Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Il Trattamento per apnea nel sonno ha potuto salvare ogni anno 980 vite e $11,1 miliardo

Ogni anno, potenzialmente 980 vite potrebbero essere salvate e $11,1 miliardo nei costi di automobile-incidente potrebbero essere evitati se i driver che soffrono da un disordine chiamato apnea nel sonno ostruttiva fossero curati con successo con pressione positiva continua della galleria di ventilazione (CPAP), secondo uno studio dai ricercatori all'Università di California, Scuola di Medicina di San Diego (UCSD).

Pubblicato nell'emissione Del maggio 2004 del Sonno del giornale, lo studio ha determinato la percentuale degli incidenti relativi ad apnea nel sonno ed ha applicato l'indice di successo del trattamento per concludere quanto di questi incidenti potrebbero potenzialmente essere impediti.

Il gruppo di ricerca ha notato che 1.400 infortuni mortali ogni anno sono causati dai driver sonno-sfavoriti con apnea nel sonno ostruttiva, un disordine respirante causato dal bloccaggio intermittente delle vie respiratorie. La circostanza è un problema comune che pregiudica milioni di Americani. Durante il sonno, queste persone smettono di respirare per 10 - 30 secondi per volta, a volte fino a 400 volte un la notte. Come conseguenza di sonno di qualità scadente, le persone con apnea nel sonno avvertono l'eccessiva sonnolenza di giorno che può piombo agli arresti dell'autoveicolo.

Il trattamento più comune e più efficace per apnea nel sonno ostruttiva è CPAP, dove un paziente indossa una maschera sopra la punta durante il sonno. La Pressione da un aeratore forza l'aria attraverso i passaggi nasali, impedicenti la gola sprofondare mentre la persona dorme.

Tuttavia, la maggior parte della gente con apnea nel sonno ostruttiva non realizza che hanno la circostanza e non ottengono la guida.

Nel loro studio, il gruppo di ricerca, che ricercatori inclusi dagli Stati Uniti e dal Canada, dati analizzati di ricerca medica dal 1980 al 2003 per studiare la relazione fra le collisioni automatiche e l'apnea nel sonno ostruttiva in persone non trattate. I dati Supplementari dal Consiglio Nazionale della Sicurezza sono stati usati per stimare le collisioni relative ad apnea nel sonno ostruttiva, più i costi e gli infortuni mortali e la loro riduzione con il trattamento. Un'analisi definitiva ha compreso una determinazione del costo annuale di selezione, diagnosticante e trattante il disordine in driver.

Gli studi Passati hanno indicato che i driver con apnea nel sonno ostruttiva hanno un'più alta tariffa delle collisioni che fanno persone senza il disordine. Infatti, studi che paragonano gli oggetti alcool-alterati alle persone alla manifestazione ostruttiva non trattata dell'apnea nel sonno che le persone con apnea nel sonno non trattata eseguono male sulla direzione simulata e sulle prove psicomotorie di tempo di reazione quanto le persone legalmente inebriate.

“È stimato che altrettanto poichè 40 milione Americani hanno apnea nel sonno undiagnosed,„ ha detto l'autore senior del documento, Terence Davidson, M.D., il professor di chirurgia, la Divisione del UCSD della Otorinolaringoiatria-Testa ed il Collo Surgery*. “Lo studio del Dott. Sassani dimostra chiaramente che questa gente è cadere addormentata mentre guida, uccidendosi e gli spettatori innocenti. È tempo affinchè Medicina Americana e la gente Americana svegli per dormire.„

I ricercatori del UCSD hanno notato la prevalenza di apnea nel sonno ostruita in driver è stimato a 3 per cento, o a 4,7 milione driver. Uno studio recente di 1.391 autista di camion commerciale ha trovato che 28 per cento hanno avuti apnea nel sonno ostruttiva, con più di un terzo caratterizzato come moderato a severo. Sassani ha indicato che durante un l'anno - l'anno 2000 - i più di 800.000 driver soli con la circostanza sono stati compresi negli incidenti automobilistici.

I ricercatori stimano che 980 dei 1.400 infortuni mortali ogni anno siano evitati con il trattamento, in base 70 ad un indice di successo di per cento CPAP. Mentre il costo annuale di cura dei pazienti dell'apnea nel sonno è circa $3,18 miliardo, compreso selezione costa, i ricercatori ha notato che i costi di collisione per gli incidenti causati dai pazienti dell'apnea nel sonno erano annualmente $15,9 miliardo. Questi costi di collisione sarebbero ridotti annualmente di $11,1 miliardo, facendo uso di una tariffa dell'efficacia di 70 per cento.

Ancora, i ricercatori di studio hanno aggiunto che il risparmio dal trattamento di CPAP “non considera le altre prestazioni sociali economiche, mediche e di trattamento della sindrome ostruttiva dell'apnea nel sonno, compreso gli incidenti in diminuzione sul lavoro, i costi in diminuzione dell'ospedalizzazione e la qualità di vita migliore.„

Gli autori egualmente hanno notato che i loro risultati riguardano soltanto il trattamento di CPAP e non i trattamenti non-CPAP di cui l'efficacia nell'impedire le collisioni completamente non è stato stabilito. Questi includono la perdita di peso (chirurgica e nonsurgical), l'avanzamento maxillomandibular (ambulatorio che comprende i cambiamenti del facial), la correzione del laser, uvulopalatopharyngoplasty (ambulatorio secondario per diminuire l'eccessivo tessuto del morbido palato) ed apparecchi orali.

Secondo Davidson, “È considerevole che questo studio è stato permesso da una concessione educativa $2.000 da una società locale di sonno, ResMed, al Dott. Sassani quando era uno studente di medicina del UCSD. Ciò è un esempio esemplare di come la comunità aziendale e l'università possono partner per fare le buone cose accadere.„