Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Preoccupi che il farmaco e la psicoterapia delle associazioni possono diminuire l'abuso di alcool dai superstiti di trauma

Circa 2,5 milione Americani sono feriti così severamente ogni anno che richiedono i ricoveri ospedalieri del ricoverato e fra 10 e 40 per cento di questi pazienti continui a sviluppare i sintomi di disordine post - traumatico di sforzo (PTSD). L'Abuso di alcool, che è stato associato con un rischio aumentato di lesione ricorrente, fa parte della diagnosi per 20-40 per cento delle vittime di trauma.

La Nuova ricerca dai ricercatori al Centro di Prevenzione e di Ricerca di Lesione di Harborview (HIPRC) indica che un intervento di collaborazione complesso di cura -- uno che combina i farmaci e la psicoterapia -- può diminuire l'abuso di alcool dai superstiti di trauma come pure impedire lo sviluppo di PTSD, confrontato a cura di trauma come di consueto. “Una Prova Ripartita Con Scelta Casuale dell'Efficacia di Cura Di Collaborazione Fatta Un Passo per i Superstiti Acutamente Danneggiati di Trauma„ è pubblicata nell'emissione di Maggio degli Archivi della Psichiatria Generale.

La ricerca è stata condotta al Centro Medico di Harborview, il solo centro di trauma del Livello I della regione, fra Marzo 2001 e Gennaio 2002. I Pazienti nello studio hanno avuti le lesioni severe e sintomi indicati di PTSD e/o della depressione. Coloro che ha risposto a questi criteri egualmente sono stati valutati per abuso di alcool/dipendenza come pure per i loro livelli di sintomi, di funzionamento e di uso di pre-lesione dei servizi sanitari. Complessivamente 2.610 pazienti sono stati coinvolgere nello studio, come componente del gruppo di collaborazione di intervento o del gruppo di controllo, che hanno ricevuto la cura usuale per le loro lesioni.

L'intervento di collaborazione ha fatto partecipare un gruppo: lo specialista livellato di sostegno del trauma di un supervisore ha fornito la gestione di caso e l'intervento d'intervista motivazionale che mirano all'alcool e uno psichiatra e uno psicologo hanno consegnato i farmaci e la terapia comportamentistica conoscitiva che mirano a PTSD.

L'intervento era una procedura aumentata, a cominciare da un intervento al lato del letto nel reparto chirurgico. Lo specialista livellato di sostegno del trauma del supervisore chiederebbe ad ogni paziente di intervento, “Di tutto quello è accaduto voi dalla vostra lesione, che cosa vi interessa più?„ Il paziente ed il gestore di caso problema risolverebbero intorno ad ogni preoccupazione che il paziente ha espresso. Il gestore di caso egualmente ha seguito i pazienti con l'ospedalizzazione chirurgica alle visite di pronto intervento del paziente esterno ed al ripristino della comunità. La gestione di Caso è stata coperta dai membri di gruppo ventiquattr'ore su ventiquattro per rispondere a tutti i domande e bisogni dei pazienti danneggiati.

I Pazienti coinvolgere nell'intervento di collaborazione che ha mostrato la prova di abuso di alcool/di dipendenza hanno partecipato almeno ad una sessione d'intervista motivazionale minuta 30. Sviluppato dal Dott. Larry Gentilello, il Dott. Fredrick Rivara, Chris Dunn, Ph.D. ed altri colleghi a HIPRC, l'intervento può essere consegnato in un'impostazione chirurgica del ricoverato di trauma. L'intervento esplora i pro - e - contro bere, dell'importanza di cambiamento e degli scopi beventi specifici e dei piani d'azione per determinare un cambiamento nel comportamento. I Pazienti potrebbero ricevere le sessioni facoltative del ripetitore dopo la sessione iniziale.

I Pazienti sono stati rivalutati per PTSD tre mesi dopo le loro lesioni. Quelli con PTSD attualmente ricevuto la loro preferenza della terapia comportamentistica conoscitiva, dei farmaci, o di un trattamento combinato. Lo specialista di sostegno di trauma è rimanere in contatto con i pazienti di studio di 6-12 mesi dopo che le loro lesioni per valutare i sintomi, la funzione ed il ripristino. I Pazienti che sono rimanere sintomatici di PTSD e/o di prova indicata di abuso di alcool/di dipendenza hanno ricevuto una combinazione di supporto in corso di trauma ed hanno intensificato la cura.

I pazienti nel gruppo di intervento erano Col passare del tempo significativamente meno sintomatici per PTSD e abuso di alcool/dipendenza una volta confrontati ai comandi. In media, i pazienti nel gruppo di intervento non hanno dimostrato cambiamento nei sintomi di PTSD nel corso dell'anno dopo la lesione, mentre i pazienti nel gruppo di controllo hanno manifestato un peggioramento significativo di questi sintomi. I Pazienti nel gruppo di intervento contrassegnato hanno diminuito il loro consumo dell'alcool nel corso dell'anno come manifestato tramite una diminuzione di 24,2 per cento nell'abuso di alcool/dipendenza, mentre i pazienti nel gruppo di controllo hanno fatto la media un aumento significativo di 12,9 per cento nel loro bere.

“Questa ricerca stabilisce la possibilità ed efficacia di consegna degli interventi di salute mentale ai centri di trauma,„ dice il Dott. Doug Zatzick, un professore associato dell'Università di Washington (UW) della psichiatria e scienze comportamentistiche ed il ricercatore principale dello studio.

“Il significato di questi risultati è sottolineato dal 11 settembre, il attacco terroristico 2001,„ Zatzick spiega. “I Centri per Controllo di Malattie riferisce quello entro 48 ore dopo che l'attacco al World Trade Center, 1.103 superstiti triaged attraverso cinque centri di cura acuti di Manhattan. È estremamente importante trovare gli interventi iniziali per PTSD che impegnano i superstiti danneggiati di trauma nelle impostazioni, quali i centri di trauma, che formano la linea nella nostra difesa di sanità. I miglioramenti Sistematici nella valutazione e nel trattamento acuti di salute mentale di cura non solo hanno il potenziale di migliorare la qualità dell'assistenza quotidiana per i superstiti di lesione, essi anche possono informare la consegna di sanità mentale dopo che un attacco di massa su grande scala.„

Oltre a Zatzick, gli studi sono stati intrapresi dal Dott. Frederick Rivara, una pediatria del professor di UW ed il Dott. Gregory Jurkovich, il professor dei collaboratori di HIPRC di UW di chirurgia; così come da Dott. Peter Roy-Byrne, il professor di UW di psichiatria e di scienze comportamentistiche; Joan Russo, Ph.D., un professore associato di ricerca di UW di psichiatria e scienze comportamentistiche; e Dott. Wayne Katon, il professor di UW di psichiatria e di scienze comportamentistiche. RoseAnne Droesch, M.S.W., precedentemente del Centro di Prevenzione & di Ricerca di Lesione di Harborview, servito da specialista di sostegno di trauma; Amy Wagner, Ph.D., un assistente universitario di UW della psichiatria e scienze comportamentistiche, ha sorvegliato lo sviluppo e l'implementazione della componente comportamentistica conoscitiva di terapia; e Chris Dunn, il Ph.D., un assistente universitario di UW della psichiatria e scienze comportamentistiche, ha sorvegliato l'implementazione della componente d'intervista motivazionale.