà e avviare una più equa, sano e sostenibile forma di sviluppo ".

Presidente della Società Civile Pam Solo ha detto: "Gli americani devono riconoscere che gli effetti negativi del riscaldamento globale sono molto reali e che già sono qui è uno scandalo nazionale che le popolazioni più vulnerabili in America - poveri e delle minoranze all'interno delle città i bambini. - pagare un prezzo terribile e inutile in assenza di azione da Washington, incombe sulle comunità locali e gli stati a prendere il meglio delle soluzioni disponibili per ridurre il consumo di combustibili fossili e per promuovere l'uso di energia più pulita e più efficiente. tecnologie. Questo tipo di cambiamento non avverrà a meno che non si informano i cittadini sul problema, le migliori soluzioni e poi iniziare a lavorare per il cambiamento in cui vivono. "